Ciclismo | Tre giorni di La Panne 2013: Sylvain Chavanel ha vinto crono e classifica generale

Bis per il campione nazionale francese che, proprio come l'anno scorso, ha vinto la cronometro finale e la classifica generale della gara belga che precede il Giro delle Fiandre di domenica 31 marzo.

Proprio come l'anno scorso Sylvain Chavanel ha vinto la cronometro finale e la classifica generale della Tre giorni di La Panne. Oggi è arrivato il bis del ciclista francese della Omega Pharma - Quick Step Cycling Team nella gara che è considerata il trampolino di lancio verso il Giro delle Fiandre di domenica prossima, 31 marzo.

Chavanel, vincitore quest'anno anche di una tappa della Parigi-Nizza, conferma dunque quel numero 1 che avuto sulle spalle in questa Tre giorni di La Panne 2013, grazie alla vittoria della seconda semitappa a cronometro di 14,75 km di oggi pomeriggio che gli ha permesso di superare tutti in classifica con una prestazione superba, quella che tutti si aspettavano, visto che non il campione nazionale francese era chiaramente tra i favoriti.

Chavanel è uno specialista delle cronometro e oggi ha ottenuto un tempo di 18' 02'', piazzandosi davanti ad Anton Vorobyev del Team Katusha, rimasto indietro di ben 19'', mentre Lieuwe Westra della Vacansoleil è arrivato terzo con un ritardo di 21''.

L'ultimo appuntamento con la tre giorni di La Panne è cominciato questa mattina con la semitappa in linea di 112,6 km vinta da Alexander Kristoff del Team Katusha che grazie a questo risultato ha conquistato la momentanea guida della classifica generale, fino a ieri comandata da Arnaud Démare, francese della FDJ.
Il norvegese è arrivato in testa sul rettilineo finale ed è riuscito a vincere la volata resistendo al tentativo di rimonta di Sacha Modolo della Bardiani Valvole - CSF Inox. Terzo si è piazzato Elia Viviani della Cannondale, seguito da Sonny Colbrelli, compagno di squadra di Modolo, e poi da Davide Cimolai della Lampre Merida.

Guardando ai giorni scorsi, ricordiamo che Peter Sagan, slovacco della Cannondale, ha vinto la prima tappa di martedì 26 marzo da Middelkerke a Zottegem, davanti ad Arnaud Démare e a Kristoff Alexander, mentre Chavanel era arrivato solo quarto, seguito dall'italiano Oscar Gatto.

La seconda tappa da Oudenaarde a Koksijde è stata vinta da Mark Cavendish della Omega Pharma Quick Step, che non arrivava primo a una gara da 47 giorni e che ieri ha trionfato davanti agli italiani Elia Viviani e Francesco Chicchi.

Nella classifica generale Chavanel ha vinto davanti ad Alexander Kristoff a +22'' e al suo compagno nella Omega Pharma - Quick Step Cycling Team Niki Terpstra a +31''.

Ecco le prime dieci posizioni della classifica finale

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail