Giro d'Italia | Nibali: "Io mai come Di Luca. Ora mi regalerò un'auto"

"Lo Squalo dello Stretto", il trionfatore del Giro d'Italia 2013, si racconta in un'intervista al settimanale "Oggi", in edicola da questa mattina. Vincenzo Nibali tocca vari argomenti e ripercorre la sua vita e la sua carriera rispondendo anche a una domanda su Di Luca, suo ex capitano, che è risultato positivo all'Epo ed è stato escluso dalla corsa il 24 maggio. "Cosa provo nei confronti di Danilo Di Luca? Mi fa rabbia, tanta. Forse ha perso di vista i veri valori della vita", commenta duramente Nibali.

Il corridore siciliano prosegue: "Di Luca non ha macchiato il mio Giro, ha macchiato il ciclismo - aggiunge lo Squalo dello Stretto - A me non capiterà mai? No". Nibali poi afferma che si concederà una macchina di lusso come regalo dopo la vittoria: "E' la volta buona che mi compro la macchina dei sogni. La Porsche Carrera 4S. Le mie maglie rosa? Le ho tutte ben piegate, in una valigia. Tutte tranne una, la prima. L'ho regalata alla mamma". Il settimanale ha intervistato anche la moglie di Nibali, Rachele:

"Ho sposato un superuomo. Voi lo avete scoperto adesso, ma io l'ho sempre saputo. Vincenzo non aveva bisogno di dimostrarmelo. Non avevo bisogno di vederlo vincere in quel modo sulle Tre Cime di Lavaredo o stravincere il Giro d'Italia. E' stato fenomenale, ma credetemi, la sua grandezza è un'altra. Lui è Peter Pan. La sua forza è la leggerezza con cui affronta l'esistenza. La capacità di mettere insieme il massimo dell'impegno con quel distacco che ti permette di guardare la vita in faccia e di prenderla così come ti viene incontro, istante per istante".

All'arrivo sulle Tre Cime di Lavaredo Nibali si è tolto i guanti per baciare l'anello nuziale. Un gesto dolce dedicato alla sua compagna:

"So cosa voleva dire. Ha voluto rendermi partecipe di quella sua vittoria, le vittorie costano fatica e i sacrifici li facciamo in due. Viviamo con le valigie in mano, tante volte riusciamo a vederci solo per un paio d'ore, per un paio di minuti o una manciata di secondi. E so io quanto mi costa. Noi vogliamo allargare la famiglia, ma da subito. Ci siamo sposati per questo".

  • shares
  • Mail