Champions League Pallavolo Femminile | Il Vakifbank Istanbul di Giovanni Guidetti campione d'Europa 2013!

È Giovanni Guidetti l'allenatore italiano che si laurea campione d'Europa nel volley femminile. Il 41enne modenese con il suo Vakifbank Istanbul ha avuto la meglio in finale sul Rabita Baku di Marcello Abbondanza dopo aver eliminato in semifinale il Galatasaray di Massimo Barbolini, che poi è stato sconfitto anche nella finalina per il terzo posto dalla Unendo Yamamay Busto Arsizio di Carlo Parisi.

Con questa squadra Guidetti aveva già assaporato la vittoria della Champions League nel 2011 e ora bissa quel successo a distanza di due anni confermandosi uno dei tecnici migliori al mondo, un prodotto d'esportazione che rende orgogliosi gli italiani (è anche ct della nazionale tedesca). Commovente l'abbraccio del giovane allenatore con i suoi genitori presenti in tribuna al Burhan Felek Voleybol Salonu di Istanbul e ormai abituati alle sue vittorie.

Complimenti anche ad Abbondanza, che ora si dedicherà alla nazionale femminile bulgara, ma oggi il suo Rabita non ha potuto nulla contro le scatenate turche di Guidetti.

Ecco il risultato della finale di Champions League 2013:

Vakifbank Istanbul-Rabita Baku 3-0 (25-17, 25-20, 25-23).

La semifinale di Cev Champions League femminile 2013


Sabato 9 marzo 2013

Giovanni Guidetti batte Massimo Barbolini. La sfida tra i due coach italiani nel derby di Istanbul tra Galatasaray e Vakifbank si è conclusa a favore della squadra che ha già sollevato la Champions League nel 2011 e che domani avrà l'occasione di ripetersi.

Le ragazze di Guidetti, che in finale incontreranno il Rabita Baku che ha eliminato in semifinale la Unendo Yamamay Busto Arsizio, hanno battuto in soli tre set le "cugine".
La società di Massimo Barbolini ha organizzato la Final Four e ha saltato tutti i play off ottenendo la qualificazione alla semifinale direttamente dopo la fase a gironi, ma questa promozione automatica gli ha forse fatto perdere un po' il contatto con questa importante competizione.

Domani, dalle ore 16, va in scena la finalissima di Champions League tra il Rabita Baku di Marcello Abbondanza e il Vakifbank Istanbul di Guidetti, un altro scontro due allenatori italiani in terra straniera.

Nella finale per il terzo posto rivedremo invece la sfida tra Galatasaray e Busto Arsizio che erano nella stessa Pool, la C, e che ha visto le bustocche sconfitte sia all'andata sia al ritorno dalle turche.
Nella squadra di Barbolini, lo ricordiamo, militano anche Leo Lo Bianco e Simona Gioli.

Il Galatasaray oggi non ha potuto nulla contro le agguerrite ragazze di Guidetti che le hanno stese in tre set.
Il primo parziale è finito ai vantaggi, 28-26 per il Vakifbank, che poi ha dimostrato la sua superiorità nel secondo imponendosi per 25-17 in 24 minuti e ha chiuso il match nel terzo set per 25-21 pur essendosi trovato in svantaggio nella seconda parte del set.
La migliore in campo è stata Jovana Brakocevic che da sola ha messo a segno 21 punti, di cui tre ace.

Ecco il risultato finale della seconda semifinale della Cev Champions League 2013:

Galatasaray Daikin Istanbul-Vakifbank Istanbul 0-3 (26-28, 17-25, 21-25)

Vi ricordo che sia la finale per il 3° posto sia quella per il 1° posto saranno trasmesse in diretta tv su Sportitalia 2 e in streaming su www.laola1.tv, mentre l'appuntamento con il live blogging è qui su Outdoorblog.it alle 13 con Unendo Yamamay Busto Arsizio-Galatasaray Istanbul e alle 16 con Rabita Baku-Vakifbank Istanbul.

Foto © CEV

  • shares
  • Mail