Un mare articifiale per fare surf in Arizona

L'Arizona è uno stato a sud-ovest degli Stati Uniti dove il mare non è affatto di casa. Ebbene, il progetto Waveyard con a capo l'immobiliarista Richard Mladick prevede di portare l'oceano in mezzo al deserto. Per fare surf, ma anche per fare immersioni, per andare in kayak, e tanto altro ancora o più semplicemente per trascorrere una giornata al mare.

Il parco, se i progetti andranno in porto, dovrebbe nascere ad una trentina di chilometri a est di Phoenix, non lontano dalla cittadina di Mesa, su un'area di circa 50 ettari di superficie. Dovrebbe disporre di fiumi artificiali per gli amanti del kayak, una spiaggia artificiale che si affaccia su un oceano, ovviamente, artificiale capace di creare onde di diverse dimensioni e portate, per consentire appunto di fare surf come se si fosse in California (neanche troppo distante poi). Verrà creata inoltre una laguna per gli amanti delle immersioni. A fare da contorno ristoranti, negozi, un supermercato ed un centro conferenze. Assurdo.

Se questo folle (?) progetto verrà realizzato si è calcolato un dispendio di risorse idriche di 400 milioni di litri d'acqua solo per partire, ma i tecnici calcolano che possa consumare (a causa del naturale fenomeno dell'evaporazione) qualcosa come 749 milioni di litri d'acqua all'anno. Il tutto in una regione che da sempre è alle prese con problemi di grave siccità. Per recuperare tutta quell'acqua si pensa di attingere alle riserve idriche sotterranee di cui di dice il territorio sia pieno. L' inaugurazione pare si terrà alla fine del 2010.

L'ideatore Richard Mladick a favore della sua idea dice:

''Io sono cresciuto facendo surf a Virginia Beach, e poi in Marocco, in Indonesia, alle Hawaii, in Brasile. Non riesco ad immaginare che i miei figli crescano in un ambiente che non consenta loro le stesse opportunità che ho avuto io."

Ma noi ci domandiamo: non farebbe prima a mettere i figli su un aereo con destinazione Marocco, Hawaii, Bali in modo che possano surfare e "godere" di onde e natura vere e reali?
E voi amici di outdoorblog, cosa ne pensate di questo progetto?

Via | Newton

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: