Palio di Siena 2 luglio 2018: ha vinto la contrada del Drago con Brio e Rocco Nice

Più di un'ora per la mossa giusta.

Aggiornamento ore 20:42 - La contrada del Drago ha vinto il Palio di Siena del 20 luglio 2018, dedicato alla Madonna di Provenzano. A trionfare il fantino Andrea Mari detto Brio sul cavallo Rocco Nice. Per Brio è la sesta vittoria.
È stata una mossa molto difficile con la Chiocciola di rincorsa bloccata più volte dalla rivale Tartuca ai canapi. Per due volte i canapi si sono abbassati ma è scoppiato il mortaretto per invalidarla. Finalmente alle 20:40, dopo oltre un'ora di tentativi, è arrivata la mossa giusta e il Drago ha condotto tutta la gara al comando, trionfando. Vince proprio al contrada dell'autore del drappellone in palio, Emilio Giannelli.

il Drago ha vinto il Palio di Siena del 2 luglio 2018

Palio di Siena del 2 luglio 2018


Palio di Siena del 2 luglio 2018

Si svolge oggi il Palio di Siena del 2 luglio 2018, dedicato alla Madonna del Provenzano. Appena disponibile, troverete su questa pagina di Blogo il video della gara, il cui via è previsto alle 19:30, mentre alle ore 18:50 già comincia il collegamento con la diretta tv su Raidue con Annalisa Bruchi affiancata dall'esperto Giovanni Mazzini.

Le dieci contrade che partecipano alla corsa oggi sono Oca, Drago, Leocorno, Nicchio, Giraffa, Lupa, Istrice, Chiocciola, Valdimontone e Tartuca. Le rivalità storiche presenti sono tre: Lupa vs Istrice, Tartuca vs Chiocciola e Valdimontone vs Nicchio.

Il Palio che riceverà in premio la contrada vincitrice oggi è stato disegnato da Emilio Giannelli, vignettista senese del Corriere della Sera. È un drappellone molto particolare perché rappresenta proprio la gara con in testa Nicchio e Chiocciola, le due contrade che negli anni Duemila non hanno mai vinto. Vedremo se sarà profetico.

Palio di Siena 2 luglio 2018: fantini-cavalli e contrade

Per ogni contrada oggi al via ecco le accoppiate tra fantini e cavalli:

Oca: Giovanni Atzeni detto Tittia su Porto Alabe
Drago: Andrea Mari detto Brio su Rocco Nice
Leocorno: Carlo Sanna detto Brigante su Rocco Ro
Nicchio: Luigi Bruschelli detto Trecciolino su Tabacco
Giraffa: Jonatan Bartoletti detto Scompiglio su Solu Tue Due
Lupa: Giosuè Carboni detto Carburo su Sorighittu
Istrice: Alberto Ricceri detto Salasso su Trattu de Zamaglia
Chiocciola: Elias Mannucci detto Turbine su Renalzos
Valdimontone: Giuseppe Zedde detto Gingillo su Remistirio
Tartuca: Andrea Chessa detto Nappa II su Rombo de Sedini

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 107 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO