Giro d’Italia 2018: percorso ufficiale e altimetria delle 21 tappe

Svelata finalmente l’edizione numero 101 della corsa rosa.

Il Giro d’Italia 2018 è stato finalmente svelato oggi pomeriggio, negli studi Rai di Milano, alla presenza di Vincenzo Nibali, Fabio Aru, Tom Dumoulin e Alberto Contador, quest’ultimo era presente anche in Israele alla presentazione della Grande Partenza.

Confermate molte delle indiscrezioni degli ultimi due mesi, come l’arrivo a Roma, lo Zoncolan, il santuario di Montevergine di Mercogliano, il Colle delle Finestre che sarà la Cima Coppi, e ancora Sestrière, Jafferau, il Col de Saint Pantaléon e Cervinia nell’ultima settimana. Ma le difficoltà cominceranno subito, ci sarà infatti la scalata dell’Etna già nella sesta tappa con un arrivo da un versante che neanche Vincenzo Nibali conosce.

Le crono saranno due, quella inaugurale a Gerusalemme di 9,7 km e quella della sedicesima tappa da Trento a Rovereto, lunga quasi 35 km. Non sarà una crono, invece, l’arrivo a Roma, ma una tappa per velocisti. Alla presentazione c’era anche la sindaca Virginia Raggi che si è detta molto felice di ospitare nella sua città la tappa conclusiva e anche contenta che sia una tappa semplice, perché si aspetta che i corridori arrivino più rilassati dopo le fatiche del Nord.

Tra i passaggi più emozionanti ci sarà quello da Filottrano, proprio sotto casa di Michele Scarponi nell’undicesima tappa, quella da Assisi a Osimo. Durante la presentazione Nibali e Aru hanno confessato di sentire ancora molto la mancanza del loro amico, mentre Contador lo ha ricordato con un sorriso.

A proposito di campioni, chi ci sarà sicuramente è Chris Froome, che ha mandato un videomessaggio per annunciare la sua presenza. Incerti invece tutti gli altri, anche i tre presenti, Nibali, Aru e Dumoulin, che devono studiare bene il percorso e mettersi d’accordo con le proprie squadre.

Giro d’Italia 2018: le 21 tappe


1a tappa, 4 maggio: crono individuale a Gerusalemme 9,7 km
2a tappa, 5 maggio: Haifa - Tel Aviv 167 km
3a tappa, 6 maggio: Be’er Sheva - Eilat 226 km
Lunedì 7 maggio: riposo e trasferimento
4a tappa, 8 maggio: Catania-Caltagirone 191 km
5a tappa, 9 maggio: Agrigento-Santa Ninfa 152 km
6a tappa, 10 maggio: Caltanissetta-Etna (Osservatorio astrofisico) 163 km
7a tappa, 11 maggio: Pizzo Calabro-Praia a Mare 159 km
8a tappa, 12 maggio: Praia a Mare - Montevergine di Mercogliano 208 km
9a tappa, 13 maggio: Pesco Sannita - Gran Sasso d’Italia 224 km
Lunedì 14 maggio: riposo
10a tappa, 15 maggio: Penne-Gualdo Tadino 239 km
11a tappa, 16 maggio: Assisi-Osimo 156 km con filottrano
12a tappa, 17 maggio: Osimo-Imola 213 km
13a tappa, 18 maggio: Ferrara - Nervesa della Battaglia 180 km
14a tappa, 19 maggio: San Vito a Tagliamento - Zoncolan 181 km
15a tappa, 20 maggio: Tolmezzo-Sappada 176 km
Lunedì 21 maggio: riposo
16a tappa, 22 maggio: Trento-Rovereto crono 34,5 km
17a tappa, 23 maggio: Riva del Garda-Iseo 155 km
18a tappa, 24 maggio: Abbiategrasso-Prato Nevoso 196 km
19a tappa, 25 maggio: Venaria Reale-Bardonecchia 181 km
20a tappa, 26 maggio: Susa-Cervinia 214 km
21a tappa, 27 maggio: Roma-Roma 118 km

Foto © RCS Sport

  • shares
  • +1
  • Mail