Rafa Nadal salterà il Masters di Miami

La decisione era annunciata ed è stata comunicata poco fa. Rafael Nadal non disputerà il Masters di Miami, al via la prossima settimana in Florida.
Tutto previsto. Il maiorchino, dopo aver vinto ad Acapulco, era indeciso se partecipare o meno anche al torneo di Indian Wells, poi, ha sciolto le riserve, è volato in California ed ha addirittura raggiunto la finale dove affronterà Del Potro.
Troppo rischioso però sforzare ancora il ginocchio sul cemento, una superficie che può sollecitare pericolosamente l'articolazione ancora un pò dolorante specie con un tennis dispendioso e sempre alla ricerca del punto come il suo.
Proprio a Miami, lo scorso anno, Rafa si ritirò prima di disputare la semifinale con Murray a causa di un dolore al tendineo rotuleo, lo stesso che l'avrebbe fatto penare di lì a qualche mese. Un brutto colpo per gli organizzatori dell'evento che speravano in un ripensamento in extremis del maiorchino. Oltre a Rafa non ci sarà infatti nemmeno Roger Federer, la cui assenza è stato annunciata già a gennaio. Presenti invece Djokovic, campione uscente, e Murray, finalista un anno fa e ora testa di serie n° 2 del draw. David Ferrer scala in terza posizione. Berdych in quarta, precede Del Potro.
Nadal tornerà in campo, dal prossimo 14 aprile, al Masters di Montecarlo. Sull'amata terra europea, Rafa deve difendere le vittorie del Principato, di Barcellona, di Roma e del Roland Garros. La parentesi americana non può che confortarlo. Sulla sua superficie prediletta, Nadal sarà ancora l'uomo da battere.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail