Running - Corsa e anticorpi

corsa e anticorpiQualche anno fa, l'Istituto Neurologico Besta di Milano ha condotto uno studio dal quale è emerso che la pratica dello sport potenzia le difese immunitarie.

Praticare la corsa, il nuoto e soprattutto la pesistica fa aumentare nel sangue il tasso di alcuni anticorpi che svolgono un ruolo importantissimo all'interno del nostro organismo per combattere virus e batteri.

Per esempio aumenta l'interleukina 2, che ha la funzione di regolare la proliferazione e la maturazione delle cellule linfatiche e potenzia l'immunità verso batteri, funghi e virus; per capire l'importanza dell'interleukina 2 basti pensare che poiché è stato osservato che la sua produzione si riduce durante un'infezione da HIV, si è pensato di utilizzare questa molecola nella terapia immunologica in persone sieropositive.

Aumentano anche le cellule NK, cioè le cellule Natural Killer, che sono una sottogruppo dei linfociti in grado di uccidere cellule infettate da virus e cellule tumorali, infatti la principale funzione delle cellule NK è di “contenere” le infezioni virali.

Parafrasando un vecchio adagio pubblicitario di Renzo Arbore mi verrebbe da dire: "Correte gente. Correte"

  • shares
  • Mail