Volley, Mondiale per Club 2017, Premi individuali: Juantorena MVP, Sokolov miglior opposto

Il sestetto ideale scelto dalla FIVB.

La FIVB ha scelto il sestetto ideale del Mondiale per Club 2017 che si è appena concluso a Cracovia con la vittoria dello Zenit Kazan. Tutti i campioni selezionati per il dream team fanno parte delle prime tre classificate e non ci sono giocatori della quarta classificata, quindi, per una volta, i giudici non si sono fatti influenzare dal “fattore campo” e non ci sono giocatori delle squadre polacche.

La Lube Civitanova, nonostante la sconfitta in finale per 3-0, è stata premiata con tre titoli individuali, uno dei quali è il più importante. Sono stati infatti scelti per il sestetto ideale l’opposto bulgaro Tsvetan Sokolov, il libero francese Jénia Grebennikov e lo schiacciatore Osmany Juantorena che è stato premiato con il titolo di MVP e non poteva essere altrimenti, visto che da solo in finale ha messo a segno 22 punti, più di Wilfredo Leon dello Zenit Kazan che tuttavia è stato scelto come uno dei due migliori schiacciato insieme con Yoandy Leal Hidalgo del Sada Cruzeiro.

Lo Zenit Kazan ha ottenuto anche i premi individuali per il miglior palleggiatore con Alexander Butko, che è anche il capitano della squadra neo-campione del mondo e già campione d’Europa. Inoltre i russi hanno ottenuto anche un premio con uno dei propri centrali, Alexey Samoylenko.

Il Sada Cruzeiro, terzo classificato, è la squadra campione del mondo uscente, ma ha perso in tre set sia contro la Lube nella fase a gironi a Opole, sia contro lo Zenit Kazan in semifinale. I brasiliani hanno poi vinto agevolmente in tre set la finale per il terzo posto contro i polacchi dello SKRA Belchatow. Per loro oltre al premio per uno dei migliori schiacciato con Leal, già citato, è arrivato anche quello per uno dei migliori centrali con Robertlandy Simon, ex giocatore di Piacenza.

Qui di seguito l'elenco del sestetto dei sogni del Mondiale per Club 2017 di pallavolo maschile.

Mondiale per Club Volley 2017: dream team


Miglior palleggiatore: Alexander Butko (Zenit Kazan)
Miglior opposto: Tsvetan Sokolov (Lube Civitanova)
Migliori schiacciatori: Wilfredo Leon (Zenit Kazan), Yoandy Leal Hidalgo (Sada Cruzeiro)
Migliori centrali: Alexey Samoylenko (Zenit Kazan), Robertlandy Simon Aties (Sada Cruzeiro)
Miglior libero: Jénia Grebennikov (Lube Civitanova)

MVP: Osmany Juantorena (Lube Civitanova)

Foto © FIVB

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO