Tour De France 2013, gaffe storica: un pullman bloccato sul traguardo!

Il pullman dell'Orica GreenEdge, troppo alto per passare sotto lo striscione del traguardo.

La 100esima edizione del Tour de France rimarrà negli annali soprattutto per una gaffe che ha dell'incredibile, raramente vista non solo nel ciclismo ma anche nello sport in generale. Oggi, durante la prima tappa Porto Vecchio - Bastia vinta dal ciclista tedesco Marcel Kittel, il pullman dell'Orica GreenEdge, squadra di ciclismo australiana, che precedeva i ciclisti, è rimasto letteralmente bloccato sul traguardo in quanto era troppo alto per poter passare sotto lo striscione del traguardo.

Il tutto è avvenuto durante gli ultimi 10 chilometri della corsa e, ovviamente, nel tentativo di risolvere la situazione, è scoppiato il caos più totale. In un primo momento, l'organizzazione ha preso la decisione di anticipare il traguardo di 3 chilometri. L'autista del pullman, insieme ad un gruppo di volontari, però, è riuscito nel difficile tentativo di spostare il mezzo fuori dalla strada: a quel punto, è arrivato una nuova comunicazione da parte dell'organizzazione che ha ripristinato il traguardo originario mentre i ciclisti, però, erano impegnati nella volata finale e il dispositivo del fotofinish, ormai, era già stato compromesso.

La giornata è stata resa ancora più grottesca da una caduta di gruppo che ha fatto fuori gran parte dei velocisti. La tappa è stata, infine, vinta da Marcel Kittel che ha anche conquistato la prima maglia gialla di questo tour.

Il caos generato da questo inconveniente ha portato l'organizzazione alla seguente decisione: annullare tutte le distanze e assegnare a tutti i ciclisti lo stesso tempo. Una decisione che avrà sicuramente reso felice Alberto Contador che, a causa della caduta odierna, avrebbe avuto il suo bel daffare per recuperare il tempo perso oggi.

Altre dichiarazioni che lasciano sbalorditi sono provenute proprio dalla maglia gialla Marcel Kittel che ha dichiarato che la prima comunicazione, inerente allo spostamento del traguardo di 3 km, non era affatto arrivata.

In poche parole, una tappa del Tour De France che in pochi dimenticheranno.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail