Slittino, Kevin Fischnaller vince a Winterberg, nono Theo Gruber penalizzato da un incauto addetto alla pista

K. Fischnaller è il decimo italiano a vincere una gara di Coppa del Mondo.

Kevin Fischnaller ha vinto la tappa di Coppa del Mondo di Winterberg (Germania) nello slittino singolo maschile ed è il decimo azzurro a riuscire a salire sul gradino più alto del podio. Si unisce così ad Armin Zoeggeler (57 trionfi, oggi alla guida della nazionale), Paul Hildgartner (11), Norbert Huber (8), Ernst Haspiger (7), Dominik Fischnaller (4), Wilfried Huber (3), Reinhold Rainer (1), Karl Brunner (1) e Hans Joerg Raffl (1).

Oggi l’azzurro ha dominato la prima manche e poi si è ben difeso nella seconda, sbaragliando la concorrenza. Suo cugino Dominik Fischnaller, tra i più attesi, è arrivato 18° a +0” 498, mentre Emanuel Rieder è 29° a +1” 513.

Un discorso a parte va fatto per Theo Gruber, che oggi è stato incredibilmente sfortunato, perché avrebbe potuto regalare una doppietta all’Italia: era secondo a metà gara, me nella seconda manche è stato rallentato da un addetto alla pista che è incautamente rimasto sul tracciato mentre lui passava e così ha dovuto rallentare. Gruber è comunque riuscito a restare in top-ten, chiudendo al nono posto, ma senza quel rallentamento avrebbe fatto sicuramente molto bene.

Sul podio con Kevin Fischnaller sono saliti il tedesco Felix Loch e il russo Stepan Fëdorov. In classifica generale comandando il russo Semen Pavlichenko e Loch, che sono entrambi a 155 punti, Kevin Fischnaller è terzo con 142, mentre Dominik Fischnaller è ottavo con 73.

Kevin Fischnaller ha commentato così la sua prima vittoria in Coppa del Mondo:

“Se mi aspettavo di vincere? Sinceramente sì. Nella prima manche sono andato molto bene, avevo un buon numero e nella seconda la situazione si è rovesciata perché partivo per ultimo, ma fortunatamente c'era meno umidità e sono riuscito a limitare i danni. La mia maggiore soddisfazione riguarda i miglioramenti nella fase di partenza e anche il materiale è ottimo, abbiamo lavorato tanto con i pesi in estate con il preparatore atletico Matthias Schnitzer”

Kevin a bordo pista aveva un tifoso speciale, suo cugino Dominik:

“Mi ha fatto i complimenti, sembrava quasi più nervoso più di me. Dedico la vittoria alla squadra che mi aiuta sempre, anche quando non va così bene, e alla mia fidanzata Andrea Voetter, era destino che non fosse qui proprio oggi, nel giorno più bello. Tuttavia rimango con i piedi per terra perché questa è soltanto una gara, oggi sono stato un poco fortunato e voglio confermarmi sin dal prossimo appuntamento, rimanendo sempre nella top-ten”

Kevin Fischnaller

Questo l’ordine d’arrivo della gara di singolo maschile a Winterberg:
1) Kevin Fischnaller (Italia) 1'45"528
2) Felix Loch (Germania) +0"067
3) Stepan Fedorov (Russia) +0"117
4) David Gleirscher (Austria) +0"152
5) Semen Pavlichenko (Russia) +0"178
6) Ralf Palik (Germania) +0"192
7) Armin Frauscher (Austria) +0"200
8) Wolfgang Kindl (Austria) +0"211
9) Theo Gruber (Italia) +0"312
10) Tucker West (Usa) +0"313

18) Dominik Fischnaller (Italia) +0"498
29) Emanuel Rieder (Italia) +1"513

Foto e Video © FISI

  • shares
  • +1
  • Mail