Montagna - Dramma sul monte Bianco, muoiono due alpinisti

elisoccorso

Brutte notizie dalle montagne della Valle d'Aosta. Due incidenti mortali hanno tragicamente segnato la fine del mese di Luglio.

Nei pressi del bivacco Money nella Val Nontey, a circa 2.800 metri, all'interno del territorio comunale di Cogne, un rocciatore esperto di circa sessanta anni èscivolato da una rupe di oltre 80 metri. L'uomo, ben attrezzato, non aveva con se documenti, per tanto è ancora impossibile risalire alla sua identità.

L'agenzia Ansa ha poi battuto anche la notizia che Cristian Artioli, l'istruttore del Cai è morto sul Monte Bianco.

Il soccorso alpino valdostano ha faticato per recuperare il corpo di Cristian Artioli, 25 anni, istruttore Cai di reggio Emilia. Nonostante le precauzioni prese con il compagno di cordata, Andrea Fontanesi, i due alpinisti sono caduti per oltre 200 metri lungo il ghiacciaio.


«Era un alpinista molto preparato - commentano al Cai di Reggio Emilia - sia dal punto di vista tecnico sia da quello fisico».

Sempre nella giornata di ieri, il Soccorso alpino del Monte Bianco sono stati recuperati due alpinisti tedeschi in difficoltà e uno scalatore giapponese.4

Il caldo del periodo estivo spesso è più pericolo del gelo invernale, per questo non finiremo mai di ripeterlo, d'estate anche i rocciatori più esperti devono valutare con attenzione il proprio itinerario, scegliere con oculatezza le proprie attrezzature e non dimenticare mai la propria, e altrui, sicurezza.

Via | Ansa

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: