Olimpiadi di Londra 2012, Canottaggio: 4 senza, Gran Bretagna nella leggenda, Italia nella polemica

Londra, 4 agosto: 16 anni di successi Olimpici. 4 medaglie d'oro in 4 olimpiadi. Un dominio incontrastato. E' questa la storia del 4 senza britannico: oggi, nella finale, Andrew Triggs Hodge, Pete Reed, Tom James e Alex Gregor hanno semplicemente dominato (come accade da sedici anni, appunto), conducendo la gara dall'inizio alla fine e conquistando, forse, la medaglia più bella e significativa di questo canottaggio olimpico.

E per una tradizione che funziona, ce n'è un'altra che scricchiola. E' quella del canottaggio italiano, che dopo polemiche infuocate dovrà ripartire da zero. Sartori e Battisti, gli unici medagliati della spedizione azzurra, infatti, la medaglia se la sono costruita in casa, visto che in un primo momento erano stati esclusi dalla federazione. E le polemiche erano partite già prima dell'inizio dei giochi, con Galtrossa che esternava contro allenatore e federazione sui social network.

L'argento di Sartori e Battisti

E' d'argento, la medaglia degli azzurri del Due di coppia di Canottaggio che, dopo una partenza lenta erano stati protagonisti di una splendida rimonta e ci avevano illusi di poter puntare addirittura alla medaglia d'oro. Non male, comunque, la prova del trentaseienne Alessio Sartori e del ventiseienne Romano Battisti, che regalano all'Italia la decima medaglia di Londra 2012.

Il racconto della finale

12.57 Medaglia d'Argento all'Italia. Gli azzurri sono secondi dietro alla Nuova Zelanda. Sul podio la Slovenia, terza.

12.56: cavalcano i cavalieri dell'acqua italiani. L'italia è davanti, ma tornano sotto gli altri. La Nuova Zelanda ci supera.

12.54: Ai 1500 l'Italia va all'attacco. Punta a punta con la Slovenia. Primi. L'Argentina è terza.

12.52: Ai 1000 metri l'Argentina prende il largo. Ha una barca di vantaggio sui diretti inseguitori. L'Italia è lì nel gruppo, quarta.

12.51: Ai 500 metri l'Italia è quinta, non distantissima.

12.50: La finale ha inizio!

Finale dei 2 senza

Tra pochi minuti il canottaggio azzurro cercherà di rimpolpare il medagliere dell'Italia: ad Eton Dorney il Due di coppia, formato da Lorenzo Carboncini e Niccolò Mornati, sfiderà quello inglese (Bill Lucas e Sam Townsend), quello lituano (Rolandas Mascinskas e Saulius Ritter), quello sloveno (Luka Spik e Iztok Cop), quello argentino (Ariel Suarez e Cristian Rosso) e quello australiano (Nathan Cohen e Joseph Sullivan) per conquistare una medaglia.

Curiosità: il trentaseienne Alessio Sartori ha vinto un oro olimpico nel 4 di coppia a Sydney 2000, un bronzo nel 2 di coppia di Atene 2004 ed è rimasto a secco a Pechino 2008 (quinto posto nella finale B); il ventiseienne Romano Battisti è alla sua prima finale olimpica.

Foto | © TM News

  • shares
  • Mail