Climbing - Pizzoferrato in continuità

Come già accennato qualche post fa, l’Abruzzo è un bel paesaggio di calcare, di pinete e boschi, di monti e paeselli, che offre anche all’arrampicatore più incallito dei begli itinerari di alta difficoltà. Non solamente Pennadomo è rinomata nella zona del Chietino, ma anche Pizzoferrato con la sua enorme e aggettante parete scura e rossastra che sovrasta Valle del Sole. Si trova a pochi chilometri da Palena, vicino al valico della Forchetta. Non lontano da qui, per gli amanti dello sci c'è anche Roccaraso con le sue piste e i suoi impianti di risalita.

La falesia si può sfruttare tutto l’anno: trovandosi a 1.400 mt e andando in ombra alle 14.30 circa in estate è frequentabile fino al tramonto; in inverno la neve complica un po’ l’avvicinamento (anche se dal parcheggio saranno al massimo 5 minuti di sentiero) ma se c’è il sole l’arrampicata è piacevole. Inoltre, trattandosi di una parete strapiombante, qualora foste colti da una pioggia improvvisa, potete continuare ad arrampicare. Certamente non si tratta esattamente di una falesia facile…

Ci si scalda direttamente su strapiombo, su un 6a+ e su Papoose (6b+) e poi ci si diverte su Dominator (bellissimo 6c di tacche su placca liscissima, anch’essa un po’ strapiombante) e poi ci si diverte su Crepes (7a+) e su Paura d'amare (7c+). Se l'uso dei piedi non rientra esattamente nel vostro stile e se non avete una buona padronanza della continuità scordatevi questo bel posto in quota; nonostante si possa pensare ad una arrampicata in puro stile di forza, trattandosi di itinerari complessi, con mille fessure da incastro, parallelepipedi di roccia un po' svasi e placchette boulderose, se viene a mancare la tecnica di piedi e la resistenza per cercare la presa migliore, viene a mancare la progressione.

Se poi i vostri compagni di arrampicata si annoiano o non riescono ad alzarsi sopra al primo rinvio o se la giornata ispira un bel pic-nic, appena un passo da dove avete lasciato l’auto è stata attrezzata un’area per banchettare e accendere fuochi. Insomma un po’ di tutto per tutti i gusti.

  • shares
  • Mail