Elena Fanchini guarisce dal tumore, ma si infortuna. Video in lacrime: "È stata una batosta"

La sciatrice classe 1985: "Il mio obiettivo era tornare a sciare, anche se solo per cinque giorni ci sono riuscita".

La sfortuna non vuole proprio abbandonarla: è lungo l'elenco di danni che Elena Fanchini ha riportato dopo la caduta in allenamento negli Stati Uniti. L'azzurra dello sci alpino era tornata dopo essere guarita da un tumore e si stava preparando al Super G di Killington, ma è caduta e ha riportato diversi traumi che lei stessa ha elencato oggi, verso le 10 del mattino, in un video su Instagram in cui ha detto:

"Ciao, come avrete letto sui giornali tre giorni fa sono caduta e purtroppo la caduta è stata molto brutta e non ho buone notizie. Ho riportato la frattura della testa del perone e anche la frattura del piatto tibiale della gamba sinistra e in più ho rotto anche il pollice della mano, sempre sinistra. Domenica rientrerò in Italia e lunedì sarò a Brescia alla clinica della Città di Brescia per ulteriori esami. Farò una TAC, una risonanza anche per vedere i legamenti del ginocchio sinistro"

Dopo aver comunicato le notizie sull'infortunio, Elena, con la voce rotta dal pianto (ma sempre sforzandosi di sorridere), ha aggiunto:

"È stata una grande batosta perché avevo iniziato, ci ho creduto tantissimo, però son contenta di essere tornata questi cinque giorni e il peggio è passato, sono riuscita a superare la malattia. Anche se per soli cinque giorni, ho sciato e ho raggiunto il mio obiettivo, il mio obiettivo era quello di guarire e grazie a questo sport, alla passione, ci sono riuscita"

Le sue parole fanno presagire un ritiro dalle competizioni. Di sicuro sarà lunga la strada per un pieno recupero da questo ennesimo e grave infortunio, ma Elena ha vinto sfide ben più ardue. In ogni modo, qualunque sia la sua decisione, ha dimostrato di essere una grande campionessa dentro e fuori dalla pista e resterà un esempio per tutti. Ricordiamo che in carriera ha vinto un argento mondiale in discesa libera a Bormio 2005 ed è salita quattro volte sul podio in Coppa del Mondo, sempre in discesa libera, conquistando due vittorie, una a Lake Louise nel 2005 e l'altra a Cortina d'Ampezzo dieci anni dopo. Ai successi si aggiungono due terzi posti.

Elena Fanchini precisa: "Era solo uno sfogo"

Elena Fanchini ci ha tenuto a precisare che quello che ha detto nel video postato su Instagram non è l'annuncio ufficiale del ritiro, come è stato presentato dai siti web, e ha spiegato:

"Lo sfogo sulla mia pagina Instagram è dovuto solamente ad un momento di sconforto, arrivato in un altro periodo sfortunato della mia vita sportiva. Non ho mai annunciato alcun tipo di ritiro, il mio unico pensiero è esclusivamente quello di eseguire gli accertamenti clinici programmati al mio rientro in Italia e programmare al meglio la mia completa guarigione. Solo quando avrò superato anche questo infortunio deciderò quale sarà il mio futuro"

Per lei questa potrebbe essere solo l'ennesima sfida da vincere.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail