Fed Cup 2013: Italia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Russia qualificate, ecco gli accoppiamenti delle semifinali

Italia-Usa è la sfida clou del primo turno del World Group di Federation Cup. Ecco nel dettaglio la programmazione completa dei match del weekend.

Italia - Usa (Rimini - Terra Indoor - diretta su Raisport 1)  3-2
Errani b. Hampton (qui il live): 6-2; 6-1
Lepchenko b. Vinci (live): 2-6; 6-4; 7-5
Lepchenko b. Errani 7-5; 6-2;
Vinci b. Hampton 6-2; 4-6; 6-1
Vinci / Errani vs Lepchenko / Huber (qui il live) 6-2; 6-2

Repubblica Ceca - Australia  (Ostrava - Veloce indoor ) 4-0
Kvitova b. Gajdosova 7-6; 6-3;
Safarova b. Stosur 7-6; 7-6
Kvitova b. Stosur 2-6; 7-6; 6-4
Safarova vs Gajdosova n.d.
Hlavackova / Hradecka b. Barty / Dellacqua 6-0; 7-6
Repubblica Ceca qualificata 

Serbia - Slovacchia (Nis - Veloce indoor) 1-3
Hantuchova b, Jovanovski 7-5; 6-2;
Dolonc b. Cibulkova 4-6; 4-5 ritiro della slovacca
Cepelova b. Jovanovski 7-5; 5-7; 11-9
Hantuchova b. Dolonc 6-3; 6-2
Dolonc / Krunic vs Cepelova / Rybarikova
Slovacchia qualificata 

Russia - Giappone (Mosca - Veloce indoor) 3-2
Sabato: Kirilenko b. Date  7-6; 6-4;
Morita b. Makarova 6-2; 6-2
Domenica: Morita b. Vesnina 6-4; 6-1;
Makarova b. Date 6-1; 6-1
Makarova/ Vesnina b. Doi / Morita 6-2; 6-2
Russia qualificata

Questi gli accoppiamenti delle semifinali in programma il 20-21 aprile 2013
Italia- Repubblica Ceca; Russia-Slovacchia
Dopo la tre giorni di Coppa Davis della scorsa settimana, tocca alle donne. A Rimini, le Azzurre guidate dalla coppia Errani-Vinci partono decisamente favorite contro le americane, in formazione largamente rimaneggiata. Oltre alle sorelle Williams, la capitana Marie Joe Fernandez ha dovuto infatti rinunciare, per infortunio, anche alla Stephens semifinalista agli Australian Open. Guai però a sottovalutare la Lepchenko e la Oudin. Attenzione anche al doppio. Le nostre non temono rivali ma dall'altra parte della rete c'è la Huber, una specialista con all'attivo ben cinque titoli Slam.
La Repubblica Ceca, vincitrice delle ultime due edizioni dellla Fed Cup, affronta a Ostrava l'Australiana. Sfida insidiosa e incerte per le ceche con Petra Kvitova in crisi di gioco e risultati. L'ex campionessa di Wimbledon è stata eliminata al secondo turno degli Australian Open e, la scorsa settimana, anche a Parigi è uscita malamente, sconfitta dalla Mladenovic. Molto dipenderà dalla Safarova, opposta all'esordio alla Stosur. Dovesse vincere la ceca, l'esito della sfida sarebbe quasi segnato visto che l'altra singolarista aussie, Jarmila Gajdosova, sulla carta, non può impensierire più di tanto le avversarie che, nel doppio, presentano una delle migliori coppie del circuito, Hlavachova-Hradecka.
Rischia tantissimo la Serbia che in casa, priva delle ex numero uno Ivanovic e Jankovic riceve la Slovacchia di Hantuchova e Cibulkova. A Mosca, Russia favorita sul Giappone che schiera l'inossidabile Kimiko Date, 42 anni e non sentirli.

 

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail