Ciclismo, Marta Bastianelli campionessa d'Europa 2018 nella prova su strada

Quarta Elena Cecchini.

Si è messa alle spalle nomi importanti come quelli di Marianne Von e Lisa Brennauer e ha trionfato: Marta Bastianelli si è laureata campionessa d'Europa nella prova in linea di ciclismo agli Europei di Glasgow 2018 confermando quanto il ciclismo femminile, su pista e su strada, abbia pochi rivali al mondo.

Gran lavoro di tutta la squadra azzurra e infatti si sono piazzate in ottime posizioni anche la tre volte campionessa d'Italia Elena Cecchini (che è la fidanzata di Elia Viviani che domenica prossima proverà a vincere la prova maschile), quarta, Giorgia Bronzini 14esima, Elisa Longo Borghini 15esima, in squadra anche Maria Giulia Confalonieri, 25esima, che ieri ha vinto il titolo europeo su pista nella corsa a punti, Marta Cavalli, 26esima, Soraya Paladin, 29esima, Nadia Quagliotto, 30esima. Sono state tutte fondamentali per confezionare il successo di Marta Bastianelli.

Le azzurre, guidate dal ct Dino Salvoldi, hanno marcato strette le avversarie olandesi, che erano le favorite. Prima Nadia Quagliotto ha tentato un attacco, poi è toccato a Elena Cecchini, che ha tenuto a bada Chantal Black, e infine Elisa Longo Borghini ha preso la ruota di Anna Van Der Breggen e ha anche provato a staccarla, ma l'olandese non glielo ha permesso. Alla fine Elisa si è rialzata e ha favorito il gruppo nel quale il treno azzurro si è distinto e ha lanciato Marta Bastianelli, che ha dominato lo sprint davanti a Vos e Brennauer.

Queste le prime dieci classificate, tutte con lo stesso tempo:
1) Marta Bastianelli (Italia) 3h 28' 15"
2) Marianne Vos (Olanda)
3) Lisa Brennauer (Germania)
4) Elena Cecchini (Italia)
5) Rasa Leleivyte (Lituania)
6) Christina Malling Siggaard (Danimarca)
7) Kaat Hannes (Belgio)
8) Anna Van Der Breggen (Olanda)
9) Lorena Wiebes (Olanda)
10) Danielle Rowe (Gran Bretagna)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 59 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail