Giro d'Italia 2018, tappa 13: arriva il tris di Elia Viviani

Vittoria di carattere della Maglia Ciclamino.

Vittoria Elia Viviani

A Nervesa Della Battaglia è arrivata la terza vittoria di Elia Viviani in questo Giro d'Italia 2018. Il velocista della Quick-Step Floors ha dominato lo sprint finale e ha conquistato il successo con carattere e determinazione, andando a prendersi la rivincita su Sam Bennet della Bora-Hansgrohe che con il trionfo di ieri a Imola si era avvicinato pericolosamente nella classifica della Maglia Ciclamino.

Viviani resta leader della classifica a punti grazie ai 50 punti conquistati oggi, mentre l'irlandese, secondo, si è dovuto accontentare di 35. A completare il podio di giornata Danny Van Poppel del Team LottoNL-Jumbo, mentre quarto è Sacha Modolo del Team EF Education First-Drapac. Nella top 10 di oggi c'è anche un altro italiano, Manuel Belletti dell'Androni Sidermec, settimo.

In classifica generale Simon Yates della Mitchelton-Scott resta saldamente al comando con 47" di vantaggio su Tom Dumuolin del Team Sunweb e 1' 04" su Thibaut Pinot della FDJ, mentre quarto è Domenico Pozzovivo della Bahrain-Merida con 1' 18".

La fuga odierna ha avuto per protagonisti Markel Irizar (Trek-Segafredo), Marco Marcato (UAE Team Emirates), Alessandro Tonelli (Bardiani CSF), Andrea Vendrame (Androni Giocattoli-Sidermec) ed Eugert Zhupa (Wilier Triestina-Selle Italia), chetano avuto un vantaggio massimo di 3' 30" dopo una ventina di chilometri e sono stati ripresi a 6,5 km dal traguardo, quando è cominciata la bagarre tra le squadre dei velocisti ed Elia Viviani ha potuto dire di nuovo la sua, conquistando la terza vittoria di questo Giro, ma la prima in Italia, visto che i due successi precedenti erano arrivati in Israele.

La Maglia Bianca resta sulle spalle di Richard Carapaz e quella Azzurra è sempre di Yates, ma indossata da Esteban Chaves.

Questi i primi dieci oggi al traguardo della tredicesima tappa, tutti con lo stesso tempo:
1) Elia Viviani (Ita) Quick-Step Floors 3h 56' 25"
2) Sam Bennett (Irl) Bora-Hansgrohe
3) Danny van Poppel (Ned) LottoNL-Jumbo
4) Sacha Modolo (Ita) EF Education First-Drapac
5) Ryan Gibbons (RSA) Dimension Data
6) Jean-Pierre Drucker (Lux) BMC Racing Team
7) Manuel Belletti (Ita) Androni Giocattoli-Sidermec
8) Clement Venturini (Fra) AG2R La Mondiale
9) Baptiste Planckaert (Bel) Katusha-Alpecin
10) Jens Debusschere (Bel) Lotto Soudal

E queste le prime posizioni della classifica generale:
1) Simon Yates (GBr) Mitchelton-Scott 55h 54' 20"
2) Tom Dumoulin (Ned) Team Sunweb +47"
3) Thibaut Pinot (Fra) Groupama-FDJ +1' 04"
4) Domenico Pozzovivo (Ita) Bahrain-Merida +1' 18"
5) Richard Carapaz (Ecu) Movistar Team +1' 56"
6) George Bennett (NZl) LottoNL-Jumbo +2' 09"
7) Rohan Dennis (Aus) BMC Racing Team +2' 36"
8) Pello Bilbao (Spa) Astana Pro Team +2' 54"
9) Patrick Konrad (Aut) Bora-Hansgrohe +2' 55"
10) Fabio Aru (Ita) UAE Team Emirates +3' 10"

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail