Europei Nuoto Copenaghen 2017: Italia, chiusura col botto. Oro per Orsi, Dotto e Sabbioni, staffetta d’argento

L'Italia ha vinto il Trofeo per Nazioni.

L’Italia chiude davvero con il botto gli Europei di nuoto in vasca corta 2017 a Copenaghen. Oggi per gli azzurri sono arrivati tre ori e un argento che li portano al terzo posto nel medagliere e permettono loro di vincere il trofeo per nazioni. Sono 17 in tutto le medaglie degli italiani nella piscina danese da 25 metri: 5 ori, 7 argenti e 5 bronzi.

Luca Dotto, che è campione d’Europa in carica nei 100 stile libero anche in vasca lunga, in questi Europei prima dell’oro di oggi ha vinto anche l’argento con la staffetta veloce maschile 4x50 stile libero e il bronzo nei 50 stile libero, distanza in cui ha migliorato quattro volte il suo personale e oggi lo ha migliorato anche nei 100.

Luca Dotto così ha commentato il suo oro di oggi:

"Volevo quest'oro. Ieri mi ero risparmiato, sono partito subito deciso e determinato staccando il gruppo fino alla fine. La vittoria mi ripaga da quella mancata nel 2011. Erano sette anni che non miglioravo e questa stagione mi dà un'iniezione di fiducia nuova che mi fa andare avanti con stimoli giusti. C'è emozione e orgoglio a vedere tutto il pubblico battere le mani a tempo mentre suona il nostro inno, che e il più bello e gioioso di tutti gli altri. È il sogno di ogni bambino che si avvicina allo sport"

Dotto ha raccolto il testimone dal suo compagno Marco Orsi, che aveva vinto l’oro nei 100 stile libero a Netanya 2015, ma quest’anno, a causa degli infortuni recenti, non era abbastanza competitivo nella sua specialità. Tuttavia Orsi si è consolato alla grande vincendo l’oro nei 100 misti e sbriciolando il record italiano. Questo il suo commento:

“Ho visto Luca fare un 100 stile bellissimo, sapevo che era difficile vincere i misti, ma quando ho virato a rana mi sono visto vicino al russo Fesikov e allora c'ho creduto. Sono strafelice, lo volevo per me e per tutta la mia famiglia. Con il mio allenatore abbiamo sofferto tanto e questo oro ci ripaga di tante difficoltà passate”

Il terzo oro di giornata è stato quello di Simone Sabbioni, già argento nei 100 dorso, e oggi campione d’Europa nei 50 con tanto di nuovo record italiano:

“Volevo spaccare il mondo, sono contentissimo. Battere il russo sembrava impossibile. Devo realizzare perché non ci credo ancora, è stata una gara vinta con cattiveria. In subacquea vedevo che nel secondo 25 mi mancavano le gambe. Allora con Matteo Giunta, il mio allenatore, abbiamo deciso di uscire prima ed andare avanti col busto. La scelta ha pagato come quella di andare a Verona e ricominciare una nuova vita con nuovi stimoli”

L’ultima medaglia è arrivata nell’ultima gara, ossia la staffetta maschile 4x50 misti in cui l’Italia si è piazzata al secondo posto con un crono di 1:31.91 dietro alla Russia (1:30.44, record del mondo) e davanti alla Bielorussia (1:32.06). Questi i parziali degli azzurri: Simone Sabbioni 23” 14 a dorso, Fabio Scozzoli 25” 45 a rana, Piero Codia 22” 72 a farfalla, Luca Dotto 20” 60 in stile libero.

La staffetta femminile dei 4x50 misti si è fermata al sesto posto nuotando 1:45.73. Questi i crono delle azzurre: Silvia Scalia 26” 96 a dorso, Arianna Castiglioni 29” 49 a rana, Elena Di Liddo 25” 55 a farfalla ed Erika Ferraioli 23” 73 in stile libero.

Qui di seguito tutti i podi di quest’ultima giornata di gare a Copenaghen.

Europei di nuoto in vasca corta Copenaghen 2017: tutte le medaglie del 17 dicembre


200 rana donne

Oro: Jessica Vall Montero (Spagna) 2:18.41
Argento: Rikke Moeller Pedersen (Danimarca) 2:19.53
Bronzo: Fanny Lecluyse (Belgio) 2:19.68

100 stile libero uomini
Oro: Luca Dotto (Italia) 46.11
Argento: Pieter Timmers (Belgio) 46.54
Bronzo: Duncan W. Scott (Gran Bretagna) 46.64

100 farfalla donne
Oro: Sarah Sjoestroem (Svezia) 55.00
Argento: Marie Wattel (Francia) 55.97
Bronzo: Emilie Beckmann (Danimarca) 56.22
*Ilaria Bianchi 5a in 56.65

100 misti uomini
Oro: Marco Orsi (Italia) 51.76 (Record italiano)
Argento: Sergei Fersikov (Russia) 51.94
Bronzo: Kyle Stolk (Olanda) 51.99
*Simone Geni 8° in 53.15

400 stile libero donne
Oro: Boglarka Kapaa (Ungheria) 3:58.15
Argento: Sarah Koehler (Germania) 3:59.15
Bronzo: Julia Hassler (Liechtenstein) 4:02.43
*Ilaria Quadarella 7a in 4:07.34

200 farfalla uomini
Oro: Aleksandr Kharlanov (Russia) 1:50.54
Argento: Andreas Vazaios (Grecia) 1:51.23
Bronzo: Tamas Kenderesi (Ungheria) 1:52.23

50 stile libero donne
Oro: Sarah Sjoestroem (Svezia) 23.30
Argento: Ranomi Kromowidjojo (Olanda) 23.31
Bronzo: Pernille Blume (Danimarca) 23.49

50 dorso uomini
Oro: Simone Sabbioni (Italia) 23.05 (Record italiano)
Argento: Kliment Kolesnikov (Russia) 23.07 (Record del mondo juniores)
Bronzo: Jeremy Stravius (Francia) 23.12

4×50 misti donne
Oro: Svezia 1:44.43
Argento: Danimarca 1:45.00
Bronzo: Francia 1:45.35
*Italia 6a in 1:45.73

4×50 misti uomini
Oro: Russia 1:30.44 (Record del mondo)
Argento: Italia 1:31.91
Bronzo: Bielorussia 1:32.06

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 38 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO