Fabio Fognini ko in finale a San Pietroburgo contro Dzumhur

L’azzurro battuto in tre set e in quasi due ore di gioco.

Non è riuscito a mantenere la concentrazione fino alla fine Fabio Fognini e così non può aggiungere il torneo ATP di San Pietroburgo 2017 al suo palmares. Il ligure, che in questo torneo era la testa di serie numero 3, ieri aveva battuto in semifinale la testa di serie numero 1, lo spagnolo Roberto Bautista-Agut e la vittoria finale era assolutamente alla sua portata.

L’avversario dell’ultimo atto del torneo, infatti, è stato il 25enne della Bosnia ed Herzegovina Damir Dzumhur, numero 55 del ranking ATP, mentre Fognini è il numero 29. La partita era pure cominciata bene per l’azzurro, ma dal secondo set in poi ha preso una piega inattesa e a trionfare, alla fine, è stato proprio il bosniaco.

Nel primo set Fogniniha avuto una prima palla-break nel primissimo game, ai vantaggi, ma l’avversario l’ha difesa e ha anche avuto due palle-break per sé nel gioco successivo, ma Fognini le ha cancellate. Nel terzo gioco Fognini ha avuto quattro possibilità per strappare la battuta a Dzumhur e ai vantaggi è riuscito a ottenere il break che ha poi consolidato nel nono gioco, rubando un’altra volta il servizio al bosniaco e chiudendo sul 6-3.

Nel secondo parziale, invece, è stato Fognini a perdere la battuta per primo, nel quinto gioco, ai vantaggi, ma ha immediatamente piazzato il contro-break lasciando Dzumhur a 15 nel gioco successivo. Tuttavia il bosniaco è riuscito a ottenere un altro break nel nono gioco e poi ha chiuso servendo per il 6-4 e lasciando Fognini a zero.

Nel terzo e decisivo set Dzumhur ha cominciato subito con un break in proprio favore e non ha concesso neanche una palla-break a Fognini che ha perso di nuovo il servizio, ai vantaggi, nel settimo game permettendo all’avversario di servire per il match. Dzumhur non ha fatto complimenti e, come nel set precedente, ha chiuso con un gioco in battuta che ha lasciato Fognini a zero.

3-6, 6-4, 6-2, dunque, il risultato finale a favore di Damir Dzumhur che si aggiudica dunque il torneo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail