Torrentismo vietato nel parco delle Dolomiti bellunesi

la soffia Vietato il torrentismo nel parco delle Dolomiti Bellunesi, nel regolamento di attuazione pubblicato nei mesi scorsi si fà esplicito riferimento all'attività che risulta così al momento interdetta fino al 2008.

Il mito tra gli appassionati, di gole come il Soffia, la Val del Mus e la Val Clusa è destinato a crescere ancor di più; i canyon di tutta l'area sono infatti rinomati per la loro difficoltà e bellezza, un ambiente ancora selvaggio con acque smeraldine praticamente potabili.

Chi ha avuto la fortuna (eh, eh) di percorrere queste gole, non dimenticherà le grandi cascate del Soffia che per l'aria smossa creano un vero e proprio vento, la calata da un buco in un ambiente quasi ipogeo (nella foto accanto), i grandi tuffi e l'incredibile tratto finale a nuoto in cui si passa dalle fredde acque del torrente incassato al 'tepore' del lago in cui sfocia, con i turisti che ti guardano come un marziano.

Non tutto è perduto, rispetteremo i regolamenti e consiglieremo alcuni itinerari in zona che ricadono fuori dei confini del parco.

  • shares
  • Mail