Nuoto di fondo, Simone Ruffini e Arianna Bridi vincono la World Cup 2017

Dominio azzurro nelle acque libere.

La World Cup Fina resta azzurra: l’Italia continua il suo dominio in acque libere e riporta a casa la Coppa del Mondo con le sue due punte di diamante, Simone Ruffini, che trionfa per il secondo anno consecutivo, e Arianna Bridi, che oggi a Hong Kong, nell’ultima tappa, ha ottenuto il suo terzo successo stagionale.

Bridi, infatti, quest’anno ha vinto la 10 km di apertura a Viedma, in Argentina, il 4 febbraio, poi è arrivata terza sulla stessa distanza ad Abu Dhabi l’11 marzo, ha vinto il 27 luglio la tappa canadese a Lac St. Jean, è arrivata terza, sempre in Canada, il 12 agosto a Lac Megantic, poi ha ottenuto un secondo posto il 14 ottobre a Chun'An, in Cina, e infine ecco il successo odierno a Hong Kong che la consacra numero uno in Coppa del Mondo. Ecco le sue dichiarazioni:

“Sono riuscita a mettere in acqua tutti i progressi fatti durante l'anno e gli insegnamenti del mio tecnico Fabrizio Antonelli. Vincere la Coppa del Mondo vuol dire tanto perché significa che sono stata continua per tanti mesi, nonostante tanti impegni e appuntamenti importanti”

Ricordiamo che Arianna Bridi ha anche vinto il bronzo ai Mondiali di Budapest di quest’anno sia nella 10 km, sia nella 25 km.

Simone Ruffini, che nel 2015 a Kazan è stato campione del mondo nella 25 km, si è aggiudicato la Coppa del Mondo per il secondo anno consecutivo. In questo 2017 ha ottenuto il secondo posto a Viedma dietro al compagno di squadra Federico Vanelli, poi ha vinto a Lac St. Jean proprio davanti a Vanelli e oggi gli è bastato arrivare settimo per difendere il suo primato. Dopo il trionfo ha detto:

“Sono molto felice perché ho riportato a casa la World Cup per il secondo anno consecutivo e non è un'impresa da poco. Le ultime due gare in Asia, tra Cina ed Hong Kong non sono state semplici ma sono servite per crescere ulteriormente ed evidenziare gli aspetti su cui dobbiamo lavorare in vista della prossima stagione”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail