Final Four Champions League volley femminile: Busto Arsizio battuta in semifinale dal Rabita Baku. Le farfalle giocheranno per il terzo posto

Non ce l'ha fatta la Unendo Yamamay Busto Arsizio a coronare il sogno di arrivare a una storica finale di Champions League. Le farfalle sono state battute dalle fortissime ragazze del Rabita Baku allenato da Marcello Abbondanza, ex coach delle cugine di Villa Cortese che sabato prossimo affronteranno in un'altra semifinale di tutt'altra specie nella Final Four di Coppa Italia. Sì, insomma, il Rabita è una delle squadre più forti al mondo e contro di loro c'erano poche speranze per le bustocche, che pure hanno dominato la scorsa stagione in Italia e non solo (hanno vinto la Cev Cup), ma le occasioni per rendere trionfale anche questa stagione non mancheranno alle biancorosse, ancora in corsa per la Coppa Italia, appunto, e prime in classifica nel campionato di Serie A1.

Intanto, domani, le ragazze di Parisi giocheranno per il terzo posto, a partire dalle ore 13, contro la perdente della sfida tutta turca tra Galatasaray Istanbul e Vakifbank Istanbul che inizia tra poco, alle 16. Entrambe le squadre di Istanbul, città che sta ospitando questa Final Four di Champions al Burhan Felek Voleybol Salonu sono allenate da coach italiani. Così come è certo che in finale ci sarà una squadra di Istanbul, è altrettanto certo che la Coppa sarà sollevata da un allenatore italiano.

Tornando alla sfida tra Busto Arsizio e Rabita Baku, di cui qui di seguito potete vedere tutta la cronaca, le italiane sono state completamente sopraffatte dalle ragazze di Abbondanza, dominatrici assolute dei primi due set. Poi però la reazione delle farfalle c'è stata e si è fatta sentire, tanto da costringere le azere ad arrivare al tie-break prima di poter festeggiare l'accesso alla finale.

La cronaca di Rabita Baku-Unendo Yamamay Busto Arsizio


Ecco il tabellino:
Rabita Baku-Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-2 (25-14, 25-16, 27-29, 19-25, 15-6)

Rabita Baku: Rabadzhieva 6, HÜbner-grÜn 3, Skorupa 3, Krsmanovic 7, Montano 43, Cruz 6, Castillo (L), Starovic, Akinradewo 18, Zhukova. Non entrati Fomina, Golubovic. All. Abbondanza

Unendo Yamamay Busto Arsizio: Faucette 1, Lloyd 1, Lloyd 14, Leonardi (L), Marcon 13, Bauer 10, Kozuch 20, Lombardo, Arrighetti 7, Caracuta, Bisconti. Non entrati Pisani. All. Parisi.

Arbitri: Zahorcova Karin - Rodriguez Jativa Susan
Spettatori: 5000
Durata set: 24', 24', 34', 27', 12'
Rabita Baku: battute errate 15, ace 2
Unendo Yamamay Busto Arsizio: battute errate 4, ace 7

15:13 - Ace della Akinradewo, 15-6 nel tie-break, Rabita Baku va in finale della Cev Champions League femminile dopo aver battuto per 3-2 la Unendo Yamamay Busto Arsizio.

15:13 - Otto match point per il Rabita, 14-6.

15:13 - Arrivano due punticini per Busto, 13-6.

15:11 - 13-4 per il Rabita nel tie-break.

15:10 - 12-4 per il Rabita Baku, tie-break a senso unico come i primi due set. Speranze delle farfalle ridotte a zero.

15:08 - Ancora a segno le azere, 9-3. Parisi chiama il time-out.

15:07 - Cambio campo sull'8-3 per il Rabita.

15:06 - Si mette male il tie-break, 7-2 per il Rabita Baku. Ora è troppo dura recuperare.

15:05 - Va fuori un attacco della Marcon, 5-2 per il Rabita Baku e Parisi chiama il time-out.

15:03 - 3-2 per le azere al tie-break.

15:02 - Maren Brinker segna il primo punto del tie-beak, ma il Rabita si porta subito sul 2-1.

15:01 - Ottimi i numeri relativi al quarto set vinto dalla Unendo Yamamay Busto Arsizio in 27 minuti.

14:58 - Christina Bauer, la capitana, mette a segno il punto del 25-19 che porta le farfalle dritte dritte a un tie-break che sembrava insperato dopo i primi due set persi malamente. Grande reazione delle ragazze di Parisi che ora si giocano l'accesso in finale al quinto set.

14:57 - Il Rabita annulla due palle set, 24-19, Parisi chiama il time-out.

14:56 - Ben sette set-point per le farfalle, 24-17.

14:55 - Busto ora gioca senza paura e si porta sul 23-17.

14:54 - Valentina Arrighetti segna il 22-15 per Busto, che mantiene un ampio vantaggio in questo quarto set.

14:53 - Al rientro in campo ancora un punto per Busto, 20-13, poi a segno il Rabita, 20-14.

14:52 - Ancora Christina Bauer e Busto vola sul 19-13! Abbondanza chiama il time-out.

14:50 - E fuori è invece una palla di Montano che consente a Busto di andare sul 17-12 poi però la colombiana segna l 17-13, ma arriva subito un alro punto delle farfalle con la capitana Bauer, 18-13.

14:49 - 16-12 dopo che le farfalle di erano illuse di essere arrivate sul 17-11 per una palla del Rabita che sembrava fuori.

14:48 - Il Rabita pasticcia in ricezione su una battuta di Valentina Arrighetti e Busto Arsizio va al secondo time-out tecnico con ben cinque punti di vantaggio! 16-11.

14:46 - Invasione di Kozuch e 11° punto per il Rabita, poi va fuori una battuta della Montano e si resta sul +4 per Busto, 15-11.

14:45 - Massimo vantaggio per le farfalle che volano sul 14-10!

14:44 - 13-10 per Busto! Ottimo vantaggio in questo quarto set.

14:42 - Busto prima sorpassa con Kozuch, poi torna in parità con un errore in battuta di Bauer, poi di nuovo in vantaggio le biancorosse grazie a Vantina Arrighetti: 10-9 per Busto.

14:41 - Brinker paraggia subito, pari 8.

14:40 - Il Rabita Baku arriva al primo time-out tecnico del quarto set sul +1 (8-7).

14:39 - Due punti di seguito di Busto, Marcon sempre decisiva, pari 7!

14:38 - Ancora un break per il Rabita, 7-5.

14:36 - Busto si riporta a -1 con Marcon, 5-4 per il Rabita che chiede il video-check sul punto, ma gli arbitri lo assegnano alle farfalle.

14:35 - Il Rabita guadagna di nuovo un break di vantaggio, 4-2.

14:34 - Busto Arsizio pareggia subito il conto, 2-2.

14:32 - Comincia il quarto set e il Rabita si porta subito sul 2-0.

14:30 - Decisamente più confortanti i numeri di Busto Arsizio in questo terzo set vinto ai vantaggi in 33 minuti.

14:28 - Busto Arsizio vince il terzo set 29-27!!!

14:27 - 27-26, altro set point per le farfalle che però poi pasticciano e regalano un punto al Rabita.

14:26 - 26-25 per Busto che ha un set point dopo aver annullato due match point al Rabita.

14:24 - 24 pari, si va ai vantaggi per chiudere questo set.

14:23 - Fuori un attacco di Valentina Arrighetti, ma che c'era un tocco di una giocatrice azera. In questo match, per la prima volta in campo femminile, è disponibile il video-check.

14:22 - Montano pareggia 23-23. Intanto torna in campo la Marcon al posto della Faucette.

14:21 - Fuori un attacco della Montano, 23-22 per Busto.

14:19 - Il Rabita pareggia, 22-22, e Parisi chiama il time-out discrezionale.

14:18 - 22-20 per Busto Arsizio.

14:16 - Un muro di Carli Lloyd porta Busto sul 20-19, poi arriva il 21-19 grazie a un attacco della Akinradewo che finisce sulla rete.

14:15 - Arriva subito il pareggio targato Montano, poi la Kozuch riporta le farfalle in avanti.

14:13 - 18-17 per le ragazze di Parisi e Abbondanza chiama il time-out discrezionale.

14:12 - Arriva subito il sorpasso con due punti di fila di Busto, 17-16 per le farfalle.

14:11 - Il Rabita Baku arriva al secondo time-out tecnico sul +1, 16-15 per le azere.

14:10 - Arriva il pareggio del Rabita per merito della solita Montano.

14:10 - Rientra MarenBrinker al posto della Bisconti sul 15-14.

14:08 - 15-13 per Busto, Valentina Arrighetti in questo terzo set è più in partita.

14:07 - Sempre sul +2 Busto, 13-11.

14:05 - Il Baku si rifà sotto, ma Busto riesce a mantenere il break 11-9 per le farfalle.

14:04 - La palla delle azere finisce sulla rete, 9-7 per Busto che guadagna un break di vantaggio come non era mai successo finora.

14:02 - Le farfalle riescono ad arrivare in vantaggio al time-out tecnico per la prima volta nel match, 8-7 per Busto.

14:01 - Busto riesce a pareggiare, 7-7-.

14:00 - Le azere cercano di conquistare un ampio vantaggio come nei due set precedenti, ma questa volta le farfalle sembrano un po' più reattive, 6-5.

13:58 - Ecco però che arriva subito il break di vantaggio del Rabita, 4-2.

13:57 - Si procede punto su punto per ora, 2-2.

13:57 - Pronta reazione delle farfalle con Valentina Arrighetti bene imbeccata da Carli Lloyd.

13:56 - Comincia il terzo set e il primo punto è del Rabita.

13:52 - Akinradewo pasticcia, ma segna il 25-16 che porta il Rabita Baku sul 2-0. Ecco un po' di numeri dopo il secondo set:

13:50 - Il Rabita ha nove palle set, 24-15.

13:49 - La Montano è proprio inarrestabile, tira bombe a mano. 22-14.

13:48 - Dopo due punti di seguito del Rabita, Parisi chiama il time-out. 21-14 per le azere.

13:46 - Busto non riesce a trovare la chiave per opporsi adeguatamente al Rabita. 19-14 per le azere e time-out chiamato da Abbondanza.

13:44 - Altri due punti di Busto, 17-11. Intanto entra Carli Lloyd tra le fila delle farfalle, prima partita per lei nel 2013 dopo l'infortunio,

13:43 - Si torna in campo e arriva un punto di Valentina Arrighetti, ma subito il Baku torna a segno, 17-9.

13:41 - Muro vincente dell'occhialuta Akinradewo e 16-8 per il Rabita al secondo time-out tecnico.

13:39 - l Rabita prende il volo, 14-6.

13:38 - 12-6, Baku doppia di nuovo Busto.

13:37 - Punto della Marcon, l'unica che cerca di inventarsi qualcosa per non farsi fermare dal muro terribile del Rabita.

13:36 - 11-4 per le azere. La Yama non riesce a uscire dalla sua crisi.

13:35 - La capitana Bauer segna il punto dell'8-4, ma il Rabita Baku risponde subito, 9-4.

13:34 - Si va al primo time-out tecnico del secondo set sull'8-3 per il Rabita.

13:33 - Al rientro in campo è sempre il Rabita in avanti, a segno Akinradewo per l 7-2.

13:31 - +4 per il Rabita. La reazione che ci si auspicava dalle farfalle per ora non c'è, sono ancora in balia delle giocatrici di Abbondanza. Parisi chiama il time-out.

13:30 - 5-2 per le azere, tornano gli spettri del primo set.

13:29 - Pronta la reazione del Rabita, che va subito sul 3-2.

13:28 - Il primo punto del secondo set è un muro di Kozuch, 1-0 per la Yama.

13:25 - Serve una reazione da parte delle farfalle dopo un pessimo inizio. Carlo Parisi cerca di spiegare alle sue ragazze come procedere nel secondo set.

13:24 - Murate le farfalle e azere che chiudono il primo set sul 25-14 in 24 minuti.

13:23 - Ci si avvicina alla fine del set con un passivo pesante per la Yama, 24-14, 10 set-point per il Rabita...

13:21 - Sempre Montano segna il 22-13.

13:21 - Tornano in partita le azere dopo un brevissimo blackout, 20-12 per loro.

13:20 - Eccone un altro di Maren Brinker, 18-11

13:19 - Due punti di seguito per le farfalle, 18-10 per il Rabita.

13:17 - Montano scatenata, 18-8 e Parisi chiama il time-out.

13:16 - Francesca Marcon segna l'8° per le biancorosse.

13:15 - Si va al secondo time-out tecnico sul 16-7 per le azere.

13:14 - Il Rabita torna ad avere più del doppio dei punti delle farfalle: 15-7.

13:13 - La tattica di Abbondanza funziona, 13-7 per le sue giocatrici al ritorno in campo.

13:12 - Christina Bauer mette a segno il 7° punto delle farfalle e Abbondanza chiama il time-out per spezzare il loro gioco in un momento positivo per le italiane.

13:10 - 12-6 per le ragazze di Marcello Abbondanza che si avvicinano al secondo time-out tecnico con un vantaggio notevole.

13:10 - Scatenata la Skorupa, 11-4 per il Rabita.

13:09 - Busto Arsizio in grave difficoltà, 10-3 per le azere.

13:07 - Si arriva al primo time-out tecnico sull'8-2 per il Rabita Baku.

13:06 - Si ritorna in campo ma è sempre il Rabita in avanti, 7-1 per loro.

13:05 - Sul 6-1 per le azere Carlo Parisi chiama il time-out.

13:03 - Parte forte il Rabita Baku che si porta subito sul 5-1.

13:00 - Ecco i sestetti iniziali. Si comincia. Let's go Yama.


12:55 - Tutto pronto, le ragazze hanno terminato il riscaldamento, tra pochi minuti saranno annunciati i sestetti.

12:37 - Tra meno di mezz'ora inizierà la prima semifinale della Cev Champions League femminile al Burhan Felek Voleybol Salonu di Istanbul e noi la seguiremo in diretta qui su Outdoorblog.it. Ecco le rose delle due squadre che sono arrivate nella città turca:

Rabita Baku: 1 Rabadzhieva, 2 Hübner-Grün, 3 Skorupa, 5 Krsmanovic, 7 Montano, 8 Cruz, 9 Castillo (L), 10 Fomina, 12 Golubovic, 15 Starovic, 16 Akinradeko, 17 Shukova. All. Abbondanza, 2° Samadov.

Unendo Yamamay Busto Arsizio: 1 Faucette, 3 Lloyd, 4 Brinker, 6 Leonardi (L), 7 Marcon, 8 Bauer, 10 Kozuch, 11 Lombardo, 13 Arrighetti, 14 Caracuta, 17 Pisani, 18 Bisconti. All. Parisi, 2° Dagioni.

Semifinale Champions League volley Rabita Baku-Unendo Yamamay Busto Arsizio


Il grande giorno è arrivato, la Unendo Yamamay Busto Arsizio lotta con le altre tre squadre più forti d'Europa per il trofeo più importante: la Champions League.

Oggi si giocheranno le due semifinali a Istanbul, dove la Final Four è stata organizzata dal Galatasaray di Massimo Barbolini, ex ct azzurro, che ha saltato tutti i play off ed è giunto direttamente a questa fase dopo quella a gironi.

La squadra di Barbolini, che ha tra le sue giocatrici anche la capitana Leo Bianco e Simona Gioli, è arrivata prima nella Pool C davanti a Busto Arsizio che ha beneficiato dell'automatica promozione delle turche alla Final Four come società organizzatrice venendo ripescata tra le prime e ottenendo un sorteggio più favorevole nei Play Off 12.

Christina Bauer e compagne hanno così affrontato negli ottavi lo Schweriner SC che hanno eliminato al Golden Set (15-10) dopo aver perso la partita di andata in Germania al tie-break e vinto il ritorno per 3-1.
Ai Play Off 6 le bustocche hanno incontrato l'Azerrail Baku di Alessandro Chiappini e anche in questo caso sono passate grazie al Golden Set (15-11) dopo aver vinto l'andata in casa per 3-2 e perso il ritorno in Azerbaijan per 3-0.

Oggi le farfalle trovano un'altra squadra dell'Azerbaijan in semifinale, il Rabita Baku, anche se di azere vere e proprie non ce ne sono nella rosa allenata da Marcello Abbondanza, ex coach di Villa Cortese. C'è quasi aria di derby dunque e noi seguiremo il match in diretta dalle ore 13 qui su Outdoorblog.it.

Nel Rabita Baku militano molte ex conoscenze del campionato italiano: Aurea Cruz, ex di Villa Cortese, Angelina Hubner-Grun, la tedesca con un passato a Modena e Bergamo, Katarzyba Skorupa, palleggiatrice polacca che l'anno scorso era a Urbino.
Nella fase a gironi la squadra azera, che ha vinto gli ultimi quattro campionati del suo Paese e il Mondiale per Club nel 2011, ha incontrato Villa Cortese nella Pool B battendola due volte per 3-1, le cugine di Busto ora sperano di non fare la stessa fine in un match che vale l'accesso a una storica finale contro una delle due squadre turche che si affronteranno nella seconda semifinale alle ore 16.

C'è molta Italia anche nella sfida tra Galatasaray Daikin Istanbul e Vakifbank Istanbul: oltre ai già citati Barbolini, Lo Bianco e Gioli nel Galatasaray, ricordiamo infatti che il Vakifbank è allenato da Giovanni Guidetti, tecnico italiano che allena anche la nazionale tedesca femminile.
Guidetti con il Vakifbank ha vinto la Champions League nel 2011 dopo sei anni di dominio di squadre italiane (Bergamo nel 2005, 2007, 2009 e 2010, Perugia nel 2006 e 2008).

Vista la presenza di due squadre della città, il Burhan Felek Voleybol Salonu di Istanbul sarà certamente una bolgia, pieno di tifosi che sperano di tenere la Champions League nella propria città per il terzo anno consecutivo dopo il già citato trionfo del Vakifbank nel 2011 e quello del Fenerbahce l'anno scorso.

Le semifinali e la finale per il 1° posto saranno trasmesse in diretta tv su Sportitalia 2, la finale per il terzo posto su Sportitalia 1, tutti e quattro i match si potranno vedere anche in streaming sula web tv della Cev www.laola1.tv.

Ecco il programma della Final Four e l'albo d'oro recente (da quando la competizione si chiama Champions League).

 

Programma della Final Four Champions League Femminile


Sabato 9 marzo

ore 13
Rabita Baku (Azerbaijan) - Unendo Yamamay Busto Arsizio (Italia)

ore 16
Galatasaray Daikin Istanbul (Turchia) - Vakifbank Istanbul (Turchia)

Domenica 10 marzo
ore 13
Finale 3° - 4° posto

ore 16
Finale 1° - 2° posto

 

Albo d'oro recente Champions League volley femminile


2001 Edison Modena (Italia)
2002 Racing Club Cannes (Francia)
2003 Racing Club Cannes (Francia)
2004 Marichal Tenerife (Spagna)
2005 Radio 105 Foppapedretti Bergamo (Italia)
2006 Colussi Perugia (Italia)
2007 Play Radio Foppapedretti Bergamo (Italia)
2008 Colussi Perugia (Italia)
2009 Foppapedretti Bergamo (Italia)
2010 Foppapedretti Bergamo (Italia)
2011 VakifGunesTTelekom Istanbul (Turchia)
2012 Fenerbahce Universal Istanbul (Turchia)

Foto © CEV

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: