Olimpiadi 2026 a Milano-Cortina! Salvini: "Vincono l’Italia e il futuro". Conte: "Siamo orgogliosi"


Milano-Cortina vince! Le Olimpiadi invernali 2026 si terranno in Italia. Festa a Milano, a Cortina e in tutta Italia per una vittoria di squadra - governo, Coni, imprenditori, società civile - che può fare da volano per il rilancio del paese come commentano a caldo i protagonisti di questa giornata straordinaria per lo sport italiano.

"Giornata storica vincono l’Italia e il futuro, peccato per chi non ci ha creduto" ha detto il ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini. "Ci saranno almeno cinque miliardi di valore aggiunto, 20mila posti di lavoro, oltre a tante strade ed impianti sportivi nuovi: con le Olimpiadi invernali confermeremo al mondo le nostre eccellenze e le nostre capacità" ha aggiunto il leader della Lega, evidentemente soddisfatto per il lavoro di Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo Sport.

La decisione del Comitato olimpico internazionale di assegnare i Giochi Olimpici e Paralimpici invernali a Milano-Cortina fa fare festa nelle piazze italiane e lascia l’amaro in bocca alla Svezia che aveva presentato il progetto Aare-Stoccolma. Il dossier italiano era meglio definito, come già si diceva alla vigilia, gli ottimi impianti e le ottime piste esistenti tra Lombardia e Veneto e tra Trento e Bolzano hanno giocato la loro parte. Certo ora inizia la partita degli ammodernamenti (a Cortina dovrà essere restaurato l’impianto di bob).

Il presidente del Cio Thomas Bach ha annunciato la vittoria dell’Italia poco dopo le 18, dando il risultato del voto dei membri del Comitato olimpico internazionale allo SwissTech Convention Center di Losanna. Un boato da parte della delegazione italiana ha accompagnato le parole di Bach.

"Che sogno! Milano Cortina 2026: è tutto vero!" si legge sui profili social del Coni: "Il sogno è realtà, sarà MilanoCortina2026 ad ospitare i Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali!".

Entusiasta anche il premier Giuseppe Conte che su Twitter ha scritto: "Siamo orgogliosi di questo grande risultato! Ha vinto l'Italia: un intero Paese che ha lavorato unito e compatto con l'ambizione di realizzare e offrire al mondo un evento sportivo memorabile Olimpiadi2026 MilanoCortina".

"Grande soddisfazione per l'assegnazione delle Olimpiadi 2026! È un risultato importantissimo per l'Italia, frutto di un eccellente lavoro di squadra, al quale la Farnesina e la sua rete diplomatica sono fiere di aver contribuito" ha cinguettato il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi.

Il capo dello Stato Sergio Mattarella era al Piccolo teatro Paolo Grassi dove, appresa la notizia, ha applaudito. Il sindaco di Milano Beppe Sala sui suoi canali social ha subito postato una foto che lo ritrae con gli sci con i cerchi olimpici e la frase "Olympic Winter Games 2026! TAAAC!".

Con Milano-Cortina 2026 le Olimpiadi invernali fanno tappa in Italia per la terza volta, dopo Torino 2006 e l'edizione del 1956, a Cortina.

Olimpiadi 2026, oggi la decisione del CIO

È il giorno della decisione. Alle 18 il presidente del Comitato Olimpico Internazionale Thomas Bach annuncerà se sarà l'Italia o la Svezia ad ospitare i Giochi Olimpici invernali del 2026.

A Losanna, dove ha sede il CIO e dove oggi si terrà l'annuncio, è giunta questa mattina una delegazione italiana composta dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il presidente del Coni Giovanni Malagò, il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti e diverse campionesse italiane come Sofia Goggia, Arianna Fontana, Michela Moioli e Francesca Porcellato, ma anche il sindaco di Milano Beppe Sala e il presidente della Regione Veneto Luca Zaia.

Nella prima mattina si è tenuta una presentazione in cui il governo ha confermato il pieno appoggio all'evento e in cui sono state illustrate alcune caratteristiche della XXV Olimpiade invernale se sarà l'Italia con Milano e Cortina a spuntarla sulla Svezia, che ha scelto invece Stoccolma e Are come città ospitanti.

Carlo Mornati, segretario generale del Coni, ha spiegato che la cerimonia inaugurale si terrà a Milano anche se saranno previsti degli interventi in diretta da Cortina. A prendere la parola è stato anche il premier Giuseppe Conte, che ha parlato di Milano-Cortina 2026 come di un sogno per l'intera Italia:

La nostra candidatura coinvolgerà non solo le splendide cime dell'arco alpino, ma anche città come Milano e Verona, grazie alla loro capacità di coniugare tradizione e proiezione verso il futuro, cultura e innovazione. Da quando lo sport ha assunto una dimensione planetaria, sono innumerevoli gli sportivi che hanno reso grande lo sport italiano nel mondo, consentendo al nostro Paese di essere un riferimento indiscusso e un modello, per il suo inconfondibile stile anche nel nostro modo di 'fare sport'. Se l'Italia sarà scelta per ospitare i giochi olimpici, fin da questa sera lavoreremo perché l'evento possa essere ricordato nella storia dello sport. Dreaming together è il motto della candidatura di Milano e Cortina e, onestamente, non riesco ad immaginarne uno più appropriato. Questo sogno olimpico non è solo il sogno di due città, è il sogno di un intero Paese, il nostro Paese.

Nel corso della presentazione è stato mostrato anche un videomessaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella:

Desidero a nome dell'Italia ribadire a tutti voi e a tutti i delegati presenti a Losanna per questa 134^ Sessione del CIO il sostegno più convinto alla candidatura di Milano Cortina ad ospitare i Giochi Olimpici Invernali del 2026. In un teatro alpino di straordinaria bellezza l'Italia, con la sua antica tradizione di ospitalità, è pronta ad accogliervi. Un grande entusiasmo farà sentire a casa propria tutti gli atleti e gli spettatori che interverranno, confermando lo sport come veicolo di amicizia, di pace e di fratellanza tra i popoli. I Giochi saranno un grande evento, coinvolgeranno le genti delle nostre contrade e delle nostre regioni interessate e svilupperanno relazioni ancor più proficue tra i Paesi partecipanti. La passione e l'interesse per il movimento olimpico e per i suoi valori cresceranno e si diffonderanno ulteriormente in Italia e nel globo, con i Giochi Olimpici Invernali di Milano e Cortina 2026.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail