Champions League volley maschile 2013: Bre Banca Lannutti Cuneo d'argento, Lokomotiv Novosibirsk campione d'Europa

La Bre Banca Lannutti Cuneo non ce l'ha fatta a battere in finale la squadra organizzatrice di questa Final Four di Champions League a Omsk, un Lokomotiv Novosibirsk che si laurea campione d'Europa per la prima volta nella sua storia, ma che era certamente una squadra alla portata di Wijsmans e compagni.

I ragazzi di Roberto Piazza hanno vinto molto bene il primo set e sono sembrati in palla all'inizio del match, ma poi nei due successivi parziali, pur non giocando peggio degli avversari, hanno dovuto inseguire i russi, distaccati di pochi punti, ma sempre in vantaggio.
Poi Cuneo è tornata al comando nel quarto set e ha vinto con cinque punti di scarto, ma nel tie-break, sofferto fino all'ultimo pallone, purtroppo i padroni di casa hanno avuto la meglio. In totale Cuneo ha segnato due punti in più dei nuovi campioni d'Europa.

Entrambe le squadre hanno commesso molti errori, Cuneo ha forse pagato un po' troppo la necessità di usare Sokolov come centrale più che nel suo ruolo naturale di opposto.
Tra i piemontesi il migliore è stato Antonov e a sprazzi Ngapeth ha fatto vedere alcuni dei suoi colpi migliori, ma non sono bastati. Serviva più continuità da parte di tutti. Qui di seguito tutta la cronaca del match vissuto in diretta.

16:54 - Lokomotiv Novosibirsk campione d'Europa per la prima volta.
Murato Ngapeth e tie-break chiuso dai russi sul 16-14.
Ecco il risultato finale:
Bre Banca Lannutti Cuneo - Lokomotiv Novosibirsk 2-3 (25-22, 24-26, 23-25, 25-20, 14-16)

16:53 - Si riporta in vantaggio il Novosibirsk, quarto match point.

16:53 - Grande Kohut, block in del 14 pari.

16:52 - Sembrava fuori la battuta di Wijsmans, invece è un ace, 14:13, time-out.

16:51 - Fuori la battuta di Nilsson, 14-12.

16:50 - 14-11, tre match point per il Novosibirsk.

16:49 - 13-11 per i russi ora, Piazza chiama il time-out.

16:48 - Peccato, Antonov pesta la linea su un servizio che sarebbe stato un ace.

16:48 - Ngapeth riporta la situazione in parità.

16:47 - I russi bucano il muro di Cuneo, 11-10.

16:47 - Bravissimo Kohut a trasformare in oro una brutta palla di Grbic, pari 10.

16:45 - Il muro vincente di Antonov ed è 9-10. Vonkorov chiama il time-out per arginare la rimonta di Cuneo.

16:45 - Punto di Wijsmans dell'8-10.

16:44 - Viene data fuori una palla di Ngapeth, ma l'aveva toccata Nilsson... Purtroppo 10-7 per i russi grazie a un errore dell'arbitro.

16:43 - Di Sokolov il 7° punto al tie-break di Cuneo.

16:42 - Sul 9-6 per il Novosibirsk Roberto Piazza chiama il time-out e urla (e fa bene).

16:41 - Cambio campo con i russi avanti di due punti, 8-6.

16:41 - Fuori un muro di Cuneo, 7-6 per il Novosibirsk.

16:40 - Per fortuna i russi sbagliano in battuta, pari 6.

16:39 - Ora le squadre sono sul 5 pari.

16:39 - Sokolov segna il 4-5.

16:38 - Ora i russi sono avanti di un break 5-3.

16:37 - Sokolov segna il pari 3.

16:37 - Pareggio di Cuneo poi di nuovo un punto degli avversari che si portano sul 3-2.

16:36 - 2-1 ora per i russi al quinto set.

16:35 - Comincia il tie-break, primo punto di Cuneo.

16:31 - Cuneo ha vinto 25-20 il quarto set, si va al tie-break!
Ecco il riassunto del quarto set in numeri

16:30 - Cinque palle-set per Cuneo. 24-19.

16:29 - Wijsmans segna il punto del 23-19.

16:29 - 22-19 ora per Cuneo.

16:27 - Evidentemente è servito il time-out ai russi che si riportano a -2.

16:25 - Ngapeth segna il punto del 19-16 per Cuneo e poi Sokolov quello del 20-16. Voronkov chiama il time-out.

16:23 - I russi si avvicinano pericolosamente, 18-16 per Cuneo.

16:23 - Si va al secondo time-out tecnico del quarto set sul 16-14 per Cuneo. Piazza grida ancora tantissimo.

16:19 - Si rifà subito sotto il Novosibirsk, 14-13 per Cuneo.

16:18 - 14-11 per Cuneo e Voronkov chiama il time-out.

16:15 - Con capitan Wijasmans Cuneo guadagna un break di vantaggio, 12-10.

16:13 - Ngapeth segna il sorpasso, 9-8 per Cuneo, poi i russi pareggiano, ma Antonov riporta i suoi in vantaggio.

16:11 - Primo time-out tecnico del quarto set sull'8-7 per il Lokomotiv Novosibirsk.

16:09 - L'arrabbiatura di Piazza spinge i suoi, i russi sono ancora sul +1, 7-6.

16:08 - Sul 6-3 per i russi Roberto Piazza chiama il time-out.

16:06 - Pari 3 ora nel quarto set.

16:05 - Nel quarto set i russi cominciano subito con due punti di vantaggio, 3-1 per loro.

16:00 - Il Lokomotiv Novosibirsk ha vinto il terzo set 25-23 e la partita di Cuneo si complica notevolmente nonostante in totale i piemontesi abbiano segnato un solo punto in meno rispetto agli avversari (73-72). Da queste statistiche si evince come Cuneo non abbia giocato male, ma i padroni di casa per ora hanno un pizzico di fortuna in più.

16:00 - Annullata la prima palla set.

15:59 - 24-22 ora per i russi.

15-57 - 22-21 per il Novosibirsk, Voronkov chiama il time-out.

15:55 - 22-19 per russi. Piazza chiama il time-out.

15:53 - Sokolov da opposto gioca certamente meglio, ma a servizio oggi proprio non va, non riesce a capire neanche lui perché e fa spallucce dopo l'ennesima battuta errata. Poi Wijsmans segna due punti e porta i suoi a -1.

15:51 - +3 per i padroni di casa 18-15. Ora Piazza ha fatto entrare Rossi e finalmente Sokolov torna a fare l'opposto.

15:48 - Secondo time-out tecnico sul 16-14 per il Novosibirsk.

15:46 - Ancora errori in battuta da una parte e dall'altra, 12-11 per i russi.

15:45 - Cuneo si riporta a -1, il muro ora è tutta un'altra cosa rispetto all'inizio del set.

15:42 - Massimo vantaggio per i russi in tutto il match 10-6 per loro e Piazza richiama i suoi  per un time-out discrezionale.

15:41 - Ed ecco che arriva un bel punto di Kohut a muro, ma poi sbaglia la battuta, 9-6 per i russi.

15:39 - Si va al primo time-out tecnico del terzo set sull'8-5 per il Lokomotiv Novosibirsk. Piazza deve sistemare il muro, intanto indottrina il libero De Pandis.

15:38 - Provano a staccarsi i padroni di casa, 7-5 per loro.

15:37 - Molto equilibrato anche l'inizio di questo terzo set, così come i primi due, 5-4 per i russi ora.

15:35 - Parzialino di 2-0 di Cuneo che si porta sul 3-2.

15:35 - Comincia il terzo set e il primo punto è di Cuneo, poi il Novosibirsk ne fa due di fila, 2-1 per i russi.

15:30 - Il Lokomotiv Novosibirsk vince il secondo set 26-24.

15:29 - Il muro di Cuneo tocca una palla destinata fuori, che peccato, altro set point per i russi.

15:28 - Set point per i russi annullato da Cuneo.

15:27 - Le magie di Ngapeth riportano Cuneo al pareggio, 23 pari.

15:25 - I russi tornano sul +2, 23-21. Ora è Piazza a chiamare il time-out.

15:24 - Cuneo pareggia, 21-21, finale di set emozionante. Voronkov chiama il time-out.

15:22 - 21-19, sempre +2 il Novosibirsk. Roberto Piazza chiama il time-out.

15:20 - Si riportano a un break di vantaggio i padroni di casa, 19-17.

15:19 - 18-17 per i russi.

15:16 - Si va al secondo time-out tecnico sul 16-14 per il Lokomotiv Novosibirsk.

15:14 - Squadre sempre vicinissime nel punteggio, ora 14-13 per i russi.

15:12 - Sokolov in grande spolvero in questo frangente, pari 12.

15:09 - Si procede in estremo equilibrio, pari 10.

15:08 - Si va al primo time-out tecnico del secondo set con i russi in vantaggio di un punto, 8-7.

15:05 - 6-5 per il Novosibirsk.

15:03 - Inizio molto equilibrato in questo secondo set, pari 3.

15:01 - Una decina di Blu Brothers sono riusciti ad arrivare a Omsk dopo l'Odissea di ieri. Intanto dobbiamo dire che la simpatica regia russa a una inquadratura di un secondo dei giocatori di Cuneo fa corrispondere una inquadratura di due minuti dei giocatori del Novosibirsk...

14:58 - I russi ricevono male una battuta di Grbic e Cuneo vince il primo set 25-22 in 27 minuti.

14:57 - Due palle set per Wijsmans e compagni, 24-22.

14:56 -23-21 per Cuneo.

14:54 - Cuneo riesce a tenere i break di vantaggio, 22-20.

14:52 - I russi si avvicinano pericolosamente, ma Wijsmans piazza un buon muro, 21-19.

14:51 - Sugli spalti i tifosi russi fanno i cacaziretti assegnando l'argento a Cuneo che intanto segna il 20-17.

14:50 - Troppo poco deciso Antonov a muro, 19-17 per Cuneo e Roberto Piazza chiama il time-out.

14:46 - Al rientro in campo Cuneo si porta sul +4, 18-14.

14:44 - Dopo uno scambio lunghissimo i ragazzi di Roberto Piazza riescono a segnare il punto del 15-13 e poi ad andare al secondo time-out tecnico in vantaggio di 3 punti, 16-13.

14:43 - 14-13 per Cuneo.

14:42 - Entrambe le squadre stanno sbagliando molto in battuta, pari 12.

14:40 - C'è molto equilibrio tra le due squadre in questa fase. Pari 10.

14:38 - Ngapeth pareggia il conto e poi segna anche un ace, 9-8 per Cuneo ora.

14:37 - Il Lokomotiv Novosibirsk sorpassa Cuneo proprio a ridosso del primo time-out tecnico a cui si arriva sull'8-7 per i russi.

14:36 - Arriva il pareggio dei russi, ma Wijsmans segna il 7-6.

14:35 - Cuneo riesce a mantenere un break di vantaggio, 6-4.

14:33 - Buon inizio per i piemontesi che sono sul 4-2.

14:32 - Primo punto per i russi, ma Cuneo si porta subito sul 2-1.

14:29 - Le squadre sono in campo, pronte a darsi battaglia. Ecco i sestetti iniziali.
Bre Banca Lannutti Cuneo:

Lokomotiv Novobisirsk:

13:23 - Sale l'attesa per la finalissima di Champions League tra l'italiana Bre Banca Lannutti Cuneo e la russa Lokomotiv Novosibirsk che inizia tra poco più di un'ora. Intanto, lo Zenit Kazan si è aggiudicato la medaglia di bronzo battendo i polacchi dello Zaksa Kedzierzyn-Kozle nella finalina per il terzo posto. Valerio Vermiglio e i suoi compagni hanno vinto per 3-1 (25-22, 22-25, 25-20, 25-17).

 

Finale Champions League volley Bre Banca Lannutti Cuneo - Lokomotiv Novosibirsk


La squadra matta che all'andata dei Play Off 6 contro Macerata sembrava spacciata è riuscita ad arrivare in finale di Champions League alla sua prima partecipazione a una Final Four e si è anche assicurata la partecipazione al prossimo Mondiale per Club che si disputerà a ottobre (e non a maggio come era stato inizialmente previsto).

Stiamo parlando ovviamente della Bre Banca Lannutti Cuneo che oggi alle ore 14:30 cercherà di conquistare la più importante coppa europea contro il Lokomotiv Novosibirsk che, essendo la squadra che ha organizzato la Final Four, avrà tutto il palazzetto pieno di suoi tifosi. Noi seguiremo in diretta qui su Outdoorblog.it la finale con aggiornamenti, immagini e risultato in tempo reale.

Ieri i pochi Blu Brothers partiti da Cuneo per raggiungere la squadra a Omsk non sono riusciti ad arrivare all'Athletic Complex "V. Blinov" perché sono rimasti bloccati a Mosca dopo essere partiti con oltre due ore di ritardo da Malpensa (dove hanno anche perso i bagagli). Un'Odissea che, si spera, possa avere un lieto fine se oggi riescono a raggiungere i loro beniamini.

Intanto al PalaBreBanca di Cuneo da ieri è stato allestito un maxi-schermo in modo che tutti i tifosi possano seguire le partite di questa importantissima Final Four nel loro luogo preferito.

Entrambe le semifinali di ieri si sono concluse al tie-break: la Bre Banca Lannutti Cuneo ha avuto la meglio sui polacchi dello Zaksa Kedzierzyn-Kozle, mentre i russi del Lokomotiv Novosibirsk hanno eliminato i loro connazionali dello Zenit Kazan.
Zaksa Kedzierzyn-Kozle e Zent Kazan si contenderanno la medaglia di bronzo oggi alle 11:30.

Sia il Lokomotiv Novosibirsk sia la Bre Banca Lannutti Cuneo hanno ampiamente meritato di disputare questa finale e il risultato di oggi appare molto incerto anche ai principali bookmakers. Infatti, mentre la vittoria dello Zenit Kazan nella finalina per il terzo posto appare piuttosto probabile (ma la squadra di Vermiglio era data per favorita anche in semifinale…), per quanto riguarda la finalissima tra Cuneo e Novosibirsk la differenza nelle quote è quasi nulla.

Infatti, William Hill quota le vittorie di entrambe a 1,85. Per Eurobet, Cuneo è favorita di un soffio: la vittoria dei piemontesi è quotata 1,82, quella dei siberiani 1,90. Betclic quota Cuneo a 1,80 e Novosibirsk a 1,90. Anche per la Snai la quota della vittoria di Wijsmans e compagni è di 1,80, mentre quella dei russi di 1,85.

Bwin, invece, vede leggermente favoriti i padroni di casa quotati 1,80, mentre il trionfo dei ragazzi di Roberto Piazza è quotato 1,83. Insomma, le squadre appaiono quasi in perfetto equilibrio ed è estremamente difficile prevedere che tipo di partita giocheranno, anche perché nelle finali come questa tutto è possibile.

Foto © CEV

Cuneo-Novosibirsk secondo i bookmakers
Cuneo-Novosibirsk secondo i bookmakers Cuneo-Novosibirsk secondo i bookmakers Cuneo-Novosibirsk secondo i bookmakers Cuneo-Novosibirsk secondo i bookmakers Cuneo-Novosibirsk secondo i bookmakers Cuneo-Novosibirsk secondo i bookmakers

  • shares
  • Mail