Coppa Italia Volley Femminile: Piacenza in finale con Villa Cortese, eliminata Bergamo

Per il secondo anno consecutivo la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza è in finale di Coppa Italia di A1. Ma se nella passata stagione le piacentine erano una sorpresa e nell'ultima partita le agguerritissime farfalle di Busto Arsizio le liquidarono con un 3-0, quest'anno è tutta un'altra squadra, una squadra costruita per vincere, al punto da esonerare un allenatore che l'ha portata alla fase finale di tutte le competizioni perché il gioco non era ancora quello che ci si aspettava dopo l'eccellente campagna acquisti.

Con l'arrivo di Gianni Caprara Piacenza ha ricevuto un'ulteriore spinta e in una settimana giocherà due finali: domani quella di Coppa Italia contro la MC-Carnaghi Villa Cortese, che ha eliminato in semifinale le campionesse d'Italia (e detentrici della Coppa nazionale) della Unendo Yamamay Busto Arsizio, mercoledì 20 e domenica 24 spazio invece alla finale di Challenge Cup.

Questa sera Piacenza è partita subito forte nel primo set della semifinale di Coppa Italia contro la Foppapedretti Bergamo, prendendo il largo dopo il secondo time-out tecnico e chiudendo il primo parziale sul 25-19.
Nel secondo set, però, la situazione si è capovolta e lo stesso risultato di 25-19 è stato a favore di Bergamo che è stata avanti per tutto il parziale arrivanti sul +5 alla prima pausa obbligatoria, sul +6 alla seconda e sfruttando poi la quarta di otto palle set.

Nel terzo set è tornata a dominare Piacenza, giocando ancora meglio del primo set e ritrovandosi ad avere addirittura dieci palle set, anche perché dopo il secondo time-out tecnico a cui Leggeri e compagne sono arrivate sul +6, Bergamo ha praticamente mollato la presa. 25-14 il punteggio del terzo parziale a favore delle piacentine che poi hanno continuato a condurre anche nel quarto set mantenendosi sempre a debita distanza dalle orobiche: +5 al primo time-out tecnico e +3 a secondo, poi otto palle match sul finale. Bergamo ne ha annullate tre, ma poi Piacenza ha chiuso con un altro 25-19 il parziale e sul 3-1 la partita.

Ecco il tabellino del match.

Foppapedretti Bergamo - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 1-3 (19-25, 25-19, 14-25, 19-25)

Foppapedretti Bergamo: Klisura 3, Bruno, Crimes 6, Brown 13, Weiss 2, Blagojevic 13, Merlo (L), Di Iulio 14, Balboni, Zambelli 8. Non entrate Devetag, Diouf. All. Lavarini

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: Valeriano, Leggeri 7, Turlea 19, Meijners 11, Secolo 5, Ferretti 1, Sansonna (L), Guiggi 14, Radenkovic, Bosetti 16. Non entrate Nicolini, Zilio. All. Caprara

Arbitri: Sobrero, Padoan
Spettatori: 4668, durata set: 23', 28', 25', 27'; tot: 103'

Domani l'appuntamento con la finale tra MC-Carnaghi Villa Cortese e Rebecchi Nordmeccanica Piacenza è alle ore 17 e la seguiremo qui su Outdoorblog.it con il nostro live blogging subito dopo la diretta della finale di Champions League maschile tra la Bre Banca Lannutti Cuneo e il Lokomotiv Novosibirsk.

Foto © Rubin/Lega Volley Femminile

  • shares
  • Mail