Mondiali Volley 2018: strepitosa Italia. Belgio stracciato in tre set

Prossimo appuntamento al Nelson Mandela Forum di Firenze sabato 15 settembre contro l'Argentina.

Italia-Belgio diretta Mondiali Volley 2018 Firenze

Aggiornamento ore 22:51 - Vittoria strepitosa dell'Italia contro il Belgio in soli tre set nel secondo match della Pool A dei Mondiali di Volley 2018. Probabilmente nessuno si aspettava una partita così "facile" per gli azzurri contro gli avversari che l'anno scorso ci avevano fatto fuori agli Europei. Invece questa sera i ragazzi di Chicco Blengini sono scesi in campo con il piglio giusto dal primo all'ultimo pallone e la gara punto a punto che in molti si aspettavano è durata solo mezzo set, il primo, quando le squadre sono rimaste abbastanza vicine nel punteggio (ma con gli azzurri già nettamente superiori) solo fino al time-out tecnico, poi l'Italia ha accelerato, ha conquistato il primo parziale per 25-20 e dopo ha dominato gli altri due set, aggiudicandoseli nettamente per 25-17 e 25-16. Trascinati da capitan Zaytsev che ha sfoderato i suoi migliori servizi, gli azzurri hanno stracciato il Belgio di Andrea Anastasi, un'avversaria abbastanza temibile, e continuano a essere primo nel proprio girone.

Questo dunque il risultato di stasera al Nelson Mandela Forum di Firenze:
Italia-Belgio 3-0 (25-20, 25-17, 25-16)

Prossimo appuntamento con gli azzurri sabato 15 settembre, sempre alle ore 21:15 e sempre in diretta tv su Raidue contro l'Argentina di Julio Velasco.

Presentazione di Italia-Belgio. Mondiali Volley 2018

Comincia oggi la seconda giornata dei Mondiali di Volley 2018 e l'Italia, dopo il bellissimo esordio contro il Giappone nello straordinario scenario del Foro Italico di Roma, ora è approdata nella città che ospita tutto il suo girone, la Pool A, per le altre partite. Oggi gli azzurri affrontano il Belgio, che è praticamente la squadra più temibile del gruppo, guidata da un grande ex come Andrea Anastasi.

Entrambe le squadre hanno esordito con convincenti vittorie: gli azzurri contro il Giappone per 3-0 (25-20, 25-21, 25-23), i belgi contro l'Argentina di Julio Velasco, che hanno sconfitto per 3-1 (25-19, 25-19, 22-25, 25-19). Anastasi ha così commentato il suo impegno nel Mondiale italiano:

“Sono molto felice e soddisfatto di aver fatto questa scelta di allenare Il Belgio, una squadra composta di ragazzi eccellenti. Sono strafelice di venire a giocare in Italia. Per me questo è un evento davvero speciale, Il fatto di conoscere tutte le persone è veramente qualcosa di particolare. Se il Mondiale si fosse giocato in un altro paese sarebbe stata una cosa differente. Qui mi sento veramente a casa, parlare italiano, mangiare italiano e bere caffè italiano è qualcosa che mi piace”

Nell'altra partita del girone A valevole per la prima giornata la Slovenia ha vinto in rimonta contro la Repubblica Dominicana, presente a un Mondiale dopo oltre quarant'anni, 3-1 (22-25, 25-13, 25-13, 25-17).

Tornando a Italia-Belgio, la partita questa sera comincia alle ore 21:15 e già un quarto d'ora prima ci sarà il via del collegamento televisivo: tutto il match si potrà seguire live su Raidue e in streaming tramite RaiPlay, sia dal sito sia dall'app.

Tra Italia e Belgio si contano 36 precedenti con 27 vittorie e 9 sconfitte per gli azzurri, ma è soprattutto negli ultimi anni che la formazione belga si è affermata a livello internazionale.

Italia-Belgio | Mondiali Volley 2018 | I Roster

ITALIA - 1. Davide Candellaro (1989, Centrale) 2. Luigi Randazzo (1994, Schiacciatore) 4. Michele Baranowicz (1989, Palleggiatore) 5. Osmany Juantorena (1985 Schiacciatore) 6. Simone Giannelli (1996 Palleggiatore) 7. Salvatore Rossini (1986 Libero) 8. Daniele Mazzone (1992, Centrale) 9. Ivan Zaytsev (1988, Opposto) 10. Filippo Lanza (1991 Schiacciatore) 12. Enrico Cester (1988 Centrale) 13. Massimo Colaci (1985 Libero), 15. Gabriele Maruotti (1988 Schiacciatore); 17. Simone Anzani (1992 Centrale) 20. Gabriele Nelli (1993, Opposto). All. Gianlorenzo Blengini

BELGIO - 4. Stijn D'hulst (1991, Palleggiatore); 15. Lienert Cosemans (1993, Palleggiatore); 16. Matthias Valkiers (1990, Palleggiatore); 9. Pieter Verhees (1989, Centrale); 10. Simon Van De Voorde (1989, Centrale); 20. Arno Van De Velde (1995, Centrale); 21. Thomas Pardon (1998, Centrale); 22. Pieter Coolman (1989, Centrale); 3. Sam Deroo (1992, Schiacciatore); 5. Igor Oskar Grobelny (1993, Schiacciatore); 7. Francois Lecat (1993, Schiacciatore); 8. Kevin Klinkenberg (1990, Schiacciatore); 13. Simon Peeters (1997, Schiacciatore); 18. Ruben Van Hirtum (1990, Schiacciatore); 1. Bram Van Den Dries (1989, Opposto); 2. Hendrik Tuerlinckx (1987, Opposto); 11. Jolan Cox (1991, Opposto); 12. Gert Van Walle (1987, Opposto); 17. Tomas Rousseaux (1994, Opposto); 6. Lowie Stuer (1995, Libero); 14. Jelle Ribbens (1992, Libero); 19. Tim Verstraete (1999, Libero). All. Andrea Anastasi

Foto © FIVB

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail