Mondiali di Pattinaggio 2013: Carolina Kostner medaglia d'argento. Oro a Yu-Na Kim

Carolina Kostner torna a casa con una preziosissima medaglia d'argento conquistata ai Mondiali di Pattinaggio di Figura 2013 a London, in Canada.

L'azzurra, iridata in Costa Azzurra l'anno scorso, è stata superata solo dalla imbattibile coreana Yu-Na Kim, campionessa olimpica (e assente ai Mondiali 2012).
Il punteggio finale di Carolina è stato di 197.89 punti, mentre la coreana ne ha presi 218.31.
Terza è arrivata la giapponese Mao Asada con 196.47 punti.

La Kostner, al suo quinto podio mondiale dopo il già citato oro del 2012, l'argento del 2008 e i bronzi del 2005 e 2011, era seconda dopo il programma corto con 66.86 punti. Oggi ha totalizzato 131.03 punti derivanti dalla somma del punteggio artistico (70.69) più quello tecnico (61.34).

Tra l'altro l'altoatesina si è ritrovata a pattinare il Bolero del programma libero perdendo sangue dal naso. Come lei stessa ha raccontato, si è accorta che il naso gocciolava sangue mentre era a bordo balaustra e o speaker la stava chiamando per iniziare. Poiché non aveva più tempo ha cercato di tamponare con dei fazzoletti.

Durante l'esibizione si è portata le mani al naso mentre faceva una trottola perché, ha detto, si vergognava a farsi vedere così dai giudici e dal pubblico, ma purtroppo non sapeva cos'altro fare.

Carolina ha spiegato che un episodio del genere non le capitava da anni, da quando era ancora nell'età dello sviluppo, ma si può spiegare tutto facilmente trovando la causa dell'epistassi nel clima troppo secco del Budwaiser Garden di London.

Le altre due azzurre in gara, Valentina Marchei e Carol Bressanutti, hanno chiuso rispettivamente al 18° e al 27° posto.

Al termine della gara la Kostner si è detta molto soddisfatta e fiduciosa per il futuro, un futuro che la vuole protagonista alle Olimpiadi di Sochi del 2014.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail