Coppa Davis 2018, Italia-Francia 1-3: Fognini ko con Pouille. Transalpini in semifinale

L'azzurro sconfitto in quattro set.

Fabio Fognini Coppa Davis contro Pouille

Domenica 8 aprile 2018 - Il cammino dell'Italia in Coppa Davis si ferma ai quarti di finale. Gli azzurri sono stati battuti in casa, a Genova, dalla Francia in quattro partite. Dopo il successo di Fabio Fognini e la sconfitta di Andreas Seppi nei singolari della prima giornata e il ko di Fognini al fianco di Simone Bolelli nel doppio, oggi è arrivato il ko decisivo proprio del numero uno azzurro contro il numero uno francese, Lucas Pouille.

Fognini, che è il numero 20 del ranking ATP, ha perso in quattro set contro Pouille che è il numero 11 del mondo. La partita era cominciata bene per il ligure, che si è assicurato il primo set per 6-2 in 37 minuti di gioco, ma ha ceduto di schianto nel secondo, perdendo 1-6 in 32 minuti. Il terzo set è stato il più lungo (un'ora e 8 minuti) e il più combattuto e si è concluso al tie-break dopo che Fognini ha sprecato tre set-point nel decimo gioco. Il transalpino si è aggiudicato il rie-break 7-3, poi ha vinto il set successivo per 6-3 portando così la Francia in semifinale.

Fognini e Bolelli ko nel doppio


MORIOKA, JAPAN - FEBRUARY 03: Fabio Fognini (L) and Simone Bolelli of Italy play in their doubles match against Ben McLachlan and Yasutaka Uchiyama of Japan during day two of the Davis Cup World Group first round between Japan and Italy at Morioka Takaya Arena on February 3, 2018 in Morioka, Iwate, Japan. (Photo by Kiyoshi Ota/Getty Images)

Sabato 7 aprile 2018 - La terza partita dei quarti di finale di Coppa Davis non ha regalato soddisfazioni ai tifosi azzurri. Il duo composto da Simone Bolelli e Fabio Fognini ha infatti perso in 3 set contro la coppia francese composta da Nicolas Mahut e Pierre-Hugues Herbert. I transalpini hanno annichilito gli azzurri, regolandoli in 1 ora e 56 minuti di gioco. Il punteggio finale: 6-4 6-3 e 6-1. Adesso la Francia è in vantaggio 2-1.

Italia-Francia 1-1: Fognini batte Chardy, Seppi ko con Pouille


Coppa Davis 2018 Italia-Francia a Genova risultati

Venerdì 6 aprile 2018 - La prima giornata dei quarti di finale di Coppa Davis 2018 tra Italia e Francia al Valletta Cambiaso di Genova si è chiusa sull'1-1. Gli azzurri sono andati in svantaggio perdendo il primo singolare con Andreas Seppi, ma hanno recuperato grazie al successo di Fabio Fognini.

Seppi, attualmente numero 62 del ranking ATP, ha ceduto in cinque set contro il numero 11 Lucas Pouille. L'altoatesino ha dato battaglia per quasi tre ore al transalpino, rimontando due set, ma cedendo poi bruscamente nel quinto. Pouille si è imposto in poco più di un'ora 6-3, 6-2 nei primi due parziali, ma Seppi ha vinto i successi due set per 6-4 (in 42 minuti) e 6-3 (in 39 minuti). Nel quinto e ultimo parziale, però, il francese, in 28 minuti, si è imposto 6-1, portando così la Francia sull'1-0.

Il riscatto dell'Italia è arrivato prontamente nel match successivo, che è stato una battaglia ancora più dura. Fabio Fognini, numero 20 del mondo, ha affrontato Jeremy Chardy, numero 80. L'azzurro, che gioca praticamente in casa, visto che è ligure, ha ceduto il primo set al tie-break (6-8) in un'ora e un quarto di gioco, poi però ha recuperato immediatamente imponendosi per 6-2 in 37 minuti nel secondo set, di nuovo 6-2, ma in 55 minuti, nel terzo e infine 6-3 in 48 minuti nel quarto set che è stato così anche l'ultimo.

Domani, alle ore 14, si disputerà il doppio, Salvo cambiamenti, l'Italia dovrebbe schierare Simone Bolelli e Paolo Lorenzi (a meno che Fognini non decida di giocare di nuovo), mentre la Francia manderà probabilmente in campo Pierre-Hugues Herbert e Nicolas Mahut. Domenica, invece, sono in programma gli ultimi singolari, quelli tra i numeri uno Fognini e Pouille e tra i numeri due Seppi e Chardy.

Per quanto riguarda i precedenti, per ora Italia e Francia sono sul 5-5 negli scontri diretti in Coppa Davis e una sola volta i francesi hanno vinto in Italia: è stato nel lontano 1927. L'ultima sfida prima di questa è del 1996, quando gli azzurri (Andrea Gaudenzi, Renzo Furlan e Diego Nargiso) persero 3-2 in semifinale a Nantes, dopo essersi farri rimontare dal 2-0.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO