Pallavolo Femminile | Piacenza ha perso la Challenge Cup al Golden Set con la Dinamo Krasnodar

La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza ha vinto la partita di ritorno della finale di Challenge Cup, ma è stata sconfitta al Golden Set dalla Dinamo Krasnodar che alza la Coppa.

A distanza di una settimana dalla vittoria della Coppa Italia la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza non può continuare la sua festa: le ragazze di Gianni Caprara oggi hanno vinto la finale di ritorno della Challenge Cup 2013, ma sono poi state battute dalla Dinamo Krasnodar al Golden Set.

Manuela Leggeri e compagne, che hanno perso l'andata in casa al tie-break mercoledì scorso, hanno cominciato subito bene il match di ritorno conducendo per tutto il primo set (8-6 e 16-12 i parziali per le piacentine alle pause tecniche) e poi aggiudicandoselo per 25-22, riuscendo a contrastare il risveglio delle russe sul finale di set.

Nel secondo parziale le padrone di casa hanno del tutto ritrovate se stesse e sono riuscire a stare sempre avanti nel punteggio, eccetto sui momentanei pareggi delle piacentine sul 17, 18 e 22 pari. La Dinamo Krasnodar, spinta dal suo pubblico e dalla risata malefica dello speaker sugli errori delle ospiti, ha vinto il set 25-22.

Piacenza di nuovo avanti nel terzo set, ma dopo il primo time-out tecnico al quale la squadra italiana è arrivata sull'8-5, è giunto il pareggio delle padrone di casa, mentre la Rebecchi Nordmeccanica ha dovuto fronteggiare un infortunio al polpaccio sinistro del libero Stefania Sansonna. Dopo il 9 pari e il 10-9 delle russe, riecco le piacentine che tornano in vantaggio giungendo alla seconda pausa obbligatoria sul 16-12. Da questo momento Piacenza è rimasta avanti fino alla chiusura del set sul 25-23.

Nel quarto set hanno condotto sempre le russe fino 21-20, poi le italiane hanno raggiunto le avversarie e le hanno superate arrivando ad avere due palle match che però sono state annullate dalla Dinamo. Sul 24 pari, però, è arrivata un'altra palla match per Piacenza questa volta prontamente sfruttata e dunque set chiuso sul 26-24 in rimonta per le piacentine che si sono così aggiudicate il match di ritorno per 3-1 guadagnandosi il diritto di giocarsi la Coppa al Golden Set.

Set di spareggio purtroppo amaro per le italiane che hanno tenuto botta solo nei primissimi punti, poi le russe hanno preso il sopravvento e, sono arrivate al cambio campo sull'8-4, hanno poi subito un paio di punti da Piacenza, ma hanno poi via via ampliato il distacco arrivando ad avere sette palle per la conquista della Coppa: Piacenza ne ha annullata solo una e dunque la Dinamo Krasnodar ha vinto il Golden Set per 15-8 e ha alzato la Challenge Cup 2013.

Ecco il tabellino della finale di ritorno:

Dinamo Krasnodar - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 1-3 (22-25, 25-22, 23-25, 24-26)
Golden Set: 15-8

Dinamo Krasnodar: Gansonre 7, Maryukhnich 16, Shcherban, Havelkova 14, Kryuchkova (L), Surtseva, Osichkina 12, Malofeeva 1, Hooker 8, Uraleva 1, Merkulova 22. Non entrati Zarubina. All. Selinger

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: Leggeri 8, Turlea 17, Meijners 17, Secolo 1, Nicolini 1, Ferretti 4, Sansonna (L), Guiggi 13, Radenkovic 1, Bosetti 10. Non entrati Zilio. All. Caprara

Arbitri: Adler Laszlo - Schürmann Philippe
Durata set: 26', 27', 29', 28';
Dinamo Krasnodar: battute errate 9, ace 6
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: battute errate 3, ace 4

Alle 18 tocca ai ragazzi della Copra Elior Piacenza vincere la loro Challenge Cup nel match di ritorno in casa al PalaBanca dopo aver vinto in trasferta contro l'Ural Ufa l'andata per 3-0.

Foto © CEV

  • shares
  • Mail