Rugby, Sei Nazioni 2013: Italia sconfitta dal Galles 9-26. Halfpenny uomo partita

La nazionale italiana di rugby ha perso per 9-26 la terza partita del Sei Nazioni 2013 contro il Galles.
Una vittoria meritata per i dragoni allo Stadio Olimpico, c'è poco da dire. Gli azzurri hanno giocato un po' meglio rispetto alla partita di due settimane fa contro la Scozia, ma sono stati molto sfavoriti anche dai piccoli eventi. L'ammonizione di Castrogiovanni al 58' ha certamente segnato la svolta definitiva a favore degli ospiti.

Leigh Halfpenny è stato l'uomo della partita: ha segnato su punizione al 7', 15', 19' del primo tempo, poi un'altra punizione nel secondo tempo al 52' e due trasformazioni al 45' dopo la meta di Jonathan Davies e al 61' dopo la meta di Alex Cuthbert.
Italia-Galles Sei Nazioni 2013
Italia-Galles Sei Nazioni 2013
Italia-Galles Sei Nazioni 2013
Italia-Galles Sei Nazioni 2013

Per gli azzurri tutti i 9 punti sono stati messi a segno da Kristopher Burton su punizione al 9' e al 29' del primo tempo, poi, nel secondo, al 50'.

Andrea Lo Cicero, oggi arrivato a 101 caps come Alessandro Troncon, ha ricevuto la maglia con il numero 100 a fine partita.


Il secondo tempo di Italia-Galles


80'

- I gallesi calciano fuori e fanno finire la partita: Italia-Galles 9-26. Un'altra brutta disfatta per gli azzurri.

79' - Il Galles ormai gioca solo per far passare il tempo avendo il risultato in tasca.

78' - L'Italia guadagna un'altra rimessa, la gioca bene, ma poi Derbyshire, che evidentemente non si aspettava di ricevere il pallone, lo perde.

77' - Altra rimessa per gli azzurri, che però poi purtroppo perdono la palla.

75' - L'Italia perde palla, ma Venditti placca bene North.

74' - Calcio di punizione per gli azzurri e rimessa nella metà campo avversaria.

73' - L'Italia cerca di recuperare terreno nella metà campo del Galles. Intanto esce Jones ed entra Mitchell tra i dragoni.

70' - Esce Jamie Roberts ed entra Scott Williams nel Galles, esce Castrogiovanni e rientra Cittadini nell'Italia. La partita si è spenta.

69' - Esce Favaro per l'Italia ed entra Derbyshire. Si scambiano di nuovo il posto Cittadini e Vosawai.

68' - L'Italia torna in 15, Martin Castrogiovanni rientra in campo. Esce Jones per Warburton tra i gallesi.

65' - Altri cambi: entrano Lorenzo Cittadini per Manoa Vosawai e Tobie Boter per Edoardo Gori.

63' - Entrano Gonzalo Garcia per Canale tra le fila azzurre e Lloyd Williams per Mike Phillips nel Galles.

61' - Halfpenny mette a segno la trasformazione, 26-9 per il Galles.

60' - Meta di Cuthbert, 24-9 per il Galles.

58' - Mischia per il Galles che avanza bene, poi l'arbitro richiama Castrogiovanni e lo ammonisce. L'Italia gioca in 14 per dieci minuti.

57' - L'Italia è nella metà campo avversaria, ma il Galles riesce a fare una grande pressione sugli azzurri.

53' - Altri cambi per il Galles, entrano Alun Wyn Jones e Ken Owens per Adrew Cooms e Richard Hibbard. Per gli azzurri dentro Alberto De Marchi, Davide Giazzon e Quintin Geldenhuys ed escono Francesco Minto, Leonardo Ghiraldini e Andrea Lo Cicero.

52' - Questa volta la punizione è per il Galles e Halfpenny non fallisce. 19-9 per i dragoni.

50' - 9-16! Burton mette a segno la punizione!

48' - Pavanello riesce a prendere la palla, c'è un vantaggio per l'Italia ed è calcio di punizione.

47' - Rimessa laterale per il Galles che viene ripetuta due volte. I dragoni non controllano e ora è rimessa per gli azzurri. Intanto Paul James entra al posto di Gethin Jenkins.

45' - Halfpenny non fallisce la trasformazione ed è 16-6 per il Galles.

44' - Meta di Jonathan Davies per il Galles che si porta sul 14-6.

42' - L'Italia tenta un drop con Burton, ma purtroppo il pallone va a destra dei pali.

41' - Un placcaggio in anticipo non fischiato su Benvenuti.

16:30 - Le squadre sono tornate in campo, sta per cominciare il secondo tempo

 

Il primo tempo di Italia-Galles


Tutti i punti del primo tempo sono arrivati su calcio di punizione: Halfpenny è andato a segno al 7', al 15' e al 19', mentre Burton ha calciato con successo le sue punizioni al 9' e al 29'.

41' - Finisce il primo tempo con il Galles in vantaggio di tre punti: 9-6 per gli ospiti all'Olimpico.

40' - Il tempo è quasi finito ed è mischia per l'Italia.

39' - Gli azzurri riescono a tenere la palla, ma poi è mischia ordinata per il Galles.

38' - Rimessa laterale per l'Italia quando mancano due minuti al termine del primo tempo.

37' - L'Italia riesce a rimandare la palla nella metà campo del Galles ogni volta che gli avversari cercano di recuperare qualche metro.

35' - Ottimo placcaggio degli azzurri ed è rimessa laterale per l'Italia.

34' - Punizione per i dragoni. Questa volta Halfpenny fallisce! Palla alla destra dei pali.

32' - Castrogiovanni recupera un pallone importante, Burton tenta il tutto per tutto per tenerlo, ma Gori è in forte difficoltà.

30' - Rimessa laterale per il Galles che la vince e ne guadagna un'altra.

29' - 6-9! Punizione ben calciata da Burton!

28' - La mischia è da ripetere. Calcio di punizione per l'Italia.

27' - Mischia per gli azzurri, intanto piove sempre più forte.

26' - Placcaggio su Minto e vantaggio acquisito per l'Italia.

25' - Burton tenta il drop, ma purtroppo calcia alla sinistra dei pali e poi resta a terra.

24' - Errore di Cuthbert e mischia per gli azzurri molto vicini alla linea di meta.

22'- Buon avanzamento degli azzurri dopo la rimessa di Ghiraldini.

21' - Altra mischia per i dragoni, gli azzurri riescono a recuperare il pallone. Poi due rimesse laterali consecutive, una per squadra.

19' - Halfpenny non sbaglia mai, 9-3 per il Galles.
Eccolo mentre si concentra prima di calciare.

17' - Altro calcio di punizione per il Galles.

15' - Spinta in mischia e calcio di punizione per il Galles. Altri tre punti messi a segno da Leigh Halfpenny: 6-3 per il Galles.

12' - Mischia per il Galles, ma gli azzurri forzano la girata e l'arbitro fischia un calcio contro. I gallesi calciano male, ma poi Gori consente loro di avere un'altra mischia a favore.

9' - 3-3, arriva subito il pareggio dell'Italia grazie a una punizione di Burton!

7' - Leigh Halfpenny mette a segno un calcio di punizione per il Galles, 3-0 per gli ospiti.

3' - Gli azzurri provano in tutti i modi a recuperare terreno e ad entrare nella metà campo dei dragoni.

2' - Prima mischia ordinata per i gallesi, ottimo placcaggio degli azzurri che guadagnano una mischia ordinata in loro favore.

1' - Subito rimessa laterale per il Galles, ma Favaro recupera il pallone e lo passa a Burton.

15:32 - La partita Italia-Galles è iniziata!

15:28 - L'Inno di Mameli anche nella lingua dei segni. Molto emozionante la seconda parte, cantata senza musica, ma con le voci degli azzurri in campo e di tutto lo Stadio Olimpico.

15:26 - Le squadre sono in campo, ora gli inni nazionali e poi si comincia!

15:18 - Ci siamo quasi, tra pochissimi minuti le squadre entrano in campo. La formazione azzurra è un po' più esperta: lo starting XV dell'Italia ha un totale di 632 caps, mentre quello del Galles ne ha 590.

Per l'Italia è il quarto match del Sei Nazioni allo Stadio Olimpico dove per ora ha una percentuale di successo del 67%, mentre al Flaminio è del 23% (ma lì ha giocato molte più partite…). Due vittorie e una sconfitta su questo campo fino ad oggi per Castrogiovanni e compagni.

14:52 - Nel pre-partita Sergio Parisse, intervistato da Sky Sport, dice che con il suo club, lo Stade Français, sta cercando di risolvere la questione della squalifica, ribadendo che si tratta di un malinteso e che è assolutamente ingiusto che lui sia costretto a saltare queste partite del Sei Nazioni.

14:45 - Tra tre quarti d'ora inizia Italia-Galles, terza partita del Sei Nazioni 2013, in uno Stadio Olimpico che, nonostante il pessimo tempo, si preannuncia gremito.
Il Galles, vincitore del Sei Nazioni 2012, edizione in cui ha ottenuto il Grande Slam, è reduce da otto sconfitte e una vittoria: i gallesi hanno perso tre volte nel tour estivo 2012 in Australia e ha ottenuto quattro sconfitte a Cardiff in autunno contro Argentina, Samoa, Nuova Zelanda e Australia. Nel Sei Nazioni 2013 ha perso la prima partita in casa contro l'Irlanda (22-30) e ha vinto contro la Francia due settimane fa al Saint Denis (6-16).

Tra gli azzurri oggi Andrea Lo Cicero, con 101 caps, raggiunge Alessandro Troncon.

Seguite il match in diretta qui su Outdoorblog.it: commento, cronaca, immagini e risultato aggiornato in tempo reale dalle 15:30.

La presentazione di Italia-Galles e le formazioni



L'Italrugby affronta oggi, a partire dalle 15:30, il Galles nella terza partita del Sei Nazioni 2013. Dopo la straordinaria vittoria in casa contro la Francia e la brutta sconfitta in Scozia, i ragazzi di Jacques Brunel tornano allo Stadio Olimpico alla ricerca di un'impresa contro i gallesi.

L'Albo d'Oro e la Storia del Sei Nazioni di Rugby

Il capitano Sergio Parisse non c'è a causa della squalifica di 30 giorni comminatagli per un insulto all'arbitro durante una partita del campionato francese, ma Martín Castrogiovanni è pronto a prendere la guida della squadra come ha già fatto due volte nel 2012: gli azzurri vinsero entrambe le partite giocate con Castrogiovanni come capitano, contro Canada e Usa, e mai come questa volta la speranza è che non ci sia due senza tre!

Alla vigilia del match il 31enne pilone azzurro ha detto:

"Credo che si sia parlato molto della squalifica di Parisse, della decisione di affidarmi i gradi di capitano per questa partita e pochissimo della sfida che ci aspetta. Questa cosa mi preoccupa: affrontiamo il Galles, una squadra fortissima, parliamo di questo. È una sfida importantissima, la affrontiamo senza il nostro capitano, ovvero il mio amico Sergio e faremo il possibile per vincere questa partita anche per lui. È un amico, un grande capitano, il cuore di questa squadra e per me è un onore sostituirlo"

Quello di oggi è il 14° incontro tra Galles e Italia nel Sei Nazioni. Gli azzurri hanno vinto solo due volte, i gallesi dieci (cinque vittorie consecutive negli ultimi cinque anni). A Roma, però, i nostri avversari sono stati battuti due volte: per 30-22 nel 2003 e per 23-20 nel 2007. Gli unici reduci della vittoria di sei anni fa sono Gonzalo Canale, Andrea Lo Cicero, Alessandro Zanni e Leonardo Ghiraldini che era in panchina.

La sfida Italia-Galles si gioca su più fronti: l'Under 20 ha già giocato ieri sera a Viterbo e purtroppo gli azzurrini sono stati sconfitti per 25-10, alle donne, invece, tocca domani a Benevento.
Inoltre, come due settimane fa, quando la sfida tra Italia e Scozia si è giocata anche in Celtic League tra le Zebre e il Glasgow Warriors, anche questa volta, oltre alla partita del Sei Nazioni tra gli azzurri e i gallesi, a Parma c'è lo scontro tra le Zebre e i Dragons, domani, per il 16° turno.

Per quanto riguarda le formazioni, il Galles schiera il XV che due settimane fa ha battuto la Francia, ma con due cambi in panchina: Alun Wyn Jones e Sam Warburton al posto di Lou Reed e Aaron Shingler.
Per gli azzurri il numero 8 di Sergio Parisse va sulle spalle di Manoa Vosawai, che ha esordito con l'Italia nella sconfitta subita contro il Sudafrica nel 2010 per 55-11.

L'arbitro è il francese Romain Poite, che ha diretto due volte gli azzurri (due sconfitte) e altrettante i gallesi (una vittoria e una sconfitta per loro).

 

Il XV dell'Italia e la panchina


Titolari

:
15 Andrea Masi
14 Giovambattista Venditti
13 Tommaso Benvenuti
12 Gonzalo Canale
11 Luke McLean
10 Kristopher Burton
9 Edoardo Gori
8 Manoa Vosawai
7 Simone Favaro
6 Alessandro Zanni
5 Francesco Minto
4 Antonio Pavanello
3 Martin Castrogiovanni (C)
2 Leonardo Ghiraldini
1 Andrea Lo Cicero

A disposizione:
16 Davide Giazzon, 17 Alberto De Marchi, 18 Lorenzo Cittadini, 19 Quintin Geldenhuys, 20 Paul Derbyshire, 21 Tobias Botes, 22 Luciano Orquera, 23 Gonzalo Garcia

Allenatore: Jacques Brunel

 

Il XV del Galles e la panchina


Titolari

:
15 Leigh Halfpenny
14 Alex Cuthbert
13 Jonathan Davies
12 Jamie Roberts
11 George North
10 Dan Biggar
9 Mike Phillips
8 Toby Faletau
7 Justin Tipuric
6 Ryan Jones (C)
5 Ian Evans
4 Andrew Coombs
3 Adam Jones
2 Richard Hibbard
1 Gethin Jenkins

A disposizione:
16 Ken Owens, 17 Paul James, 18 Craig Mitchell, 19 Alun Wyn Jones, 20 Sam Warburton, 21 Lloyd Wlliams, 22 James Hook, 23 Scott Williams

Allenatore: Rob Howley

Foto © Getty Images

 

Italia-Galles Sei Nazioni 2013

Italia-Galles Sei Nazioni 2013

Italia-Galles Sei Nazioni 2013
Italia-Galles Sei Nazioni 2013
Italia-Galles Sei Nazioni 2013
Italia-Galles Sei Nazioni 2013
Italia-Galles Sei Nazioni 2013
Italia-Galles Sei Nazioni 2013
Italia-Galles Sei Nazioni 2013
Italia-Galles Sei Nazioni 2013
Italia-Galles Sei Nazioni 2013
Italia-Galles Sei Nazioni 2013
Italia-Galles Sei Nazioni 2013
Italia-Galles Sei Nazioni 2013
Italia-Galles Sei Nazioni 2013
Italia-Galles Sei Nazioni 2013
Italia-Galles Sei Nazioni 2013

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: