Convocati Coppa Davis Canada-Italia: Barazzutti sceglie Seppi, Fognini e Lorenzi, dubbio Bolelli

Corrado Barazzutti ha convocato Seppi, Bolelli, Fognini e Lorenzi per la sfida dei quarti di finale di Coppa Davis contro il Canada che si disputerà a Vancouver dal 5 al 7 aprile

Corrado Barazzutti ha diramato l'elenco dei convocati per la sfida valida per i quarti di finale di Coppa Davis tra Italia e Canada che si giocherà sul veloce indoor de Doug Mitchell Thunderbird Sports Centre di Vancouver dal 5 al 7 aprile.
Questi gli Azzurri scelti dal capitano, gli stessi della sfida vinta a febbraio, a Torino, contro la Croazia: Andreas Seppi, Fabio Fognini, Paolo Lorenzi e Simone Bolelli.

Quest'ultimo, tuttavia, rimane ancora in dubbio. Dopo il ritiro con Dimitrov nel terzo turno del Masters di Miami per un problema al polso, Bolelli è tornato in Italia  e si sottoporrà ad accertamenti specialisti, l'esito dei quali consentirà di sciogliere le riserve sul suo impiego. Il timore è che Simone si sia procurato una lesione del legamento triangolare. Se così fosse, lo stop si preannuncia piuttosto lungo. Se Bolelli non dovesse farcela è pronto Daniele Bracciali, specialista nel doppio nel quale verrà sicuramente schierato Fognini.

Doppio che potrebbe essere decisivo a Vancouver. I canadesi infatti, sulla carta, hanno due punti quasi certi in singolare dove schiereranno Milos Raonic. All'attuale numero 16 Atp, si affiancherà in singolare Vasek Pospisil (n°129) o Frank Dancevic (n°189), quest'ultimo protagonista nel 3-2 rifilato alla Spagna a febbraio con la vittoria su Marcel Granollers. In doppio, i nordamericani possono contare su un autentico leggenda quel Daniel Nestor che, nonostante le 41 primavere, è ancora numero 5 del ranking di specialità. Il suo curriculum parla da solo con ben 80 titoli Atp vinti (in coppia con Knowles, Mirnyi, Zimonjic) di cui 8 Slam. A Raonic il doppio non piace e il c.t.Martin Laurendeau dovrà scegliere tra gli altri due singolaristi. Con la Spagna schierò Pospisil e i due persero contro la coppia iberica formata da Granollers e Marc Lopez.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail