Blitz antidoping in Europa: 234 arresti e 1000 indagati

Maxi operazione anti-doping in tutta Europa. Sono state sequestrate complessivamente 3,8 milioni di sostanze dopanti che si trovavano nelle mani di 17 gruppi criminali dediti al traffico internazionale. Ben 234 persone sono state arrestate ed oltre 1000 sono state inserite nel registro degli indagati. L'operazione ha permesso inoltre di scovare e chiudere 9 laboratori clandestini, uno dei quali in Italia in provincia di Salerno, dove si producevano anche sostanze stupefacenti.

L'operazione 'Viribus' è stata condotta dall'Europol, con la collaborazione in Italia del Comando Carabinieri per la tutela della salute. A questa complessa operazione hanno partecipato le polizie di tutti i Paesi dell'Unione Europea, ma non è mancato il coinvolgimento dell'Interpol e della Wada oltreché di una serie di Paesi extra-Ue come: Stati Uniti, Svizzera, Albania, Ucraina, Colombia, Montenegro, Moldavia, Islanda, Bosnia, Erzegovina, Ucraina e Macedonia del Nord.

Grazie allo scambio di informazioni coordinato dall'agenzia Europol, i carabinieri hanno potuto smantellare un'organizzazione operante in Italia e in Romania, traendo in arresto 13 persone e sequestrando un ingentissimo quantitativo di sostanze dopanti e farmaci contraffatti.

  • shares
  • Mail