Flowrider: un utile allenamento per il surf

Leggendo il post di Claudio di qualche giorno fa mi sono ricordato di aver già visto quella strana onda artificiale da qualche parte. Tale impianto prende il nome di Flowrider e in Italia si può provare presso l'acquapark di Zambrone in Calabria. Purtroppo in questo periodo il sito è in fase di aggiornamento ma se voleve qualche notizia potete consultare questa pagina. Magari è un'idea per la prossima stagione estiva no?!

Il funzionamento è molto semplice. In sostanza delle grosse pompe sommerse (di potenze e dimensioni variabili a seconda dell'onda da creare) sparano un quantitativo di acqua verso una parete inclinata. A differenza delle onde vere, quelle oceaniche per intenderci, la spinta viena dalla prua della tavola e non dalla poppa. Il surfer esperto deve così in qualche modo, prendere la mano, prima di dominare perfettamente la tavola.

Per farvi un'idea della storia, del funzionamento preciso del Flowrider, ma soprattutto di quanto costi costruire una cosa del genere (non pensateci neanche al giardino di casa!), potete dare un'occhiata qui. L'azienda a cui far riferimento è invece la ITT Flygt produttrice di apparecchiature per il movimento acque.

Sinceramente sarei curioso di conoscere le sensazioni che si provano da chi abbia avuto modo di provarlo. I commenti sono aperti!

Dopo il salto un video del Flowrider italiano a Zambrone.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: