Parigi-Bercy 2017, Nadal va agli ottavi e mette in cassaforte il numero 1. Zverev già fuori

Il campione tedesco battuto da Haase.

Tutto liscio per Rafael Nadal a Parigi-Bercy. Lo spagnolo si è qualificato agli ottavi avendo la meglio contro il sudcoreano Hyeon Chung 7-5, 6-3 e si è così assicurato di chiudere l’anno al numero 1 del ranking ATP.

Male, invece, il giovane fenomeno russo-tedesco Alexander Zverev, attualmente numero 5 del mondo, che ha perso in tre set contro l’olandese Robin Haase, numero 43. Dopo essersi assicurato il primo set per 6-3, Zverev ha ceduto di schianto nei due parziali successivi e il suo avversario ha chiuso count doppio 6-2.

Ora questa défaillance del tedesco potrebbe spalancare le porte della ATP Finals di Londra all’argentino Juan Martín Del Potro, grande protagonista di queste ultime settimane. Dopo la vittoria a Stoccolma e la finale a Basilea persa contro Roger Federer, DelPo oggi ha superato 6-2, 6-2 il portoghese Joao Sousa e agli ottavi sfiderà proprio il giustiziere di Zverev, Haase, che è un avversario alla sua portata.

Negli altri match dei sedicesimi abbiamo visto Pablo Cuevas imporsi contro la testa di serie numero 15, lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas, in tre set. L’uruguaiano andrà a sfidare Rafael Nadal.

Altre teste di serie sono state fatte fuori ai sedicesimi oltre a Zverev e Ramos: Sam Querrey, eliminato con un doppio 6-4 dal serbo Filip Krajinovic, Pablo Carreno Busta, battuto 6-4, 6-1 da Nicolas Mahut, Jo- Wilfried Tsonga, battuto in tre set dal suo connazionale Julien Benneteau, e Kevin Anderson, eliminato in tre set da Fernando Verdasco.

Tutto bene, invece, per Grigor Dimitrov, che ha battuto 6-4, 6-4 Richard Gasquet, e per John Isner, che ha avuto la meglio in tre set sull’argentino Diego Sebastian Schwartzman al termine di un match combattutissimo, durato ben due ore e 38 minuti, con due set finiti al tie-break: l’americano alla fine ha trionfato 7-6(2), 6(11)-7, 6-3.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail