Roger Federer parteciperà al torneo su terra di Gstaad a fine luglio

La prematura eliminazione al secondo turno di Wimbledon contro Stakhovsky rivoluziona i piani estivi di Roger Federer. Oggi è arrivata l'ufficialità della partecipazione dell'ex numero uno del mondo al torneo su terra di Gstaad che si disputa nella splendida località svizzera di montagna dal 22 al 28 luglio.

E' stato lo stesso Federer ad annunciare ai fan la notizia dal suo account Twitter: "Ho deciso di disputare l'Open di Gstaad. Il torneo mi ha concesso la mia prima wild card nel 1998." Immediatamente dopo la pubblicazione del tweet sulla home page del sito ufficiale dell'evento campeggia la foto del campione di Basilea. Non è la prima volta che Federer disputa Gstaad, torneo dove vanta una finale persa nel 2003 da Jiri Novak, tre settimane dopo il suo primo trionfo a Wimbledon e una vittoria l'anno seguente con Andreev.
Un bel colpo per gli organizzatori che già pregustano il tutto esaurito. Oltre a Roger, parteciperanno Stan Wawrinka, Janko Tipsarevic, Juan Monaco, Mikhail Youzhny, Benoit Paire, Nikolay Davydenko, Feliciano Lopez e il brasiliano Thomasz Bellucci, quest'ultimo detentore del titolo.

Sulla scelta di Federer pesa anche la necessità di recuperare punti nel ranking Atp. La mancata conferma della vittoria a Wimbledon dello scorso anno costerà a Roger l'uscita dai top four. Dalla prossima settimana, l'elvetico sarà il nuovo numero 5 Atp, una posizione  che, di certo, non gli si addice. Al termine di Gstaad, Federer dovrebbe partecipare al Masters Mille di Toronto (dal 5 agosto) che precede di una settimana Cincinnati, tradizionali impegni di preparazione in vista dello Us Open al via a fine agosto.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail