NBA: infortunio al gomito, stagione finita per Andrea Bargnani

La stagione 2012/13 è già finita per Andrea Bargnani. Gli accertamenti, a cui è stato sottoposto l'azzurro, dopo l'infortunio dell'8 marzo scorso, hanno evidenziato una distorsione al gomito destro, che lo costringerà a saltare il mese conclusivo della stagione regolare. Il club canadese, tuttavia, ha voluto informare che questo stop, pur essendo allo stesso gomito, non ha alcuna relazione con lo strappo subito a dicembre.

Resta un'annata da dimenticare per il 'Mago', tra problemi fisici e critiche. Sicuramente la più difficile della sua carriera NBA, dove comunque non erano mai mancati alcuni giudizi negativi su alcuni aspetti del suo gioco. Bargnani ha giocato solamente 35 partite, con una media di 12.7 punti e 3.7 rimbalzi, numeri che lo fanno tornare indietro alla stagione 2007/08, quando aveva da poco iniziato l'avventura oltreoceano.

Le critiche gli sono piovute addosso sin dalle prime battute dell'annata, quando la sua produzione era un po' scesa e si parlava di un possibile scambio con i Los Angeles Lakers, per portare Pau Gasol in Canada. Poi è arrivato l'infortunio di dicembre, che l'ha lasciato fuori dai giochi per due mesi e fatto saltare questa trade. Il rientro è stato disastroso, con poco più di 5 punti di media e tanta panchina. Nelle ultime gare l'azzurro stava tornando ad essere più incisivo, ma è arrivato questo definitivo stop.

E ora? La speranza di tutti è vedere un altro Andrea Bargnani ai prossimi Europei in Slovenia, dove dovrà dare una mano concreta agli azzurri di Pianigiani. Toronto non è affatto soddisfatta del rendimento dell'azzurro e c'è la possibilità concreta di un ingresso sul mercato nel corso della offseason. Se l'addio dovesse consumarsi, non sarebbe più così scontata la presenza del 'Mago' in Nazionale. Dipenderà molto anche dalla nuova squadra.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail