NBA: Gallinari fatica al tiro, ma Denver è inarrestabile

I Denver Nuggets non si fermano più. Nonostante il back to back e la stanchezza per il supplementare a Chicago, la formazione del Colorado espugna Oklahoma City e conquista la tredicesima vittoria consecutiva. Un successo piuttosto netto, dopo aver sofferto nel primo quarto, con il controllo del match preso dopo l’intervallo, con un parziale di 15-4, per la doppia cifra di vantaggio.

Non è stata una serata facile per Danilo Gallinari: l’azzurro ha realizzato 13 punti, con un pessimo 4/17 dal campo, riuscendo comunque a dare una mano con 8 rimbalzi e 3 assist. Ty Lawson (25 punti) e Kenneth Faried (13 punti e 15 rimbalzi) sono stati i grandi protagonisti del successo Nuggets, che hanno chiuso la serie stagionale con i Thunder sul 3-1 e sono in piena lotta per conquistare il terzo posto ad Ovest.

Sconfitta a sorpresa dei Los Angeles Clippers a Sacramento. La formazione di Del Negro ha preso un parziale terribile (38-18) nel quarto periodo, in seguito ad un tecnico a Lamar Odom, quando il punteggio era in parità. Marcus Thornton ha guidato i Kings con 25 punti, mentre è arrivata la doppia doppia per DeMarcus Cousins, al rientro dopo due partite di stop per infortunio, con 17 punti e 11 rimbalzi. Ai californiani non bastano i 28 di Griffin.

Tutto facile per Indiana. I Pacers dominano sin dall’avvio gli Orlando Magic e mantengono il secondo posto nella Eastern Conference. Doppia doppia per Tyler Hansbrough (14 punti e 14 rimbalzi), partito in quintetto, mentre gli ospiti vanno sotto a rimbalzo (42-63) e tirano con il 31% dal campo. Vittoria anche per Milwaukee su Portland, con 24 punti dell’ex romano Brandon Jannings.

I risultati della scorsa notte (19 marzo 2013):

Indiana Pacers-Orlando Magic 95-73
Milwaukee Bucks-Portland Trail Blazers 102-95
Oklahoma City Thunder-Denver Nuggets 104-114
Sacramento Kings-Los Angeles Clippers 116-101

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail