Coppa del Mondo di Scherma: Cassarà argento e Luperi bronzo a Tokyo

Spadiste lontane dal podio a Suzhou.

Mentre in Italia siamo sempre più entusiasti per i Mondiali di Scherma Paralimpica a Roma (anche oggi pioggia di medaglie per gli azzurri), l’Italscherma raccoglie successi anche in Oriente, soprattutto grazie ai ragazzi del fioretto.

Nella tappa di Coppa del Mondo di Tokyo, infatti, l’Italia ha portato due suoi fiorettisti sul podio della gara individuale: Andrea Cassarà argento ed Edoardo Luperi bronzo. Il bresciano ha cominciato il suo cammino battendo il britannico Ben Peggs per 15-10, poi ha vinto contro il francese Julien mettine per 15-13 e agli ottavi ha fatto fuori il forte americano Race Imboden per 15-10. In seguito, ha vinto contro un altro francese, Enzo Lefort, l’assalto dei quarti di finale per 15-12 e in semifinale si è imposto per 15-11 su un altro americano, Gerek Meinahardt. La sconfitta è arrivata solo in finale e per una sola stoccata, 15-14, contro il francese Erwan Pechoux.

Proprio Pechoux aveva fatto fuori in semifinale anche Edoardo Luperi per 15-8. L’azzurro era arrivato al penultimo atto della gara dopo aver collezionato successi nel tabellone principale: 15-9 contro il sudcoreano Heo Jun, 15-12 contro il giapponese Toshiba Saito, 15-12 contro l’altro sudcoreano Taegyu Ha, poi ai quarti ha vinto il derby contro Damiano Rosatelli per 15-6.

Per quanto riguarda gli altri azzurri impegnati a Tokyo, oltre a Cassarà, Luperi e Rosatelli c’erano Giorgio Avola, che è uscito agli ottavi battuto da Le Pechoux per 15-12, e Alessio Foconi, Francesco Trani, Francesco Ingargiola e Guillaume Bianchi che sono tutti usciti ai sedicesimi. Davide Filippi, Lorenzo Nista, Alessandro Paroli e Valerio Aspromonte non hanno superato le qualificazioni.

A Suzhou è andata in scena la seconda tappa della Coppa del Mondo di spada femminile e l’Italia purtroppo nonna raccolto risultati positivi. Il successo è andato alla cinese padrona di casa Yiwen Sun che ha vinto la finale contro l'italo-brasiliana Nathalie Moellhausen per 15-9. La stessa Yiwen Sun aveva fatto fuori due italiane: Alberta Santuccio per 7-6 ai sedicesimi e Giulia Rizzi per 15-9 agli ottavi. Sempre agli ottavi è uscita anche Roberta Marzani, sconfitta 15-11 dall’atleta di Hong Kong Kong Man Vivian. Rossella Fiamingo, Mara Navarra e Alice Clerici sono state eliminate al primo turno del tabellone principale.

Coppa del Mondo di fioretto maschile Tokyo 2017 Podio

Foto © Bizzi/FIE

  • shares
  • +1
  • Mail