Sport tradizionali - Il Bashi

Il Bashi è uno sport tipico maldiviano. E' stato inventato ed introdotto dal primo presidente della repubblica negli anni ’50: Amin Didi, che alcuni definiscono il padre della modernizzazione. Un presidente che ha cambiato questo paese per il meglio in poco tempo, introducendo il diritto all’istruzione e il voto alle donne.

E sono proprio le donne le principali giocatrici di questo sport. Il Bashi è una specie di partita di tennis che coinvolge una decina di giocatrici per squadra. Il servizio, con racchetta e palla da tennis, viene fatto di spalle: si tira la palla in aria e la si colpisce il più forte possibile all’indietro, con l’intento di farla arrivare all’interno del campo avversario. Allo stesso tempo le giocatrici dell’altra squadra devono cercare di evitare che la palla finisca sul campo afferrandola con le mani nude. Niente guantoni da baseball. Un servizio dopo l’altro all’indietro e alla cieca con tutta la potenza che si ha in corpo. In origine invece il tutto veniva giocato con una semplice noce di cocco scagliata in aria.

Una versione rivista e corretta del tennis o forse solo un modo per dare alle donne l’opportunità di sfogare le frustrazioni accumulate durante la settimana?

Via | SabatoSeraOnline

  • shares
  • Mail