Tennis, Francesca Schiavone si ritira: "Ora voglio allenare"

Questa volta l'annuncio è definitivo.

La Leonessa smette di ruggire in campo, ma, possiamo scommetterci, ruggirà ancora più forte da bordo campo. Francesca Schiavone si ritira dal tennis giocato, ma ha già detto a chiare lettere che il suo futuro è sempre in questo sport: ora vuole allenare.

A dire il vero ha già cominciato da qualche mese e ha detto che per lei è molto "stimolante vedere tanti ragazzi che vogliono imparare" e avranno la possibilità di imparare da una delle migliori giocatrici che l'Italia abbia mai avuto.

Vincitrice del Roland Garros 2010 e finalista anche l'anno dopo, tre volte vincitrice della Fed Cup e numero 4 del mondo: è stata la nostra Panatta in gonnella.

Francesca Schiavone aveva fatto capire che il suo ultimo torneo sarebbe potuto essere a Roma, poi ha dato appuntamento a New York e proprio nella Grane Mela, mentre sono in corso i quarti di finale, la Leonessa ha tenuto una conferenza stampa per annunciare l'addio definitivo.

Ai giornalisti Schiavone ha detto:

"Dico addio al tennis con tutto il mio cuore. Avevo due sogni nella mia carriera: vincere il Roland Garros e diventare una Top 10. Li ho realizzati e sono davvero felice"

In campo mancherà moltissimo una campionessa come lei, anche perché purtroppo adesso l'Italia è rimasta senza nomi di spicco, a parte l'eterna promessa Camila Giorgi, mentre Sara Errani continua ad avere alti e bassi ed è l'ultima reduce di quella magica squadra di Fed Cup che ha trionfato per anni. Anche Flavia Pennetta annunciò il ritiro a New York (nel 2015), subito dopo aver vinto gli US Open in finale con Roberta Vinci, che si è ritirata qualche mese fa.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail