Pallavolo Femminile | Mondiali 2014: le sedi sono Roma, Bari, Trieste, Verona, Modena, Milano

La Federazione Internazionale di Volley ha scelto le città italiane che ospiteranno i match dei Mondiali 2014 di Pallavolo Femminile.

Saranno il PalaEur di Roma, il PalaPanini di Modena, il Forum di Assago di Milano, il PalaFlorio di Bari, il PalaTrieste di Trieste e il PalaOlimpia di Verona i palazzetti che ospiteranno i match dei Mondiali 2014 di Pallavolo Femminile che l'Italia ha l'onore e l'onere di organizzare.

La Federazione Internazionale di Volley ha finalmente scelto le sedi in cui avrà luogo il grande spettacolo della pallavolo in rosa, ma il Comitato Organizzatore è già a lavoro dal 28 febbraio scorso, quando si è riunito per la prima volta nominando il suo presidente, ossia Carlo Salvatori, praticamente una conferma per lui dopo la presidenza del CO dei Mondiali di Pallavolo Maschile del 2010 che ebbero un grande successo.

Fanno parte CO anche Gianni Letta, Gilberto Benetton, Enzo Mei, Marco Staderini, Gaetano Guerci, Alessandro Pasquarelli, Giuseppe Sala, Maurizio Tamagnini e il presidente della Federvolley Carlo Magri, che si è detto particolarmente soddisfatto nel vedere nel Comitato sia "vecchi amici" sia volti nuovi che consentiranno al CO di lavorare a stretto contatto anche con altre importanti organizzazioni come quella dell'Expo 2015 (non a caso Milano sarà una delle sedi e probabilmente ospiterà la finale).

Tra l'altro alla prima riunione del CO ha partecipato anche Giovanni Malagò, il nuovo presidente del Coni, che fu il presidente del Comitato Organizzatore degli Europei 2005 di Pallavolo Maschile, anch'essi ospitati in Italia. Malagò ha detto che forse proprio quegli Europei hanno portato fortuna alla sua carriera.

Ai Mondiali 2014 parteciperanno 24 squadre: tre africane, quattro dell'Asia-Oceania, cinque del Nord America, tre del Sud America e otto europee più l'Italia che, ovviamente, in quanto Paese organizzatore, è già qualificata.
Le qualificazioni sono iniziate a maggio del 2012.

L'Italia ha presentato la sua candidatura come Paese ospitante nel 2008 e l'unica concorrente era il Giappone. Già a novembre dell'anno successivo la Fivb aveva deciso di affidare all'Italia l'organizzazione del Mondiali 2014, ma l'ufficializzazione è arrivata solo nel marzo del 2010 durante una riunione dell'Esecutivo in Repubblica Dominicana.

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: