Mondiali di Ciclismo Innsbruck 2018: Alejandro Valverde campione del mondo! Moscon 5°

Tutte le medaglie assegnate ai Mondiali di Ciclismo su Strada 2018.

Alejandro Valverde Campione del Mondo 2018

Aggiornamento domenica 30 settembre 2018 - Questa volta sono lacrime di gioia quelle di Alejandro Valverde che per sei volte prima di oggi era già finito sul podio mondiale, ma mai sul primo gradino. A 38 anni e 15 anni dopo il primo podio, lo spagnolo è (finalmente) campione del mondo e lo diventa su uno dei percorsi più duri di sempre. Era il favorito e non ha deluso le attese e negli ultimi metri ha bruciato allo sprint a ranghi ridottissimi gli altri tre corridori che erano arrivati davanti con lui ossia Romain Bardet (Francia), Michael Woods (Canada) e Tom Dumoulin (Olanda). Quinto è il nostro Gianni Moscon, che è arrivato un po' distaccato dai primi (+13") dopo aver ceduto sull'ultima salita. Gli azzurri sono stati la squadra più attiva per tutto il percorso.
L'Italia chiude con quattro medaglie: tre bronzi e un argento. Tre medaglie sono dei ragazzi e delle ragazze juniores e una delle donne élite.

Questo il podio della gara degli uomini élite (professionisti):
Oro: Alejandro Valverde (Spagna)
Argento: Romain Bardet (Francia)
Bronzo: Michael Woods (Canada)

Italiani: Gianni Moscon 5° (+13"), Domenico Pozzovivo 21° (+1' 21"), Alessandro De Marchi 40° (+5' 05"), Vincenzo Nibali 49° (+6' 02"), Franco Pellizzotti 53° (+10' 33")

Tatiana Guderzo bronzo nella prova in linea


Mondiali Innsbruck 2018 - Tutte le medaglie

Aggiornamento sabato 29 settembre 2018 - L'Olanda femminile non ha deluso le attese e si è aggiudicata l'oro dei Mondiali di Innsbruck 2018 nella prova in linea (dopo la tripletta nella crono) con Anna Van Der Breggen, che è la campionessa olimpica in carica. Dietro di lei, a ben 3'42" di distanza, si è classificata l'australiana Amanda Spratt. Ma sul podio c'è posto anche per l'Italia, che ha conquistato un bellissimo bronzo con la sua campionessa più esperta Tatiana Guderzo (iridata nel 2009 e seconda nel 2004).

Questo il podio della prova linea delle donne élite:
Oro: Anna Van Der Breggen (Olanda) 4h 11' 04"
Argento: Amanda Spratt (Australia) +3' 42"
Bronzo: Tatiana Guderzo (Italia) +5' 26"

Altre italiane: Elisa Longo Borghini 13a (+7' 17"), Erica Magnaldi 20a (+7' 17"), Elena Pirrone 58a (+14' 05"), Sofia Bertizzolo 63a (+14' 29"), Soraya Paladin 72a (+18' 04")

lo svizzero Hirschi oro tra gli Under 23


Marc Hirschi campione del mondo in linea tra gli Under 23

Aggiornamento venerdì 28 settembre 2018 - Lo svizzero Marc Hirschi è il campione del mondo in linea tra gli Under 23. È stato lui oggi a tagliare il traguardo prima di tutti, con 15" di vantaggio sul secondo e il terzo classificato, che sono il belga Bjorg Lambrecht e il finlandese Jaakko Hänninen. Ricordiamo che Hirschi è anche il campione europeo in carica. Male purtroppo l'Italia: il miglior piazzato è Samuele Battistella, solo 16°.

Questo il podio della prova in linea degli uomini Under 23:
Oro: Marc Hirschi (Svizzera) 4h 24' 05"
Argento: Bjorg Lambrecht (Belgio) +15"
Bronzo: Jaakko Hänninen (Finlandia) +15"

Italiani: Samuele Battistella 16° (+1' 07"), Alessandro Fedeli 19° (+3' 21"), Andrea Bagioli 24° (+3' 50"), Alessandro Monaco 53° (+9' 27"), Alessandro Covi 70° (+16' 25"), Matteo Sobrero ritirato

Alessandro Fancellu bronzo tra gli juniores


Alessandro Fancellu bronzo nella gara in linea degli juniores

Aggiornamento giovedì 27 settembre 2018 - Si sono svolte oggi le due prove in linea degli juniores. Tra le ragazze abbiamo assistito al successo della beniamina di casa, l'austriaca Laura Stigger, che ha battuto in volata la francese Marie Le Net, la canadese Simone Boilard e l'azzurra Barbara Malcotti che, per un pelo, ha sfiorato la medaglia di bronzo. Medaglia che è invece riuscito a prendere nella corsa maschile Alessandro Fancellu, anche se in questo caso la gara non si è conclusa in volata, ma con un dominio di Remco Evenepoel, il belga che sul traguardo, probabilmente ispirandosi a Philippe Gilbert, ha alzato la bici portandola in trionfo. L'argento è andato al tedesco Marius Mayrhofer.

Questo il podio della gara in linea delle donne juniores:
Oro: Laura Stigger (Austria) 1h 56' 26"
Argento: Marie Le Net (Francia) s.t.
Bronzo: Simone Boilard (Canada) s.t.

Italiane: Barbara Malcotti 4a (s.t.), Vittoria Guazzini 6a (+14"), Camilla Alessio 7a (+29"), Matilde Vitillo 34a (+4' 56")

Questo il podio della gara in linea degli uomini juniores:
Oro: Remco Evenepoel (Belgio) 3h 03' 49"
Argento: Marius Mayrhofer (Germania) +1' 25"
Bronzo: Alessandro Fancellu (Italia) +1' 38"

Altri italiani: Gabriele Benedetti 6° (+3' 20"), Antonio Tiberi 9° (+3' 20"), Andrea Piccolo 11° (+4' 37"), Marco Frigo 21° (+7' 54")

Rohan Dennis campione del mondo a crono


Rohan Dennis campione del mondo a crono 2018

Aggiornamento mercoledì 26 settembre 2018 - È Rohan Dennis il nuovo campione del mondo nella cronometro individuale. È sua dunque la Maglia Iridata da indossare durante tutte le corse contro il tempo del calendario UCI World Tour. L'australiano della BMC, che l'anno prossimo andrà alla Bahrain-Merida di Vincenzo Nibali, oggi si è imposto con oltre un minuto di vantaggio davanti al campione del mondo uscente Tom Dumoulin, l'olandese che si deve accontentare dell'argento, ma che conquista l'ennesimo podio prestigioso di questa stagione dopo quelli ottenuti al Giro d'Italia e al Tour de France. Il bronzo va al belga Victor Campenaerts, che è da due anni il campione d'Europa in carica nella crono e oggi ha perso l'argento per pochi centesimi. Per l'Italia hanno gareggiato Alessandro De Marchi, 28° con un ritardo di 5' 05" 54, e Fabio Felline, 30° a +5' 25" 71.

Questo il podio della cronometro individuale degli uomini élite:
Oro: Rohan Dennis (Australia) 1h 03' 46"
Argento: Tom Dumoulin (Olanda) +1' 21" 53
Bronzo: Victor Campenaerts (Belgio) +1' 21" 62

Italiani: Alessandro De Marchi 28° (+5' 05" 54), Fabio Felline 30° (+5' 25" 71)

Andrea Piccolo bronzo nella crono juniores

Andrea Piccolo bronzo nella crono juniores Mondiali 2018

Aggiornamento martedì 25 settembre 2018 - Dai ragazzi juniores è arrivata un'altra medaglia per l'Italia: è il bronzo di Andrea Piccolo, terzo dietro al belga Remco Evenepoel, nuovo campione del mondo in 33' 15" , e all'australiano Luke Plapp. L'altro italiano in gara, Samuele Manfredi, ha chiuso al 32° posto a +3' 47".

Questo il podio della crono dei ragazzi juniores:
Oro: Remco Evenepoel (Belgio) 33' 15"
Argento: Luke Plapp (Australia) +1' 24"
Bronzo: Andrea Piccolo (Italia) +1' 38"

Altri italiani: Samuele Manfredi 32° (+3' 47")

Nella crono individuale femminile élite tripletta olandese: oro ad Annemiek Van Vleuten in 34' 25", argento ad Anna Van Der Breggen e bronzo a Ellen Van Dijk. La migliore delle azzurre è stata Elisa Longo Borghini, nona a +2' 17", mentre Elena Pirrone ha chiuso al 21° posto a +3' 32".

Questo il podio della crono donne élite:
Oro: Annemiek Van Vleuten (Olanda) 34' 25"
Argento: Anna Van Der Breggen (Olanda) +30"
Bronzo: Ellen Van Dijk (Olanda) +1' 25"

Italiane: Elisa Longo Borghini 9a (+2' 17"), Elena Pirrone 21a (+3' 32")

Camilla Alessio argento nella crono juniores


Camilla Alessio argento a crono Juniores

Aggiornamento lunedì 24 settembre 2018 - È arrivata una bellissima medaglia d'argento, quella di Camilla Alessio nella cronometro individuale delle ragazze juniores. L'oro è andato all'olandese Rozemarijn Ammerlaan, il bronzo all'inglese Elynor Bäckstedt. In classifica troviamo anche altre due azzurrine: Vittoria Guazzini al sesto posto e Giorgia Bariani al 21°.

Questo il podio della crono delle ragazze juniores:
Oro: Rozemarijn Ammerlaan (Olanda) 27' 02"
Argento: Camilla Alessio (Italia) +7"
Bronzo: Elynor Bäckstedt (Gran Bretagna) +18"

Altre italiane: Vittoria Guazzini 6a (+24"), Giorgia Bariani 21a (+1' 22")

Oggi si è corsa anche la crono individuale dei ragazzi Under 23 e l'azzurro Edoardo Affini ha chiuso al quarto posto, a +44" dal vincitore, il danese Mikel Bjerg. Argento per il belga Brent Van Moser, bronzo per un altro danese, Mathias Norsgaard. Gli altri azzurri in gara sono stati Matteo Sobrero, nono a +1' 01", e Alexander Konychev, 36° a +1' 53" dal primo.

Questo il podio della crono dei ragazzi Under 23:
Oro: Mikkel Bjerg (Danimarca) 32' 31"
Argento: Brent Van Moer (Belgio) +33"
Bronzo: Mathias Norsgaard (Danimarca) +38"

Italiani: Edoardo Affini 4° (+44"), Matteo Sobrero 9° (+1' 01"), Alexander Konychev 36° (+1' 53")

Le medaglie di domenica 23 settembre 2018


Elena Cecchini oro nella cronosquadre

Aggiornamento ore 15:56 - La Quick-Step Floors ha conquistato il suo quarto titolo mondiale nella cronosquadre, l'argento va ai campioni del mondo uscenti del Team Sunweb, il bronzo a un'altra squadra ex iridata, la BMC. Ecco la classifica:

1) Quick-Step Floors 1h 07' 25"
2) Team Sunweb +19"
3) BMC Racing Team +20"
4) Team Sky +45"
5) Mitchelton-Scott +57"
6) Movistar Team +1' 32"
7) Trek-Segafredo +2' 04"
8) Bora-Hansgrohe +2' 08"
9) CCC Sprandi Polkowice +2' 38"
10) Astana Pro Team +2' 54"
11) Team Katusha Alpecin +2' 56"
12) Elkov-Author +3' 18"
13) Team LottoNL-Jumbo +3' 28"
14) Team Vorarlberg Santic +4' 47"
15) AG2R La Mondiale +5' 19"
16) Team Felbermayr Simplon Wels +5' 40"
17) Tirol Cycling Team +6' 25"
18) Hrinkow Advarics Cycleang +7' 03"
19) Sangemini-Mg. K Vis-Vega +7' 06"
20) Team Lotto-Kern Haus +7' 34"
21) Dukla Banska Bystrica +8' 10"
22) WSA Pushbikers +8' 40"

Aggiornamento domenica 23 settembre 2018, ore 13:05 - Si è conclusa la prima gara dei Mondiali di Ciclismo su strada a Innsbruck e c'è già un'italiana sul gradino più alto del podio: è la tre volte campionessa italiana Elena Cecchini, che fa parte della Canyon-SRAM, squadra tedesca che si è laureata campione del mondo nella cronosquadre femminile. Ecco la classifica:

1) Canyon-SRAM 1h 01' 46" 60
2) Boels Dolmans +21.90
3) Team Sunweb +28.67
4) Wiggle-High5 +57.38
5) Mitchelton-Scott +29.77
6) Team Virtu Cycling +2:06.23
7) BTC City Ljubljana +3:08.44
8) Valcar PBM +3:35.36
9) BePink +3:36.10
10) Ale Cipollini +3:53.54
11) Cogeas-Mettler Pro Cycling +3:56.69
12) Parkhotel Valkenburg +4:10.83

Mondiali Ciclismo Innsbruck 2018: altimetrie


Mondiali Ciclismo Innsbruck 2018 calendario altimetrie azzurri

Partono i Mondiali di Ciclismo su Strada di Innsbruck 2018 che vedranno gli azzurri impegnati per una settimana sulle strade austriache. Come sempre in questo sport l'Italia ha grandi speranze, praticamente in tutte le categorie, sia nelle gare in linea, sia in quelle a crono.

Si comincia oggi con le due cronosquadre, che, però, non riguardano le nazionali, poi, da domani, le gare individuali contro il tempo: lunedì tocca alle ragazze juniores e i ragazzi under 23, martedì ai ragazzi juniores e alle donne élite, mentre mercoledì è il giorno della cronometro dei professionisti.

Le gare in linea cominciano giovedì 27 settembre con le prove in linea delle donne e gli uomini juniores, il giorno dopo tocca agli uomini under 23 e sabato alle donne élite, mentre domenica è il grande giorno della gara dei professionisti, considerata una delle più dure di sempre. Nella gallery qui sotto le altimetrie delle crono e delle gare in linea.

Mondiali di Ciclismo Innsbruck 2018: gli azzurri

Professionisti
Fabio Aru (ha poi rinunciato alla convocazione), Gianluca Brambilla, Dario Cataldo, Damiano Caruso, Alessandro De Marchi, Fabio Felline, Davide Formolo, Gianni Moscon, Vincenzo Nibali, Franco Pellizotti, Domenico Pozzovivo, Giovanni Visconti

Under 23
Edoardo Affini, Andrea Bagioli, Samuele Battistella, Alessandro Covi, Alessandro Fedeli, Alberto Giuriato, Alexander Konychev, Alessandro Monaco, Christina Scaroni, Matteo Sobrero

Uomini Juniores
Gabriele Benedetti, Alessandro Fancellu, Marco Frigo, Samuele Mandredi, Andrea Piccolo, Samuele Rubino, Antonio Tiberi,

Donne Élite
Sofia Bertizzolo, Giorgia Bronzini, Marta Cavalli, Elisa Longo Borghini, Elena Cecchini, Tatiana Guderzo, Erica Magnaldi, Soraya Paladin, Elena Pirrone, Nadia Quagliotto, Rossella Ratto,

Donne Juniores
Camilla Alessio, Giorgia Bariani, Vittoria Guazzini, Barbara Malcotti, Silvia Magri, Matilde Vitillo,

Mondiali di Ciclismo Innsbruck 2018: il calendario

Domenica 23 Settembre
Ore 10:10-12:05, Cronosquadre Donne
Ore 14:40-17:05, Cronosquadre Uomini

Lunedì 24 Settembre
Ore 10:10-11:55, Cronometro Individuale Donne Juniores
Ore 14:40-16:50, Cronometro Individuale Uomini U 23

Martedì 25 Settembre
Ore 10:10-12:40, Cronometro Individuale Uomini Juniores
Ore 14:40-16:50, Cronometro Individuale Donne Elite

Mercoledì 26 Settembre
Ore 14:10-17:10, Cronometro Individuale Uomini Elite

Giovedì 27 Settembre
Ore 09:10-11:15, Prova In Linea Donne Juniores
Ore 14:40-18:15, Prova In Linea Uomini Juniores

Venerdì 28 Settembre
Ore 12:10-16:50, Prova In Linea Uomini U23

Sabato 29 Settembre
Ore 12:10-16:45, Prova In Linea Donne Elite

Domenica 30 Settembre
Ore 09:40-16:40, Prova In Linea Uomini Elite

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail