Wimbledon 2013: Roberta Vinci e Seppi agli ottavi di finale e siamo a quattro...

Altra giornata da ricordare per il tennis italiano a Wimbledon. Andreas Seppi e Roberta Vinci si qualificano per gli ottavi di finale in programma lunedi grazie alle vittorie su Kei Nishikori (3-6; 6-2; 6-7; 6-1; 6-4) e Dominika Cibulkova (6-1; 6-4)

Seppi ha impiegato cinque set per avere la meglio del nipponico. Partita altalenante. I primi due set si concludono rapidamente, uno per parte. Il terzo è lottato. Andreas rimonta da 5-3 e trascina il parziale al tie break nel quale è Nishikori ad avere la meglio 7-4. Sembra finita per l'azzurro e, invece, il match cambia di nuovo padrone. Nishikori risente di un fastidio alla schiena e cede nettamente nel quarto set 6-1. La sfida si decide al quinto. Il giapponese si salva al servizio nel lottatissimo game iniziale ma non può sventare il break sul 3-3. E' lo strappo decisivo per Andreas che chiude la contesa con un meritato 6-4. Lunedi affrontarà Del Potro (7-5; 7-6; 6-0 allo sloveno Zemlja) L'ultimo italiano a raggiungere gli ottavi è stato Gianluca Pozzi ben tredici anni fa.

Più facile del previsto la vittoria di Roberta Vinci che domina la Cibulkova nel primo set, rimonta un break nel secondo e piazza l'allungo decisivo sul 4-4. Per la tarantina è il secondo ottavo in carriera ai Championship dopo quello, perso, lo scorso anno. Impegno difficile ma non impossibile con la cinese Na Li (4-6; 6-0; 8-6 alla ceca Zakopalova). Sarà un lunedi pazzesco per il tennis italiano con ben quattro rappresentanti a contendersi i quarti. Oltre a Seppi e Vinci, ieri, si sono qualificate Knapp (vs. Bartoli) e Pennetta (vs. Flipkens). E' un record.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail