Sulla Zipline più lunga del mondo con Peugeot 3008 GT Line

Siamo andati alla scoperta di “Flying In The Sky”, la Zipline più lunga e veloce del mondo.


Inaugurata nel 2014, “Flying In The Sky” è la Zipline più lunga e veloce del mondo. La struttura di Rocca Massima, in provincia di Latina permette a tutti di provare l’esperienza del volo in totale sicurezza. Non serve essere degli atleti estremi per cimentarsi in questa prova, né sono richieste particolari abilità o preparazione. Certo, una piccola dose di coraggio occorre sempre, ma si tratta veramente di un’attività alla portata di tutti a differenza di altri sistemi come, ad esempio, il deltaplano o il parapendio. E per provare l’ebbrezza del volo siamo saliti a bordo della Peugeot 3008 GT Line in direzione Rocca Massima: non potevamo non provare Flying In The Sky, ovvero il volo del Falco Pellegrino.

La struttura è costituita da un cavo d’acciaio sorretto da due piloni lungo 2.225 metri sospeso ad un’altezza massima di 310 metri dal suolo il cui dislivello è di 350 metri. Partenza da Rocca Massima, un piccolo borgo medievale in provincia di Latina a quota 730 metri sul livello del mare. Qui si viene imbragati ed appesi ad un carrello che corre libero sulla Zipline godendo lo "sballo" del volo ed ammirando un fantastico panorama che comprende le coste laziali e i colli albani, fino ai monti abruzzesi.

Il percorso attraversa un terreno composto da vasti uliveti e zone carsiche planando fino alle pendici del Monte S. Angelo, culla del Falco Pellegrino, un rapace che vive e nidifica in questa zona al cui volo si ispira proprio Flying In The Sky. Un’esperienza unica che regala la sensazione di sentirsi proprio come un falco che si lancia in picchiata. Dopo un volo lungo più di 2 km ad una velocità media che supera i 110 km/h con un picco massimo che si avvicina ai 160 km/h, si arriva in località Le Feora a quota 380 metri sul livello del mare. Si atterra in un piacevole giardino di ulivi dove al ristoro “Bar Mario” si attende la navetta per tornare al punto partenza.

Le Zipline nel mondo



Proprio questo dicembre sarà inaugurata la Zipline più lunga e più alta del mondo, ben 2,5 chilometri stando alle dichiarazioni, sul monte di Jebel Jais negli Emirati Arabi Uniti. Un’attività di grande attrattiva turistica per l'emirato dove ogni anno migliaia gli appassionati di arrampicata e di trekking vi si recano per trascorrere le loro vacanze. Secondo alcuni la più lunga rimane la Flying In The Sky a Rocca Massima, anche se per il Guinnes dei Primati la più lunga, almeno ufficialmente, è quella da 2.200 metri nel Toro Verde Nature Adventure Park di Porto Rico.

In realtà sono in molte le Zipline sparse per il mondo a contendersi lo scettro della più lunga o della più veloce o di entrambe le cose. Comunque, primati e polemiche a parte, fra le più lunghe ci sono quella sudafricana di Sun City, la Zip2000, oltre due chilometri con velocità massima di 160 km/h, quella di Whistler, in Canada, con oltre due chilometri da percorrere a 130 km/h. La più veloce si trova in Galles, la Zip World Velocity dove si possono superare i 160 km/h.

Le Zipline in Italia



Nel nostro paese la prima e la più conosciuta è quella di Pietrapertosa e Castelmezzano, in provincia di Potenza, Basilicata e chiamata Volo dell’Angelo. Dal 2008 due funi d’acciaio collegano i due piccoli paesi: lunga 1.450 metri con un picco di altitudine di 450 metri da terra. Il Volo dell’Aquila di San Costantino Albanese, si trova all’interno del Parco Nazionale del Pollino ed è lunga 984 metri con una velocità di discesa di 80 chilometri orari.

Ancora, il Volo dell’Arcobaleno a Frassinetto, Torino, con una lunghezza di 1.800 metri e quella sul lago Maggiore con 1.850 metri che sorvola lo specchio d’acqua con una quota che varia dai 1.300 ai 900 metri. La Zipline Fly Emotion in provincia di Sondrio con ben 1.500 metri all’andata e mille al ritorno e quella di San Tommaso Agordino in provincia di Belluno ai piedi del monte Civetta. Due i percorsi da 1.600 metri complessivi. Si prosegue con la Adrenaline X-treme Adventures di San Vigilio di Marebbe, Bolzano, dove un sistema di una decina di funi distribuite su diverse piattaforme si sviluppa per una lunghezza totale, non continua, di 3.200 metri. E, ovviamente, la già citata Flying in the Sky di Rocca Massima.

Peugeot 3008 GT Line



L’auto che ci ha accompagnato durante questa avventura è stata la Peugeot 3008 GT Line. Il SUV è dotato di un propulsore 2.0 BlueHDi capace di sviluppare una potenza massima di 150 CV a 4.000 giri e una coppia massima di 370 Nm a 2000 giri. Un'auto agile, maneggevole e leggera nonostante il peso: circa 1.400 kg. Caratteristico il piccolo e morbido volante due razze.

La sua particolare forma rende sempre ben visibile la strumentazione e offrendo al contempo più spazio alle gambe del conducente. Il cambio manuale è a 6 marce è ben rapportato e si abbina bene con il propulsore 2 litri turbodiesel da 150 CV. Per superare al meglio le situazioni meterologiche avverse, i terreni insidiosi e dissestati l’Advanced Grip Control offre ben cinque modalità di utilizzo: Normale, Neve, Fango, Sabbia ed ESP OFF. Tutte selezionabili tramite un pratico comando posizionato sul tunnel centrale.

Peugeot 3008 GT Line: infotainment



Il nuovo i-Cockpit costituisce il vero centro di interazione e di condivisione tra uomo e vettura. Un quadro strumenti digitale di serie con schermo da 12,3 pollici dove visualizzare le informazioni sullo stato e sulla marcia della vettura. La parte centrale della plancia ospita un touchscreen da 8 pollici con tecnologia capacitiva, il climatizzatore, il navigatore, parametri del veicolo, telefono e periferiche. Tutto questo è gestito tramite i toggle switch, sei tasti posizionati sulla console centrale. Non poteva mancare il dispositivo di ricarica wireless per smartphone oltre alla possibilità di connettersi attraverso il cavo usb con la funzione Mirror Screen per replicare lo schermo del telefono sul touchscreen della vettura. Il tutto compatibile con i sistemi Android e Apple CarPlay. In più sistema di navigazione TomTom con servizi relativi al traffico gratuiti per 3 anni con mappe in 3D che possono essere visualizzate direttamente sulla strumentazione principale.

  • shares
  • +1
  • Mail