Discesa libera maschile in Val Gardena: trionfa Svindal, Innerhofer è quinto

Sesto Dominik Paris. Per Fill problemi con un sasso.

Per la sesta volta Aksel Lund Svindal trionfa sulla Saslong. Il norvegese conferma che l’infortunio al ginocchio è ormai un brutto ricordo (anche se ammette che certi giorni lo da soffrire ancora molto) o comunque è qualcosa che riesce a gestire stringendo i denti. Ormai c’è un’aura di eroismo attorno al fenomenale velocista norvegese.

E la sua nazione può festeggiare oggi una bella doppietta, perché al secondo posto si è piazzato Kjetil Jansrud, che si è così riscattato per l’opaca prestazione di ieri nella sua specialità, il SuperG. Sul terzo gradino del podio odierno in Val Gardena troviamo l’austriaco Max Franz, già secondo ieri in SuperG.

Molto bene gli azzurri, anche se non sono riusciti ad acciuffare il podio, davvero per poco. Christof Innerhofer, partito con il dorsale numero 26, si è piazzato al quinto posto, mentre Dominik Paris è sesto al pari dell’austriaco Romed Baumann. Molto sfortunato invece Peter Fill, che, inusuale per lui, chiude al 56° posto, ma c’è un perché: è incappato in un sasso che ha completamente compromesso la sua gara.

Troviamo poi Werner Heel, che è stato il migliore degli azzurri nelle due prove cronometrate in settimana, al 23° posto, Emanuele Buzzi al 34°, Matteo Marsaglia al 48°, Mattia Case al 51° ed Henri Battilani al 60°.

Grazie al successo odierno Aksel Lund Svindal si porta al comando della classifica di specialità e di quella generale. Nella classifica della discesa libera, infatti, il norvegese ora comanda da solo con 260 punti e stacca quindi lo svizzero Beat Feuz che è secondo con 212 punti. Al terzo posto c’è l’altro norvegese Kjetil Jansrud con 149 punti. Il migliore degli azzurri è Dominik Paris con 100 punti.

Nella classifica overall Svindal comanda con 374 punti davanti al suo connazionale Jansrud che ne ha in totale 329, mentre terzo è un altro norvegese, ma slalomista, Henrik Kristoffersen con 285 punti. L’austriaco Marcel Hirscher è quarto con 274 lunghezze e il suo connazionale Max Franz è quinto con 271. Il primo degli italiani anche qui è Dominik Paris, che è dodicesimo con 172 punti.

Domani si va in Alta Badia per un entusiasmante Slalom Gigante.

Classifica discesa libera in Val Gardena Sci alpino maschile 2017

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail