Wimbledon 2013: Seppi e Djokovic agli ottavi, passano Del Potro e Berdych, i risultati di sabato 29 giugno


Wimbledon 2013: i risultati di sabato 29 giugno


Andreas Seppi

si qualifica per la prima volta in carriera agli ottavi di finale di Wimbledon. Sconfitto al quinto set, in rimonta, Kei Nishikori. Dopo i primi due set piuttosto veloci vinti uno per parte dai due contendenti (2-6; 6-3), la partita diventa più bella nel terzo, nel quale, Seppi recupera uno svantaggio di 5-3 per poi cedere 7-4 al tie break. Sembra finita e, invece, il nipponico, limitato da un fastidio alla schiena, incassa un altrettanto rapido 6-1. La sfida si decide al quinto. Nishikori, alle corde, si salva al servizio nel lottatissimo game di apertura ma non può evitare il break sul 3-3. E' il vantaggio decisivo per Andreas che poi chiude agevolmente la contesa 6-4. Agli ottavi affronterà Del Potro che ha rispettato i pronostici imponendosi in tre sullo sloveno Zemlja.

Passeggiata per Djokovic sul Centrale. il serbo va di fretta e liquida 6-3; 6-2; 6-2 Jeremy Chardy, alla settima sconfitta di fila con Nole senza mai aver conquistato un set. Da non perdere, lunedì, l'ottavo di finale con Tommy Haas  che si aggiudica, rimontando un set di svantaggio, la sfida con Feliciano Lopez, reduce dalla vittoria nel torneo su erba di Eastbourne di sabato scorso. Sarà il remake dei quarti di finale del Roland Garros in cui si impose Djokovic 6-3; 7-6; 7-5.  David Ferrer, al calar della sera londinese, vince  la battaglia contro Dolgopolov crollato alla distanza dopo essere stato in vantaggio due set a uno. Agli ottavi, Ferru avrà Dodig.

Va a Tomic uno dei big match di giornata. Gran bella partita quella dell'australiano che sfoggia la migliore prestazione dell'anno e supera Gasquet in quattro (7-6; 5-7; 7-5; 7-6). Partita equilibrata, gradevole e comandata dal servizio. Due soli break, uno per il francese sul 5-5 del secondo, l'altro per Tomic in vantaggio 6-5 nel terzo. Agli ottavi per Bernard sfida con Berdych. Il ceco ha sconfitto per la nona volta consecutiva (la quinta quest'anno) Kevin Anderson. Qualche rimpianto per il sudafricano in vantaggio di un set e 5-3 nel quarto prima di subire un parziale di quattro game di fila.

I recuperi. Bella la vittoria di Verdasco su Gulbis in tre rapidi set, un risultato a mio parere inaspettato in quanto consideravo il lettone favorito. Bravo comunque Fernando ad approfittare delle solita incostanza dell'avversario che dopo aver perso senza lottare il primo set è stato punito con due break nei restanti due parziali. Per Verdasco c'è un ottavo di finale assolutamente imprevisto contro il francese De Schepper che elimina tre set a zero un irriconoscibile Juan Monaco. Non sbaglia Youznhy che supera agevolmente Troicki. Il russo affronterà lunedi Murray.

Sorprendente l'eliminazione di Paire ad opera del polacco Kubot sempre in tre set. Pensate ora Kubot (n° 130 Atp) affronterà agli ottavi di finale, il francese Mannarino (n°111) con possibile derby polacco ai quarti con Janowicz, opposto lunedì a Melzer. Uno dei quattro sarà il semifinalista della parte bassa opposto con tutta probabilità a Murray. Queste le conseguenze delle eliminazioni in successione di Federer, Nadal e Wawrinka.

Ecco il riepilogo degli ottavi: Djokovic-Haas; Tomic-Berdych; Ferrer-Dodig; Del Potro-Seppi; Kubot-Mannarino; Janowicz-Melzer; Verdasco-De Scheeper; Murray-Youznhy

Centrale
Tomic b. Gasquet 7-6; 5-7; 7-5; 7-6
Djokovic b. Chardy 6-3; 6-2; 6-2

Campo 1 (dalle 15 ca.)
Berdych b. Anderson 3-6; 6-3; 6-4; 7-5
Ferrer b. Dolgopolov 6-7; 7-6; 1-6; 6-2; 6-2

Altri campi
Youzhny b. Troicki 6-3; 6-4; 7-5
Haas b . Feliciano Lopez 4-6; 6-2; 7-5; 6-4
Verdasco b. Gulbis 6-2; 6-4; 6-4
De Scheeper b. Monaco 6-4; 7-6; 6-4
Del Potro -Zemlja 7-5; 7-6; 6-0
Seppi b. Nishikori 3-6; 6-2; 6-7; 6-1; 6-4
Kubot b. Paire 6-1; 6-3; 6-4
Dodig b. Sijsling 6-0; 6-1; ritiro

Wimbledon 2013: le foto di sabato 29 giugno | Day 6


Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6
Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6Wimbledon 2013: sabato 29 giugno | Day 6

Wimbledon 2013: la presentazione dei match di sabato 29 giugno


Oggi, il maltempo dovrebbe concedere una tregua su Londra e permettere di allineare il programma di Wimbledon agli ottavi di finale di entrambi i tornei. Quattro i match maschili da recuperare cui si aggiungono gli altri otto in programma oggi. Non mancano le sfide interessanti. Eccone una breve presentazione.

Cominciamo dal Centrale. Si parte alle 14 con un match da non perdere, Gasquet-Tomic, due talenti che finora hanno vinto poco rispetto alle loro indubbie potenzialità. L'australiano sembra non essere per nulla turbato dalle vicende giudiziarie che coinvolgono il padre, accusato di aver malmenato, a Madrid, il suo sparring partner Thomas Drouet. Per Bernand, quella odierna, è la prova del nove dopo le belle vittorie con Querrey e Blake. Gasquet parte leggermente favorito ma non escludo sorprese. Nel tardo pomeriggio, Djokovic è atteso dal francese Chardy, un altro impegno alla portata del serbo prima del possibile ottavo con Haas che disputerà il suo match di terzo turno, sul 2, contro Feliciano Lopez. 

Ricco il programma anche sul Campo 1. Apre la classica del 2013, tra Kevin Anderson e Berdych con il sudafricano che tenterà di spuntarla dopo quattro sconfitte. A seguire Ferrer-Dolgopolov, una sfida che è un vero e proprio confronto di stili. Contro Alund e Bautista Agut, David è parso lontano dal suo consueto livello di gioco. Potrebbe approfittarne l'estroso ucraino anche se molto dipenderà da come si è svegliato stamattina. Torna in campo anche Seppi che, alle 12.30, si gioca gli ottavi con Nishikori. Il giapponese ha vinto l'unico precedente disputato (Basilea '11). Benchè sfavorito, Andreas deve provarci. L'avversario si adatta meglio all'erba ma non è certo un baluardo.
Da non perdere Gulbis-Verdasco mentre Del Potro non dovrebbe avere problemi contro lo sloveno Zemlja che, ieri, ha eliminato Dimitrov 11-9 al quinto.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail