Palio di Siena 2 luglio 2013 | La corsa per la Madonna di Provenzano: ha vinto l'Oca!

Il diretta il primo appuntamento con il Palio di Siena dedicato alla Madonna di Provenzano

20:24 - I contradaioli dell'Oca stanno andando in Piazza della Madonna di Provenzano per festeggiare. Portato in trionfo Giovanni Atzeni, il fantino che ha condotto Guess alla vittoria. Si chiude invece la nostra diretta del Palio di Siena, grazie per averci seguiti.

20:21 - Ecco il cencio tra le mani dei contradaioli dell'Oca!

20:19 - Ha vinto l'Oca che ha bruciato la Lupa sul traguardo!

20:18 - E' caduta anche la Pantera!

20:18 - E' caduto il Nicchio!

20:18 - Partiti!

20:16 - Secondo richiamo per il fantino dell'Istrice che rischia l'esclusione dal prossimo Palio.

20:15 - I cavalli stanno ancora scalciando. Il fantino dell'Istrice è il più agitato di tutti.

20:13 - Richiamati ancora fuori i cavalli.

20:12 - Rumoreggiano i contradaioli. Sono tutti molto nervosi ora.

20:09 - Cavalli richiamati ancora fuori.

20:04 - Il Leocorno continua a non posizionarsi nel modo corretto.

20:02 - Il Mossiere torna a chiamare le contrade per una nuova Mossa.

20:01 - Mossa annullata! I fantini sono partiti ma il Mossiere ha annullato tutto! Il Leocorno era partito troppo presto.

19:59 - Continua a salire la tensione.

19:57 - Ancora calci. Il Mossiere chiama fuori i cavalli per cercare di tranquillizzare la situazione.

19:55 - Cavalli ancora nervosi.

19:53 - E' stato sferrato un calcio al cavallo dell'Istrice. Il Mossiere ha chiamato nuovamente tutti fuori.

19:50 - Il Leocorno sta disturbando questa Mossa per stare lontano dalla Civetta.

19:49 - I fantini invitati ancora ad uscire.

19:46 - Il Mossiere sta chiamando le varie contrade per la terza volta.

19:44 - Stanno cercando di mettere i cavalli in ordine. Questa operazione non è semplice. Non è facile stabilire una tempistica.

19:43 - Ecco l'ordine: Valdimontone, Lupa, Torre, Istrice, Leocorno, Civetta, Oca, Onda, Pantera e Nicchio.

19:41 - Tra poco saremo in grado di darvi l'ordino di partenza annunciata dal Mossiere.

19:39 - Ci siamo. I cavalli sono nella zona di partenza (la mossa).

19:35 - Sono usciti i cavalli!

19:34 - Gli sbandieratori hanno preso posto nel palco dei figuranti. Silenzio assoluto che precede l'ingresso dei cavalli.

19:29 - La sbandierata finale di tutte le contrade.

19:24 - Piazza del Campo gremitissima. Tra poco i cavalli faranno il loro ingresso dall'entrone, il grande cortile del Palazzo Comunale.

19:16 - Ecco il 'drappellone' (o il 'cencio') che verrà consegnato alla contrada che vincerà il Palio di oggi, dove sono raffigurati i cavalli entrati nella storia del Palio.

19:00 - Ancora in corso la passeggiata storica con i mazzieri, i figuranti e i cavalieri

19:00 - In corso le evoluzioni degli sbandieratori.

19:00 - In corso le evoluzioni degli sbandieratori.

18:52 - Gli Alfieri stanno entrando in Piazza del Campo per la tradizionale cerimonia.

Palio di Siena 2 luglio 2013 in diretta













Oggi è il 2 luglio e a Siena significa una cosa sola: Palio della Madonna miracolosa di Provenzano.
Sebbene quello dell'Assunta sia un po' più famoso a livello nazionale, la corsa di oggi in città è ugualmente attesa, anche perché apre la stagione.

Prima che cavalli e fantini entrino in scena c'è il Corteo Storico con più di 600 figuranti. Essi rappresentano le 17 Contrade e ognuno indossa la "montura", ossia il costume con i colori della Contrada che impersona, più le istituzioni storiche cittadine dell'antica Repubblica di Siena. Il Corteo da Piazza del Duomo si dirige a Piazza del Campo attraversando le strade del centro. Tutto questo avviene nel primo pomeriggio, mentre la corsa dei cavalli inizia attorno alle ore 19,30 (anche se potrebbe slittare) e dura pochissimo poiché consiste in soli tre giri di Piazza del Campo.

Come detto, le contrade di Siena sono 17, ma alla "Carriera", ossia la corsa, partecipano solo dieci e cioè le sette che non hanno partecipato l'anno scorso allo stesso Palio, quindi in questo caso quello di luglio, più altre tre che sono state sorteggiate alla fine di maggio. Le sette che non gareggiano vengono estratte a sorte per l'ordine di sfilata del Corteo Storico e prenderanno sicuramente parte alla gara l'anno successivo.

Palio di Siena 2 luglio 2013 | Come funziona


A conclusione del Corteo Storico, i fantini fanno il loro ingresso dall'Entrone del Palazzo comunale e vanno verso la zona della partenza, detta mossa. Il giudice che è l'unico a stabilire la partenza valida si chiama Mossiere, si trova su un palco denominato "verrocchio" e ha una busta con dentro l'ordine di allineamento dei cavalli lungo i canapi ossia due corde che delimitano la zona da cui i concorrenti devono partire. L'odine è segreto e lo scopre solo il Mossiere al momento della partenza, solo i Deputati della Festa, alcuni fiduciari del Comune, lo conoscono prima.

Il canape posteriore è più corto ed è sorretto da un meccanismo che si chiama "verrocchino" in modo che ci sia lo spazio sufficiente per far passare i primi nove cavalli, mentre quello sorteggiato per la rincorsa entra già al galoppo, scavalca il canape più corto e dà così il via alla corsa vera e propria ed è dunque il fantino dell'ultimo cavallo che decide l'inizio. Il ruolo del Mossiere è però determinante per capire l'azione della rincorsa e sganciare il canape anteriore che si trova davanti alla linea degli altri nove cavalli e dunque non deve azionare il pedale troppo presto perché altrimenti svantaggerebbe il fantino della rincorsa, ma nemmeno troppo tardi perché sarebbero svantaggiati gli altri nove fantini.
In genere per la partenza ci vuole un po' di tempo, tanto che può anche succedere che se il sole cala troppo e si vede poco il Palio viene rinviato al giorno dopo. Tutta una serie di trucchetti, strategie e accordi tra i fantini possono ritardare notevolmente la partenza.

Quando invece la corsa prende finalmente il via, dopo tre giri di Piazza del Campo si conosce finalmente il nome del vincitore che viene portato in trionfo e i contradaioli ritirano il Palio sotto il palco dei Capitani per poi portarlo in chiesa prima di conservarlo per sempre nel proprio museo di Contrada. La festa dura per settimane.

Palio di Siena 2 luglio 2013: Contrade, fantini e cavalli in gara


L'anno scorso il Palio del 2 luglio è stato vinto da Luigi Bruschelli detto Trecciolino, per la Contrada Onda sul cavallo Ivanov, mentre l'ultimo Palio, quello del 16 agosto lo ha vinto Jonatan Bartoletti, detto Scompiglio, per la Contrada Valdimontone sul cavallo Lo Specialista.
La Contrada che ha vinto più volte è quella dell'Oca con 64 successi, la maggior parte arrivati tra il XIX e il XX secolo. In questo secolo, invece, la più vittoriosa è la Tartuca, seguita dalla Contrada del Bruco.
La "Provaccia", ossia la terza prova, svoltasi questa mattina è stata vinta dalla Pantera con il fantino Silvano Mulas detto Voglia sul cavallo Pestifero.

Ma ecco per ogni Contrada oggi in gara il nome del fantino e del cavallo:

Torre: Giuseppe Zedde detto Gingillo sul cavallo Mocambo
Istrice: Valter Pusceddu detto Bighino su Naikè
Oca: Giovanni Atzeni detto Tittia su Guess
Lupa: Andrea Mari detto Brio su Indianos
Pantera: Silvano Mulas detto Voglia su Pestifero
Nicchio: Sebastiano Murtas detto Grandine su Porto Alabe
Onda: Luca Minisini detto De su Ozzastru
Civetta: Alessio Migheli detto Girolamo su Nottambulo
Valdimontone: Jonatan Bartoletti detto Scompiglio su Lo Specialista

Palio di Siena 2 luglio 2013: ospiti e vip


L'ospite d'onore del Comune di Siena oggi è Wei Ding, ambasciatore della Repubblica Popolare Cinese. Saranno presenti anche i sindaci di Livorno (Alessandro Cosimi) e Firenze (Matteo Renzi) oltre ovviamente al neo-sindaco di Siena Bruno Valentini, il presidente della Provincia Simone Bezzini, il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, il presidente dell'Anci Toscana Alessandro Cosimi, l'assessore alla cultura della Regione Toscana Cristina Scaletti, il console generale degli Stati Uniti a Firenze Sarah Morrison, i vertici della Banca Mps e della Fondazione Mps. Invitati da quest'ultima ci saranno anche Fiona May ed Ezekiel Kamboi, mentre alcuni vip hanno ottenuto i posti nelle case che si affacciano sulla Piazza del Campo. Ci saranno anche l'attore Massimo Ghini, il giornalista Antonio Socci, i musicisti Planet Funk, mentre il Presidente del Consiglio Enrico Letta non ha potuto confermare la sua presenza a causa di una visita di Stato in Israele.

Il Palio di quest'anno, ossia il drappello di seta che va alla Contrada vincitrice, è stato dipinto dall'artista Claudia Nerozzi. Chi vince entro la fine dell'anno deve restituire il piatto d'argento che sormonta il Palio.

Palio di Siena: le foto dei precedenti


Palio di Siena

 Palio di Siena Palio di Siena Palio di Siena  Palio di Siena   Palio di Siena Palio di Siena Palio di Siena  Palio di Siena Palio di Siena Palio di Siena   Palio di Siena

  • shares
  • Mail