Pattinaggio su ghiaccio, lo sport più antico?

Pattini

Certamente n0n sono stati ideati nella prospettiva di gare a livello Olimpionico, ma è ora possibile ipotizzare che siano i pattini da ghiaccio i primi attrezzi sportivi realizzati dall'uomo. Per lo meno i più antichi mezzi di locomozione.

Lo sostengono due ricercatori italiani, Federico Formenti e Alberto Minetti, che hanno rinvenuto delle ossa di cavallo levigate per permettere un cauto movimento sul ghiaccio, che risalgona a 3000 avanti Cristo.

La ricerca è stata pubblicata su Biological Journal e oggi Repubblica la riporta on line.

"Stavo studiando l'evoluzione del pattinaggio sul ghiaccio - spiega Formenti, che è un diplomato Isef specializzato poi in biomeccanica - ma nell'analizzare i primi pattini fatti con ossa di animali mi sono chiesto che senso avesse usare un attrezzo che non dava alcun vantaggio in fatto di rapidità di spostamento. Mi sono detto allora che, nonostante fosse un mezzo sconveniente, poteva essere particolarmente utile in alcune zone. L'idea è stata quindi di verificare se date alcune condizioni geografiche i pattini rudimentali potessero essere comunque determinanti per risparmiare preziose energie".

"Per gli animali come per l'uomo - chiarisce Formenti - il risparmio di energia è una necessità costante sia per le migrazioni che per i viaggi. Al tempo in cui i pattini si diffusero nel Nord Europa gli inverni avevano temperature rigide per almeno quattro mesi e anche spostamenti relativamente brevi potevano essere pericolosi per la sopravvivenza. Abbiamo ipotizzato dunque che ci fossero zone in cui trovare un mezzo per scivolare sul ghiaccio fosse vitale".

Pattini
Pattini
Pattini
Pattini

Pattini

  • shares
  • Mail