Golf: Open d’Italia 2017 con record di montepremi e di campioni

Ben sette vincitori di major in gara al Gold Club di Milano.

È stato presentato oggi a Milano l’Open d’Italia 2017 che si svolgerà al Golf Club nel Parco di Monza e che sarà una tappa importante nel percorso che porta verso l’importantissimo evento che il nostro Paese ospiterà nel 2022, ossia la Ryder Cup a Roma.

Alla presentazione oggi hanno partecipato il presidente della Federgolf italiana Franco Chimenti, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, il ministro dello Sport Luca Lotti, il presidente del Coni Giovanni Malagò, e poi ancora Gian Paolo Montali, che è direttore generale del progetto Ryder Cup 2022, Luigi De Siervo, che è amministratore delegato di Infront Italy, e la giornalista di Sky Italia D’Amico.

L’Open d’Italia 2017 sarà un evento da record perché per la prima volta il torneo italiano ha un montepremi da ben 7 milioni di dollari, inoltre, un altro primato assolutamente da non trascurare sarà costituito dalla presenza di sette vincitori di major, che parteciperanno alla gara da givoedì 12 a domenica 15 ottobre al Golf Club di Milano.

Per l’Italia sarà presente Francesco Molinari, che è il numero 18 del ranking mondiale, ma saranno presenti anche due giocatori da top-ten, vale a dire Jon Rahm, che è numero 5, e Sergio Garcia, numero 10. In totale i giocatori fra i primi 50 del mondo sono otto ed è difficile individuare un favorito per la vittoria.

Molinari ha già vinto due volte l’Open d’Italia, la prima volta nel 2006, la seconda l’anno scorso, nel 2016. Questo sarà il terzo anno consecutivo che la manifestazione di golf italiana si disputerà al Golf Club Milano nel Parco di Monza, che ha ospitato l’Open per la prima volta nel 1951, poi nel 1952, 1956, 1981, 1984, 1990, prima di tornare dal 2015.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail